Smetterò mai di tradire?

Discussione iniziata da HuttonRossLenders il 28-03-2020 - 40 messaggi - 2202 Visite

Like Tree29Likes
  1. HuttonRossLenders HuttonRossLenders è offline PrincipianteMessaggi 7 Membro dal Mar 2020 #1

    Predefinito Smetterò mai di tradire?

    Ciao a tutti, potrei lasciare solo il titolo della discussione, potrebbe bastare, ma voglio raccontare la mia storia.Ho 29 anni e detto in maniera brutale non c'è stata una sola fidanzata che ho avuto, che non ho tradito. Non è un vanto, non è qualcosa di cui vado fiero, ma è la verità. La prima ragazza che ho avuto, quella con cui ho perso la verginità, l'ho tradita. All'epoca pensavo che non mi interessava di lei, che avevo solo 15 anni e che dovevo fare solo azzate con gli amici. Ho accantonato la cosa in questo modo. Col passare degli anni e delle storie, ho capito che c'era qualcosa di più, fino ad arrivare alla mia attuale situazione. Sono fidanzato da 2 anni e da 6 mesi convivo. Ho già tradito svariate volte la mia ragazza, lei non lo sa, ma per me è una cosa normale. Questo è il mio modo di vivere le storie! Io con lei sto bene, ma veramente! Eppure di tanto in tanto la tradisco. Tradimento a parte so d'essere un fidanzato modello, faccio di tutto per lei, l'aiuto in ogni modo etc. Solo un paio di amici veramente fidati e che ho da quando andavo alle elementari, sanno cosa faccio. Tutti gli altri non lo sanno e nemmeno si immaginano cosa faccio, lei riceve un sacco di complimenti dalle sue amiche e conoscenti per me, non lo dico per esaltarmi, sarebbe ridicolo! Lo dico per far capire che nessuno immagina "il mio lato oscuro". La prova di questo? È da un paio di settimane che mi sto sentendo con una mia ex fiamma... Capita spessissimo che io e la mia ragazza siamo seduti sul divano, lei da un lato e io dall'altro. Mentre lei guarda cavolate su instagram, io scrivo con l'altra tipa che aspetto di vedere appena possibile. Mi fermo a riflettere e penso: Ma quanto faccio schifo? Lo faccio proprio sotto al suo sano. Se lo merita? Ovvio che no, ma lo faccio comunque. Sono consapevole del fatto che non sia corretto, eppure non riesco a fermarmi. La mia vita è così da sempre e delle volte penso che è una rottura di palle sta situazione. Io a causa di questa situazione non potrò mai costruire qualcosa di veramente serio.Calcolate che non sono mai stato beccato a tradire, le mie storie son sempre finite per altri motivi. Anni fa ero l'amante di una ragazza a cui ho incasinato purtroppo un po' le cose, lei mi diceva che son così "fottuto" per via del fatto che sono gemelli di segno zodiacale, a me pare una azzata, però boh, c'è chi come lei ci crede. La mia ragazza si fida, come tutte le altre. Mi capita di uscire la sera andando a bere qualcosa con gli amici, molto spesso il sabato sera esco con loro, e mi comporto come se fossi single... La mia ragazza sta a casa e il giorno dopo mi chiede solo che ho fatto e se mi sono divertito. Penso che forse mi tradisce anche lei, seppur questa ipotesi abbia poche probabilità per svariati motivi, ma penso che non mi interesserebbe. Anzi penso che me lo merito, che io sono il primo a farlo, quindi la cosa non mi crea problemi. Ma ormai la mia vita è un Dejavu continuo. I primi mesi resisto, mi affeziono, divento il fidanzato modello e poi inizio a far corna a tutto spiano, ma allo stesso tempo voglio tanto bene alla mia ragazza... Poi mi mollo, divento single e parte un vortice: Lavoro, locali, donne, alcol, pranzare un po' si un po' no. Un vortice che si ripete finché non mi fidanzo. Li parte l'altro vortice: Lavoro, Vita più salutare, vita da coppietta perfetta, tradimento, uscite con gli amici etc. Ormai è un film che ho visto mille volte. Non ho mai nemmeno tradito per un problema fisico, son sempre stato attratto dalle mie ragazze e son sempre state carine/belle. Forse mi si potrà dire che non ho trovato la ragazza giusta ma tra una quindicina di storie, con annessi tradimenti, più le donne che ho visto da single è mai possibile che non ho trovato quella giusta?


