Sono confuso sui miei sentimenti

Discussione iniziata da samborino il 09-12-2011 - 5 messaggi - 2130 Visite

Like Tree4Likes
  • 3 Post By Giacomo-Papasidero
  • 1 Post By Phoenix87
  1. samborino samborino è offline PrincipianteMessaggi 7 Membro dal Dec 2011 #1

    Predefinito Sono confuso sui miei sentimenti

    Finora Nella mia giovane e inesperta vita ho avuto diversi amori. Alcuni erano basati sull'attrazione fisica,ero ammaliato da ragazze che trovavo( o trovo) bellissime,altri invece (venuti dopo il primo tipo) sono stati dettati da sentimenti piu "veri" :amavo persone che mi facevano sentire importante ,sicuro,forte,amato. Mai come adesso però ho provato qualcosa di così enorme per qualcuno. Sono innamorato di una ragazza che in teoria non ha niente di più delle altre(fisicamente e caratterialmente) ma che sento "speciale",senza di lei mi sembro incompleto.
    Insomma trovarsi , nei momenti difficili, aggrappato ai suoi ricordi,ai suoi abbracci, trovarsi a piangere di notte col groppo in gola sapendo che lei è lontana e scoprendo che tutto quello che voglio,che riempie le mie giornate, è la sua felicità... Volerle bene all'ennesima potenza, è questo il vero amore??


     
  2. L'avatar di Giacomo-Papasidero

    Giacomo-Papasidero Giacomo-Papasidero è offline PrincipianteMessaggi 163 Membro dal Sep 2011
    Località Italia, provincia di Reggio Calabria
    #2

    Predefinito

    Secondo me no.
    Questa a me sembra dipendenza: non puoi stare senza di lei, e se lei manca stai male.
    Quando al centro della tua vita metti una persona non sei più libero. L'amore vero è incondizionato, ossia lo doni e non chiedi altro. Se per stare bene hai bisogni di lei, come puoi dare senza chiedere?
    Confondiamo spesso amore e bisogno degli altri, ma sono cose molto diverse.
    Pizz, Sensei and enjoythesilence like this.
     
  3. L'avatar di Giulietta___GF

    Giulietta___GF Giulietta___GF è offline JuniorMessaggi 2,107 Membro dal Apr 2009
    Località Italia
    #3

    Predefinito

    Non saprei dire se l'amore per essere vero deve essere per forza ricambiato.
    Probabilmente sì però,se l'amore è gioia e soddisfazione.. Non può esserlo struggerti per qualcuno che vive la sua vita altrove con qualcun altro al suo fianco.
    Oltre il male e il bene,niente è come te e me insieme♥
     
  4. L'avatar di Phoenix87

    Phoenix87 Phoenix87 è offline JuniorMessaggi 1,378 Membro dal Jan 2011 #4

    Predefinito

    L' amore vero come sentimento non necessariamente deve essere ricambiato.
    E' l' esempio dell' amore genitoriale e in generale di tutto quell' amore che nasce da un legame oggettivo tra creatore e creato e viceversa.

    Ma quando il legame oggettivo viene meno è necessario che il tuo amore sia ricambiato.
    Se non lo è, è pur sempre un sentimento, non sarà vano, ma non è secondo me amore.

    Amore, da un punto di vista della coppia, è essere una sola cosa, quindi non può che essere ricambiato.
    Ed essere una cosa sola non vuol dire "simbiosi", quella è appunto dipendenza affettiva...

    Quoto Giacomo...ha centrato il punto. Come si fa a dare senza pretendere se abbiamo bisogno di una persona per essere felici?
    Non è quindi propriamente vero che tu vuoi la sua felicità.
    Pizz likes this.
     
  5. L'avatar di Giacomo-Papasidero

    Giacomo-Papasidero Giacomo-Papasidero è offline PrincipianteMessaggi 163 Membro dal Sep 2011
    Località Italia, provincia di Reggio Calabria
    #5

    Predefinito

    Per fare coppia è necessario che l'amore sia reciproco.
    Questo vuol dire però che non viene meno l'amore se l'altro non ricambia, ma la relazione di coppia.
    Io posso continuare ad amare (rispetto, comprensione, perdono, ascolto ecc...) ugualmente.
    Amare è sempre possibile e l'amore vero non pone condizioni. Un relazione di coppia ne pone una sola: amore reciproco.
    www.tempovissuto.it - Il cambiamento iniza da qui