Il silenzio

Discussione iniziata da Odrapoel il 08-06-2021 - 12 messaggi - 691 Visite

Like Tree14Likes
  1. L'avatar di Odrapoel

    Odrapoel Odrapoel  offline PrincipianteMessaggi 21 Membro dal May 2021 #1

    Predefinito Il silenzio

    In amore non parlare.
    Questa mancanza di comunicazione.
    Molti la usano per non discutere.
    La parola, la discussione sono importanti,importante ascoltare.
    Quanti sono capaci veramente ad ascoltare il proprio compagno/a
    Quandi parlano veramente di quello che sentono
    Ho scoperto nel tempo che molti non vogliono ascoltare per non decidere,scegliere,preferiscono eludere le domande con altre domande, le cosidette risposte del politico parlare tanto , in sintentesi parlare di niente.
    Il silenzio regna sovrano e scava l'animo umano come la famosa tortura della goccia d'acqua,


     
  2. L'avatar di Mielezenzero

    Mielezenzero Mielezenzero  offline SeniorMessaggi 8,521 Membro dal May 2017 #2

    Predefinito

    Vero, saper ascoltare fondamentale e non tutti lo sanno fare.
    A volte per il silenzio anche il miglior modo per comunicare qualcosa.
    Ed anche qui, bisogna saper ascoltare il silenzio.
    A volte rilassa, a volte fa un rumore incessante.

    Dipende sempre dalle varie situazioni.
    norge and cime like this.
     
  3. L'avatar di Ultima

    Ultima Ultima  offline ApprendistaMessaggi 358 Membro dal Dec 2020 #3

    Predefinito

    Ciao MieleZ (ed Odrapoel), non la prima volta che questo discorso compare: in altre occasioni, ho taciuto, in questo caso prover ad articolarmi.

    Forse, quando si parla di silenzio e dialogo, la prima cosa da chiedersi qual'e la pietra di paragone: cio, in base a cosa si valuta un silenzio ed un dialogo come autentici?

    Per il dialogo, la mia pietra di paragone questo evento: quello che pu essere considerato come l'amore della mia vita stata una mia compagna del liceo.

    In un occasione, le stavo dicendo come la percepissi e la vedessi, dal mio punto di vista. Ricordo molto bene quella che fu la sua risposta: "Io sono un ipocrita".

    Penso, MieleZ (ed Odrapoel), che voi abbiate capito perch io senta qualcosa di stonato quando si parla di dialogo: chiaramente, perch questa la mia pietra di paragone.

    Per me, come per il partner, su un piatto della bilancia c' questa frase, sull'altro piatto quello che io o loro dicono.

    Comprenderete allora che, dal mio punto di vista, in generale il dialogo una semplice menzogna reciproca: tutto sta nel dire all'altro quello che vuole sentirsi dire.

    Siamo onesti: il dialogo, l'ascolto, alla fine sono un reale e sincero mettersi in gioco? Far emergere una parte, pi o meno profonda, ma sicuramente importante, di se?

    MieleZ, Odrapoel... Ancora una volta, siamo sinceri: pensate che io e questa mia compagna, al di l del mio amore per lei, siamo stati insieme? E per quanto tempo siamo riusciti ad interagire?

    Il senso di queste domande evidente: chiaro che un tale livello di dialogo ha pregiudicato, come non poteva non che pregiudicare, un rapporto di coppia fra noi.

    Riguardo il silenzio, la mia pietra di paragone anche qui l'altra persona che fino ad ora ho amato: e li il silenzio gioca e giocher una larghissima parte.

    Quando cerchi qualcosa, ed anche dopo anni non lo hai trovato, prima o poi capisci che forse stai cercando qualcosa che non pu essere trovato.

    Allora, MieleZ, li bisogna ascoltare il silenzio: che all'atto pratico altro non vuol dire che scandagliare dentro di se cosa il comportamento altrui ci ingenera.

    Io sono solita dire che l'amore sterile: ed anzi, che uno dei segni pi vivi di amore per qualcuno quando si capisce che quello che si fa non abbastanza. In certe condizioni, non mai abbastanza: lo si sente.

