Solo senza amici a 25

Discussione iniziata da Yoyoo il 10-11-2018 - 9 messaggi - 532 Visite

Like Tree3Likes
  • 1 Post By Yoyoo
  • 1 Post By animasolitaria11
  • 1 Post By animasolitaria11
  1. Yoyoo Yoyoo è offline PrincipianteMessaggi 4 Membro dal Nov 2018 #1

    Predefinito Solo senza amici a 25

    Come da titolo ho 25 anni e sono rimasto senza nessuno con cui divertire e uscire. In passato avevo qualche amico ma li ho dovuti abbandonare per vari motivi. Sono sempre stato timido e introverso e ciò rende più difficile approcciare con nuove persone. Ho cercato in vari modi di incontrare altri coetanei, frequentando per qualche tempo la palestra, librerie, passeggiare per la città dove abito nei luoghi frequentati dai miei coetanei e infine anche chat online. Ma purtroppo vedo che ormai a questa età è difficile farsi nuovi amici perchè ormai i gruppi si sono formati al tempo del liceo. Ovviamente mai avuto amiche femmine ne mai stato fidanzato. Volevo sapere se ci fosse qualcuno nella mia stessa situazione e come ne è uscita.Scusate ma avevo bisogno di scrivere.


    passerosolitario84 likes this.
     
  2. L'avatar di sweet_faby

    sweet_faby sweet_faby è offline Super FriendMessaggi 6,933 Membro dal Sep 2007 #2

    Predefinito

    Non ti sei chiesto se magari c'è dalla base di ciò un comportamento tuo che rende ostiche le conoscenze?
    "Le spiegazioni sono poesie di bassa lega."
    {S. King}
     
  3. passerosolitario84 passerosolitario84 è offline FriendMessaggi 3,440 Membro dal Mar 2016 #3

    Predefinito

    Ciao Yoyoo, benvenuto nel forum. Io sono nella tua stessa situazione, come puoi dedurre dal nick, e non ne sono mai uscito. Purtroppo alla base del problema ci sono la forte timidezza ed introversione che rendono difficile il relazionarsi con gli altri, per questo ti dico che è complicato uscirne, ma ti faccio in un grande in bocca al lupo perchè tu riesca a sbloccarti.
     
  4. L'avatar di animasolitaria11

    animasolitaria11 animasolitaria11 è offline Super ApprendistaMessaggi 666 Membro dal Apr 2017 #4

    Predefinito

    Si è sempre colpa nostra se gli altri sono diventati “ asocial “ e stanno per i ***** loro , del resto tutti siamo così chi più chi meno , è la società che è cambiata ma non mettetegli in testa che sia lui il problema ... quindi secondo l’ utente che ti ha detto così tutti quelli con amici o fidanzata sarebbero dei simpaticoni ultra socievoli ??? Ma per piacereee .....
    la-psicolabile likes this.
    Homo homini lupus ...
     
  5. L'avatar di sweet_faby

    sweet_faby sweet_faby è offline Super FriendMessaggi 6,933 Membro dal Sep 2007 #5

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da animasolitaria11 Visualizza Messaggio
    Si è sempre colpa nostra se gli altri sono diventati “ asocial “ e stanno per i ***** loro
    Perché ti scaldi come se ti avessero ammazzato il cane?
    E la colpa è sempre degli altri? Fammi capire.
    Se una persona a 25 anni non ha amici e non è capace di instaurare nessun rapporto la colpa non è da imputare agli altri, non esistono vittime ma è chiaro che di fondo c'è un atteggiamento sbagliato con cui ci si pone ed un po' di analisi di sé oggettiva aiuterebbe anziché piagnucolare e dire che fanno tutti schifo.
    NO, non è detto che chi abbia tremila amici ed una fidanzata sia alla moda e figo.