     
  2. L'avatar di SilentScream

    SilentScream SilentScream è offline FriendMessaggi 3,765 Membro dal Dec 2017 #2

    Predefinito

    Sinceramente credo che ci siano persone che non sono fatte per essere monogame e debbano accettarlo evitando di prendere per il kyulo se stesse e gli altri...ora non so se sia il tuo caso, ma hai mai provato ad analizzare il perché tradisci?
    Non escludo che si possa cambiare...ma lo trovo molto difficile
    D'altro canto non hai citato manco per sbaglio l'amore...ma solo voler bene...per cui una spiegazione potrebbe anche essere questa, ovvero non ti sei mai innamorato.
    Visto che sembra pesarti la situazione e non capisci nemmeno tu perché fai così, potresti prendere in considerazione l'idea di fare una chiacchierata con un professionista...magari hai dei traumi che non ricolleghi a questo aspetto oppure sei semplicemente fatto così...certo è che non dovresti prendere in giro nessuno.
    Hafsa, norge and flair like this.
     
  3. Whey Whey è offline PrincipianteMessaggi 12 Membro dal Mar 2020 #3

    Predefinito

    Ciao e benvenuto nel club. Mi sono posto lo stesso quesito io per anni. Pensavo che non mi sarebbe interessato se anche la mia lei sotto sotto avesse fatto la mia stessa cosa. Pensavo: faccio quello che voglio, tanto lei da li non si muove e cmq non mi interesserebbe.
    Ho però scoperto che mi sbagliavo, è un po come il "ladro che non vuole essere derubato", quando ho scoperto che lei mi tradiva ci sono stato davvero di *****.
    Mi sono chiesto perchè lo facevo, se avevo abbastanza dalla relazione o se c'erano delle lacune che non riuscivo a vedere. La cosa più importante è chiedersi se si ama davvero o se la relazione dopo un po diventa una situazione di "comodo" per non dire a se stessi "sono solo"
     
  4. Dorico Dorico è offline PrincipianteMessaggi 44 Membro dal Mar 2020
    Località Sangue veneziano, cuore romano.
    #4

    Predefinito

    Credimi, non sei l'unico ad avere queste tendenze! Conosco alcuni amici e ho avuto storie clandestine con donne sposate che, come te, pur amando immensamente il partner ufficiale, non riuscivano a non tradire. Personalmente penso sia una forma di eccitazione che si configura nel tempo come una dipendenza, nel senso che non riesci a fare a meno del brivido che il tradimento ti fornisce. Ti sforzi, ti fai schifo dopo, ma comunque ricadi nelle vecchie abitudini, perché la tua mente e il tuo corpo sono preda di quelle belle sensazioni che vuoi riprovare ad ogni costo. È una caratterista di te e del tuo carattere, che tuttavia puoi cambiare se ti metti veramente d'impegno. Mi sembra che tu ti sia arreso alle tue tendenze caratteriali, usandole come scusa per giustificare i misfatti! Anziché dire "è colpa mia perché non so dominarmi", dici "eh ma sono sempre stato cosi, non posso farci nulla", come se fosse una maledizione venuta dall'alto. Con il giustificazionismo non me uscirai MAI. Devi iniziare ad impegnarti con determinazione autentica, dominare i tuoi istinti con la ragione e pensando all'amore che provi per la tua donna.
    Ultima modifica di Dorico; 28-03-2020 alle 11:06
     
  5. L'avatar di trale

    trale trale è offline SeniorMessaggi 13,749 Membro dal Feb 2015 #5

    Predefinito

    Penso che gli obiettivi principali della tua vita comprendano il bisogno fisico di avere più donne possibili e quindi continuerai ad essere così finché eventualmente, cambieranno tali obiettivi. Di sicuro con la vecchiaia forse anche prima, dipende da quali interessi hai nella vita.
    norge likes this.
     
  6. L'avatar di Haydee

    Haydee Haydee è offline FriendMessaggi 3,760 Membro dal Apr 2016
    Località .
    #6

    Predefinito

    La storia dei gemelli è la ciliegina sulla Torta Pan di Min ch ia ta e Dopamina
    fausto62 and Maslow like this.
     
  7. HuttonRossLenders HuttonRossLenders è offline PrincipianteMessaggi 7 Membro dal Mar 2020 #7

    Predefinito

    Io amo la mia ragazza, non l'ho scritto semplicemente perché da un certo punto di vista trovo ipocrita dire che l'amo e allo stesso tempo renderla cornuta. Mi trovo bene con lei. Forse sono un po' stufo, nel senso che dopo un po' "la solita vita con la stessa persona" mi da abbastanza noia. A me viene naturale vedere una bella ragazze e provarci, ancor di più portarla a letto. Ammetto che dentro di me mi giustifico anche dicendo "be è stato solo sesso, mica amore". Della serie vado con tante, ma ne amo solo una. Mi sento appagato quando vado con una donna a prescindere dal tradimento. All'inizio delle storie sono appagato, poi dopo un po' questa cosa inizia a diminuire e torno a volermi appagare facendo le corna. Forse sono un debole, non lo so. È difficile spiegare come mi sento. So che sbaglio, ovvio, so che sono una m. però non mi interessa molto.