    Al di l delle parole, al di l dei silenzi, persino al di l di noi stessi: perch proprio questo "al di l" ad essere il punto nodale della questione.

    C' quando ci siamo noi, c' anche quando noi stessi non ci siamo: e ben pi che un senso di piavolezza, ci da un senso di disagio.

    Spero di non aver perso occasione per starmene zitta...
    La vita una favola: tutto sta nel capirne la morale.
     
  4. L'avatar di Ultima

    Ultima Ultima  offline ApprendistaMessaggi 358 Membro dal Dec 2020 #4

    Predefinito

    Peccato che questo thread non sia pi continuato, era interessante...
    La vita una favola: tutto sta nel capirne la morale.
     
  5. L'avatar di IsoldaCoeurDAnge

    IsoldaCoeurDAnge IsoldaCoeurDAnge  offline SeniorMessaggi 12,246 Membro dal Aug 2017
    Localit Francia
    #5

    Predefinito

    I silenzi sono tanto importanti come il dialogo,in una coppia affine i silenzi sono come il respiro,lasciano spazio alle parole importanti.
    Chi sei tu,stella ardente,che hai illuminato le mie notti?
     
  6. L'avatar di Hannibal__Lecter

    Hannibal__Lecter Hannibal__Lecter  offline FriendMessaggi 4,427 Membro dal Aug 2020 #6

    Predefinito

    Leggendo il titolo di questo thread ho pensato subito al film con analogo titolo di Ingmar Bergman...
    Film complesso, disturbante ma, certo, tutt'altro che banale.
    Consiglio l'Autrice del thread di vederlo: per percepire un punto di vista "diverso" sul "Silenzio".


    "​Vorrei che potessimo parlare pi a lungo, ma sto per avere un vecchio amico per cena"
     
  7. L'avatar di Odrapoel

    Odrapoel Odrapoel  offline PrincipianteMessaggi 21 Membro dal May 2021 #7

    Predefinito

    Molti usano il silenzio come un ricatto,la scusa,preferisco non parlare per non esternare commenti dettati dal rancore,rabbia riferito a comportamenti non ben definiti che l'altro/a non conosce.
    Le persone non capiscono che I silenzi feriscono,penso che una tattica subdola per punire,preferisco sempre parlare nel bene e nel male.

    .
     
  8. L'avatar di fantasticonov

    fantasticonov fantasticonov  offline FriendMessaggi 4,690 Membro dal Jan 2020 #8

    Predefinito

    Il silenzio senzaltro una potente forma di comunicazione.
    Tuttavia pu essere una violenza, una punizione, per mettere a disagio una persona oppure pu essere un silenzio dolcissimo in cui due anime si connettono.
    Ultima modifica di fantasticonov; 12-06-2021 alle 17:34
     
  9. L'avatar di IsoldaCoeurDAnge

    IsoldaCoeurDAnge IsoldaCoeurDAnge  offline SeniorMessaggi 12,246 Membro dal Aug 2017
    Localit Francia
    #9

    Predefinito

    Usare il silenzio per punire mi sembra odioso,la peggiore delle punizioni,per me la pi difficile da sopportare.
    Preferisco litigare mille volte.
    Non mi sono mai addormentata litigata in coppia,l'ho sempre evitato.
    fantasticonov likes this.
    Chi sei tu,stella ardente,che hai illuminato le mie notti?
     
  10. L'avatar di Hannibal__Lecter

    Hannibal__Lecter Hannibal__Lecter  offline FriendMessaggi 4,427 Membro dal Aug 2020 #10

    Predefinito

    L'idea che il silenzio sia una punizione insopportabile una prerogativa soprattutto femminile: sono le donne che hanno, generalmente, un insopprimibile bisogno di parlare, discutere, interagire verbalmente, non solo col partner, ma con tutte le persone che le circondano.
    Credo che quasi nessun uomo avvertirebbe come una "insopportabile punizione" un periodo di silenzio della propria partner.
    Molto ne proverebbero probabilmente sollievo...
    passerosolitario84 likes this.


    "​Vorrei che potessimo parlare pi a lungo, ma sto per avere un vecchio amico per cena"