Significato della parola " Amore" - Pagina 4

Discussione iniziata da Odrapoel il 27-05-2021 - 37 messaggi - 2189 Visite

Like Tree21Likes
  1. L'avatar di Baal

    Baal Baal è offline JuniorMessaggi 1,459 Membro dal Aug 2019 #31

    Predefinito

    L'accezione più comune della parola amore è quella che lo identifica con l'amore romantico. Questo tipo di amore è sostanzialmente un'invenzione della mente umana, rafforzata in tempi antichi da scrittori e menestrelli, mentre in tempi più recenti da film e romanzi.
    Lux_Aeterna likes this.


    Il mito del gender wage gap: https://forum.amando.it/mito-gender-wage-gap-147666/
     
  2. L'avatar di Ultima

    Ultima Ultima è offline ApprendistaMessaggi 464 Membro dal Dec 2020 #32

    Predefinito

    Sì, Baal: l'amore è uno dei più importanti casi in cui un complesso cultural-letterario pesa sui comportamenti dell'uomo di tutti i giorni: molte volte, quando ci domandiamo "ma è davvero amore?" altro non stiamo facendo che chiederci se quanto proviamo combacia con quel costrutto letterario e culturale, allo stato attuale delle cose, vecchio di un millennio... E che con tutta probabilità, può trovare effettiva applicazione nella realtà, ma in casi molto particolari e specifici: ed ecco il punto principale della questione.

    Personalmente, reputo che, su questo fronte, si assista ad una generalizzazione ad universo di un caso particolare: ti lascio immaginare cosa succede il più delle volte a partire da premesse del genere.
    La vita è una favola: tutto sta nel capirne la morale.
     
  3. L'avatar di Odrapoel

    Odrapoel Odrapoel è offline PrincipianteMessaggi 28 Membro dal May 2021 #33

    Predefinito

    La mia affermazione potra' sembrare fredda, arrivata alla venerante eta' di 1/2 secolo + 9 anni,vissuto,pagato sulla propria pelle, esperienze negative,positive ,ho tradito ...forse un giorno un tread a parte.AMORE = S.p.A gli investitori = coppia all'inizio sono innamorati,fiduciosi,sesso a go.go.entusiasti di vivere sempre insieme,un giorno 1 dei 2 scopre che in quel determinato momento non sente niente,nessuna attrazione.Che fare dire/ parlare/nascondere/ responsabilita' nel rapporto,figli,paura di essere giudicato la testa e' un alveare di pensieri,a volte si inizia a cercare fuori qualcuno/ a che possa colmare questi vuoti,pochi decidono di mettere fine al proprio rapporto perche' la conseguenze sono sempre deleterie,l'altro/,a non riesce a capire questo cambiamento/ rottura,a volte le persone preferiscono non vedere.Amore bellissima parola,I fatti sono importanti.
     
  4. ipazia73 ipazia73 è online Super ApprendistaMessaggi 728 Membro dal Jun 2012 #34

    Predefinito

    L'amor che move il sole e l'altre stelle...
    Per citare Dante... Mi ha sempre colpito questo verso... L'amore per me è quella forza misteriosa che dà vita a tutto, è movimento verso l'altro, espansione del sé... Dovrebbe essere così ma quasi tutti siamo limitati da egoismo, paura, bisogno di controllo e potere.
    A a davvero solo chi è libero secondo me
     
  5. L'avatar di Midnight77

    Midnight77 Midnight77 è offline PrincipianteMessaggi 184 Membro dal Jun 2021
    Località Nowhere
    #35

    Predefinito

    Ma non era... "l'amore è essere scemi insieme?" Forse ricordo male. Anche se spesso preferisco "l'amore ci farà a pezzi", citando i Joy Division.

    Scherzi a parte, io dell'amore mi ricordo alcune cose. Rewind... io riesco a dare un significato solido al termine amore, quasi solamente se penso alle emozioni illimitate che vivevo da ragazzo (e qualche sporadico istante degli ultimi 10 anni), diciamo attorno ai 20 anni. Lì era come essere i bipolari del sentimento... quando vedevo quel sorriso o sentivo quella voce che mi piaceva, venivo travolto da un calore totale, in tutto il corpo, come se mi fossi dovuto sciogliere in lei e contemporaneamente come se lei dovesse fare altrettanto in me. Era un sentimento assoluto. Un bisogno fisico, mentale, emotivo (in ordine sparso)... l'attimo dopo, tutto era uno schifo perché lei non voleva stare con me, vedermi, o era tornata dall'ex perché sai... "era così triste, non sono riuscita a dirgli di no..." (ma va.... e non dico dove). Oppure quando quell'altra si era messa con uno, perché anche se le piacevo io, non ero stato abbastanza sveglio, veloce, aperto per esprimerle le mie reali intenzioni.

    Ma ero un deficiente con un livello di introversione da Master.

    Man mano che passava il tempo ho capito che io amavo l'amore, perché era una delle due cose a farmi sentire vivo.

    Poi per fortuna si fanno esperienze, ho rischiato qualsiasi cosa da bravo "borderline"... eh... che devo dire, si cambia, ci si indurisce e ci si crea una bolla di equilibrio, in attesa di trovare la persona che ti sconvolge ancora la vita. Non la cerchi, se esiste si palesa... altrimenti, pazienza.

    A me mancano certe sensazioni, ca$$o se mi mancano... eppure quando lo dico non sento niente se non la stanchezza della giornata. Ho il cervello in pappa e il cuore abbonato al gesto dell'ombrello.

    Ma poi chi è che ha la voglia e la pazienza di scombussolare questo "vecchio" cuore?

    Quindi l'amore cos'è? Hai presente quando potrebbe collassare l'intero Universo, ma se lei/lui è con te non te ne frega niente? Ecco.
     
  6. fantasticonov fantasticonov è offline BannedMessaggi 4,702 Membro dal Jan 2020 #36

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Baal Visualizza Messaggio
    L'accezione più comune della parola amore è quella che lo identifica con l'amore romantico. Questo tipo di amore è sostanzialmente un'invenzione della mente umana, rafforzata in tempi antichi da scrittori e menestrelli, mentre in tempi più recenti da film e romanzi.
    E il motivo e la prova di cotanta convinzione?
     
  7. L'avatar di CaosCalmo

    CaosCalmo CaosCalmo è offline FriendMessaggi 4,158 Membro dal Dec 2017
    Località .Ruttalia
    #37

    Predefinito

    “La volgarità di un'idea si misura dal suo bisogno di proselitismo.”
    Mario Andrea Rigoni