    Anni fa ho avuto una ragazza che mi ha tradito, ci siamo lasciati a causa di questo. Ma a me non ha dato fastidio, anche perché la tardivo pure io. Quando ho scoperto il suo tradimento ho chiesto spiegazioni e dalle sue risposte ho capito che era giusto mollarci, ma ammetto che l'avrei mollata a prescindere.

    La mia attuale ragazza è bravissima e non lo merita, ma io penso "be cosa importa? Tanto io pur trafendola apparte questo grande dettaglio, resto un fidanzato esemplare" cambierebbe mai qualcosa se lo venisse a sapere? Diventerei di colpo un fidanzato di m? Probabilmente si ai suoi occhi, ma questo non cancellerebbe il fatto che io per due anni ho reso e continuo a rendere felice la mia donna.

    Però si il succo della discussione è lì: Si puo' smettere?
     
  8. L'avatar di SilentScream

    SilentScream SilentScream è offline FriendMessaggi 3,765 Membro dal Dec 2017 #8

    Predefinito

    Certo che sì può smettere volendo, ma il punto è proprio questo: tu vuoi smettere?
    Non ti giudico, ma secondo me tu non vuoi smettere, ti piace e ripeto forse sei solo fatto così...
    Perché non sei sincero a questo punto?
    Non ti farebbe stare meglio una coppia aperta?
    Sai che la tua attuale ragazza non lo accetterebbe...quindi perché non cercarne una con la tua stessa visione?
    Forse in amanti e infedeltà saprebbero rispondere meglio alla tua domanda...
    norge and antonio60 like this.
     
  9. L'avatar di Soldatojoker

    Soldatojoker Soldatojoker è offline Super ApprendistaMessaggi 863 Membro dal Nov 2019 #9

    Predefinito

    "Però si il succo della discussione è lì: Si puo' smettere?"

    In teoria si. Come per qualsiasi dipendenza.
    E come per qualsiasi dipendenza, se c'è volontà di farlo, si può intraprendere un percorso di "disintossicazione".
    È abbastanza palese che un simile comportamento compulsivo sia ascrivibile a qualcosa di corrotto nella tua personalità, pertanto ti consiglierei di rivolgerti a un terapeuta.
    Ovviamente maschio.
    norge likes this.
    I morti sanno soltanto una cosa: che è meglio essere vivi. (Soldato Joker, quello vero)
     
  10. HuttonRossLenders HuttonRossLenders è offline PrincipianteMessaggi 7 Membro dal Mar 2020 #10

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da SilentScream Visualizza Messaggio
    Certo che sì può smettere volendo, ma il punto è proprio questo: tu vuoi smettere?Non ti giudico, ma secondo me tu non vuoi smettere, ti piace e ripeto forse sei solo fatto così...Perché non sei sincero a questo punto? Non ti farebbe stare meglio una coppia aperta? Sai che la tua attuale ragazza non lo accetterebbe...quindi perché non cercarne una con la tua stessa visione? Forse in amanti e infedeltà saprebbero rispondere meglio alla tua domanda...
    Non sono sincero perché sto bene con la mia ragazza. So cosa pensa del tradimento, quindi mi mollerebbe e basta. Una ragazza disposta ad avere una relazione aperta non è facile da trovare. Poi non sono sicuro di voler una relazione aperta. Non è che mi rende proprio pieno di gioia l'idea della mia tipa che va con un altro. Anche solo per un fattore igienico etc.
    Citazione Originariamente Scritto da Soldatojoker Visualizza Messaggio
    "Però si il succo della discussione è lì: Si puo' smettere?"In teoria si. Come per qualsiasi dipendenza. E come per qualsiasi dipendenza, se c'è volontà di farlo, si può intraprendere un percorso di "disintossicazione". È abbastanza palese che un simile comportamento compulsivo sia ascrivibile a qualcosa di corrotto nella tua personalità, pertanto ti consiglierei di rivolgerti a un terapeuta.Ovviamente maschio.
    Cosa potrei avere di corrotto? Chiedo perché a pensarci non lo so. Posso dire che sono molto menefreghista e che oltre alle persone che amo, non mi frega degli altri.
    Ultima modifica di HuttonRossLenders; 28-03-2020 alle 13:32
     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]