Sofferenza e....

Discussione iniziata da EUFROSINE86 il 26-08-2012 - 8 messaggi - 756 Visite

Like Tree4Likes
  • 1 Post By EUFROSINE86
  • 2 Post By rabe
  • 1 Post By Ardemor
  1. L'avatar di EUFROSINE86

    EUFROSINE86 EUFROSINE86 è offline JuniorMessaggi 1,053 Membro dal Dec 2011
    Località Roma
    #1

    Predefinito Sofferenza e....

    "Gioia e dolore sono versate nella stessa coppa dalla quale qualcuno berrà.
    Cio’ che oggi ti procura gioia, domani ti procurerà dolore perchè, (come dice Gibran), essi giungono insieme: quando l’una siede con voi alla vostra mensa, ricordate che l’altro dorme sul vostro letto”.

    Quanto è bello l'amore ma quanto ci fa soffrire...
    Eppure ancora adesso mi chiedo se quella sofferenza è "qualcosa di fittizio", dovuta ad una nostra condizione mentale...
    Il fatto di stare male per un'altra persona...ma perche ridursi cosi.
    Farsi attraversare dal dolore cosi violentemente.
    Eppure succede.
    Si dice che da questo dolore emergerà la nostra forza perche "la vita non ci pone davanti delle sfide senza darci le risorse per affrontarle".

    E voi, cari forumini... in cosa avete trasformato il vostro dolore?
    O meglio il dolore che avete provato cosa ha fatto venire fuori.... di voi?
    Come vi ha fatto reagire...di quali grandiosità...vi ha reso capaci.

    Grazie a tutti.

    Un caro saluto
    snowback likes this.


     
  2. panevin panevin è offline BannedMessaggi 1,683 Membro dal Jul 2011 #2

    Predefinito

    Senza dolore non ci sarebbe felicità.
    Più "mangi schifezze" e più apprezzerai le "semplici pietanze" in un tempo successivo.
    E' sempre così.

    Personalmente mi piace il dolore e la sofferenza perchè mi dimostrano che, se quella determinata cosa me li fa provare, significa che Vale e per cui continuare a lottare ancora e ancora!

    Prova a pensare: se non avessi mai (e dico Mai in modo Assoluto) paura di perdere il partner qualunque cosa tu faccia o che possa capitare a lui, se le cose tra di voi non potranno mai rovinarsi o inasprirsi nonostante le più brutte avversità del Mondo, potresti dire di Amare veramente una persona oppure ne saresti semplicemente Indifferente?

    L'Amore ci fa soffire? Per fortuna, dico io!!
     
  3. soleluna09 soleluna09 è offline BannedMessaggi 18,933 Membro dal May 2011 #3

    Predefinito

    il dolore fa bene si ma fino ad un certo punto
     
  4. L'avatar di rabe

    rabe rabe è offline MasterMessaggi 29,817 Membro dal Aug 2010 #4

    Predefinito

    Ho trasformato il mio dolore in torte, biscotti, cibo, ho lavorato ore a mescolare marmellate e gelatine, ho corso, ho sciato, mi sono allenata, ho dormito poco, ho stirato, aspirato, letto e scritto, pulito vetri, pavimenti e pareti, ho zappato la terra, ho piantato fiori nel giardino, ho ricamato, lavorato a maglia ed uncinetto, ho intrecciato bracciali, ho creato orecchini, ho suonato il pianoforte, ho consolato amici, ho partecipato a feste, ho viaggiato, vendemmiato, lavorato, lavorato, lavorato.
    L'unica cosa che il mio dolore non mi ha mai permesso é di stare inattiva, ferma a godermi la pace, per il semplice fatto che non c'è.
    Ho capito che la piccola guerriera deve riposarsi, é tempo per altre me.
    soleluna09 and TACHIPIRINA like this.
    Campionessa
    Megatorneo Panamandiano
    Covid - 19

    Muta il destino lentamente,

    ad un'ora precipita.




    (U.Saba)
     
  5. soleluna09 soleluna09 è offline BannedMessaggi 18,933 Membro dal May 2011 #5

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da rabe Visualizza Messaggio
    L'unica cosa che il mio dolore non mi ha mai permesso é di stare inattiva, ferma a godermi la pace, per il semplice fatto che non c'è.
    stessa frase vale per me
     
  6. L'avatar di Ardemor

    Ardemor Ardemor è offline FriendMessaggi 2,544 Membro dal Sep 2011
    Località Napoli
    #6

    Predefinito

    La sofferenza è reale sempre, non esiste un dolore fittizio o fasullo. Più che altro esistono motivazioni poco credibili, le persone, nel bene o nel male, tendono spesso ad esagerare e finiscono per chiudersi automaticamente in sensazioni che poi non derivano da nulla di concreto. L'autoinganno è un fenomeno parecchio comune.
    Io come tanti ho sofferto, per amore e per tante altre cose. Non penso di aver adoperato il dolore per fare qualcosa, in quel momento era parte di me, l'ho vissuto, l'ho lasciato crescere ed affievolirsi. Se poi ne abbia ricavato qualcosa o meno, non so dirvelo.
    Neve_in_agosto likes this.
    Sai, una persona può mancarti in tanti modi diversi. Ti può mancare con la mente, con il cuore, con l'anima... tu mi manchi a livello epidermico. Mi manca il fatto che toccandoti so che questa è la tua pelle.

    http://iquasidellavita.blogspot.it/
     
  7. L'avatar di Neve_in_agosto

    Neve_in_agosto Neve_in_agosto è offline FriendMessaggi 3,546 Membro dal Jul 2011 #7

    Predefinito

    l'ho trasformato in lacrime ...
    si è rotta la diga , il fiume è in piena , inarrestabile...
    le lacrime scendono .. non mi pare un pianto normale ..
    il viso stupito e raggelato senza un moto e le lacrime scendono..
    poi ho smesso di piangere...
    mi si è chiuso lo stomaco ..
    per un po' di giorni ..
    ho parlato mi hanno ascoltata le amiche
    il gatto mi fa le fusa
    la vita continua
    la morte è sempre presente

    io sto meglio ora mangio esco ... ogni tanto sento quel dolore vorrei far qualcosa ... ma so che non ci posso fare niente e tanto passa
    Ultima modifica di Neve_in_agosto; 28-08-2012 alle 11:40
    Ognuno vede quello che tu sembri, pochi sentono quello che tu sei.
    Niccolò Machiavelli
     
  8. panevin panevin è offline BannedMessaggi 1,683 Membro dal Jul 2011 #8

    Predefinito

    Nelle situazioni "brutte" che mic reano dolore cerco sempre di raggiungere il più presto possibile il "fondo del barile" perchè così poi davvero (e non solo per il modo di dire simile) l'unica cosa che accadrà sarà quella di risalire stando pian piano meglio.
    Per quello non odio nè cerco di rimanere lontano dal dolore, sopratutto in Amore o in situazioni Sentimentali: il dolore serve a far capire quali sono le cose che valgono e quali no.