    A dirla tutta, io spesso ho tenuto un atteggiamento distaccato pur essendo molto socievole ma per scelta mi apro a pochi e gli amici veri li conto su cinque dita (ed ho anche esagerato).
    Uno dovrebbe essere consapevole che ci sono vari rapporti e la loro intensità è proporzionale al nostro atteggiamento e alla propensione verso essi: non si può pretendere che una persona sconosciuta ci diventi amica se noi la allontaniamo o siamo restii anche solo a parlare. SVEGLIA.
    "Le spiegazioni sono poesie di bassa lega."
    {S. King}
     
  6. andrea18_17 andrea18_17 è offline PrincipianteMessaggi 17 Membro dal Dec 2018 #6

    Predefinito

    Frequenta gruppi di aggregazione: sport, corsi di lingue, corsi di informatica. Li inizi a parlare con qualcuno e dopo un po puoi anche uscirci insieme
     
  7. L'avatar di animasolitaria11

    animasolitaria11 animasolitaria11 è offline Super ApprendistaMessaggi 666 Membro dal Apr 2017 #7

    Predefinito

    @Sweet_faby

    Sinceramente se mi avessero ammazzato il cane ora forse sarei in carcere ...
    Io in passato ho avuto rapporti in cui credevo ma tutti mi hanno liquidato sparendo , io non ho fatto nulla a loro ma evidentemente non “ servivo più “ ... ad oggi superato i 30 ho gettato la spugna non mi frega più un ***** di avere amicizie alla mia età dove peraltro sono quasi tutti fidanzati o accompagnati ... è tutto tempo perso la gente sparisce senza dare spiegazioni , delude e allora io mi sono trovata degli interessi poi sono anche molto selettiva difficilmente mi piace qualcuno in tutti i sensi e anche io come te non do confidenza a tutti anzi .....
    la-psicolabile likes this.
    Homo homini lupus ...
     
  8. L'avatar di la-psicolabile

    la-psicolabile la-psicolabile è offline Super ApprendistaMessaggi 587 Membro dal Dec 2017 #8

    Predefinito

    Guarda Yoyo io ora ho 36 anni e alla mia età è fuori discussione farsi degli amici. Quando avevo vent'anni e frequentavo l'università ho provato in vari modi a legare con gli altri , mi sono persino umiliata a chiedere di uscire il fine settimana perché non sapevo mai cosa fare . I risultati sono stati pessimi : dicevano tutti che avevano già il loro giro che il sabato uscivano con la loro compagnia e altre ******* varie. La verità è che non volevano intrusi nel loro gruppo già collaudato. In sostanza non mi sono mai fatta delle amicizie ma solo persone sfuggenti con cui scambiavo due chiacchiere finchè a loro faceva comodo. Questo per farti capire che la colpa non è tua . La gente è opportunista , puoi esser simpatico a dismisura ma se non servi a una determinata persona stai sicuro che non ti vorrà come amico . Non c'entra niente la timidezza e la chiusura nel fatto che un rapporto continui nel tempo , sì può influire sull'aggancio la conoscenza ma sul resto se ti trovi dei muri davanti come è successo a me non vai da nessuna parte
    Quando sono andato a scuola, mi hanno chiesto cosa volessi diventare da grande. Ho risposto “felice”. Mi dissero che non avevo capito l’esercizio e io risposi che loro non avevano capito la vita.
    (John Lennon)
     
  9. L'avatar di sweet_faby

    sweet_faby sweet_faby è offline Super FriendMessaggi 6,933 Membro dal Sep 2007 #9

    Predefinito

    @animasolitaria11

    Ma io la penso come te sull'essere selettivi, quello che a me irrita in generale è il vittimismo, come se l'intero cosmo ce l'avesse con certi soggetti.
    In realtà io sono consapevole che non sono fatta per stare con chiunque, propensa a rapporti veri in cui la gente se mi deve anche dire che faccio schifo lo fa e non parla alle spalle: di persone così ce ne son poche, dunque preferisco starmene sola o comunque riservare ciò che reputo il meglio di me a chi mi dimostra lealtà.

    Di certo non mi piango addosso perché non ho milioni di amicizie (spesso false), cosa che a me sembra tanto faccia l'autore di questo post.
    "Le spiegazioni sono poesie di bassa lega."
    {S. King}
     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]