Sono disgustato da mia moglie - Pagina 23

Discussione iniziata da LeatFingies il 15-10-2020 - 488 messaggi - 19980 Visite

Like Tree727Likes
  1. irrisolto irrisolto è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 528 Membro dal Mar 2018
    Località Treviso, Veneto, Italia
    #221

    Predefinito

    @maxpayne
    Non v'è più dubbio che non sia ponibile in dubbio la forma della Terra.
    E chi la mette in dubbio, perché pensa vi possa essere ancora il dubbio, allora il resto non ha dubbio ch'egli abbia, fuori dubbio, la testa coi tarli.

    Qui, senza indugi, c'è la mappamondorotondità della moglie e che lui non ha, per questo, lo slancio di sbattervi come un asteroide.
    Il resto sono congetture extra spaziali.
    Soldatojoker likes this.


     
  2. michelino123 michelino123 è offline JuniorMessaggi 1,409 Membro dal May 2019 #222

    Predefinito

    Ci sono cose che valgono per tutti e potete negare quanto volete, ma vanno cosí e basta. Oppure semplicemente fate delle previsioni errate su voi stessi e vi sovrastimate.
    Una di queste è l'attrazione fisica che non si può comandare.
    Se il vostro compagno o sposo, ingrassasse di 30kg, non potete autoconvincervi che vi piaccia lo stesso perchè avete "promesso" di stare insieme per sempre.
    Io certi commenti me li aspetto da ragazzini di 15 anni non da adulti.
    Ma tanto voi fareste la stessa cosa se capitasse a voi.
    La stessa cosa se accadesse un incidente grave. Quanti di voi a 30 anni, resterebbero accanto a una persona per accudirla per i prossimi 50 anni?
    Non resistereste 1 anno figuriamoci per il resto della vita.
    E ne avevamo già parlato di questa cosa.
    L'amore puro non esiste. Voi siete innamorati quando provate felicità da una persona. Quando questa felicità sparisce non c'è niente da fare.
    bruttoEpossibile and Berlin__ like this.
     
  3. L'avatar di Hannibal__Lecter

    Hannibal__Lecter Hannibal__Lecter è offline JuniorMessaggi 2,495 Membro dal Aug 2020 #223

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da michelino123 Visualizza Messaggio
    La stessa cosa se accadesse un incidente grave. Quanti di voi a 30 anni, resterebbero accanto a una persona per accudirla per i prossimi 50 anni?
    Non resistereste 1 anno figuriamoci per il resto della vita.
    Queste sono solo s.t.r.o.n.z.a.t.e, tue/vostre convinzioni e basta. Sicuramente anche condivise da molti, probabilmente pure maggioritarie, ma non sono TUTTI/E così.
    Ho conosciuto donne straordinarie che hanno dedicato un grosso pezzo della loro vita ad accudire l'uomo che amavano dopo che questi si era gravemente ammalato. O che hanno fatto la stessa cosa per un fratello, un padre, una madre...
    Così come ne ho conosciute che hanno sacrificato la loro esistenza per curare un figlio dopo che il marito/partner era scappato, abbandonandole perché non sopportavano il dolore e la malattia.
    Così come, vi stupirò, ho conosciuto anche uomini che hanno fatto cose simili.
    Uno lo conosco molto bene.
    Ultima modifica di Hannibal__Lecter; 20-10-2020 alle 23:15
     
  4. rob221 rob221 è offline JuniorMessaggi 1,084 Membro dal Jun 2020 #224

    Predefinito

    Che l'attrazione si possa perdere e che non sia un processo controllabile, è vero.
    Che tutti o tutte perdano attrazione verso la persona che hanno sposato perché peggiora esteticamente, però, è un assunto non condivisibile. L'attrazione fisica è legata a mille cose, tra cui l'intesa intellettuale e umana.
    E, infatti, qui ciò che crea il dissidio non sono solo i chili, ma la trascuratezza, il senso di disinteresse per le proprie aspettative.
    Quanto allo stare vicino a una persona malata, non è facile, ma molti lo fanno. Io, però, non vorrei che una persona facesse troppi sacrifici e troppo a lungo per me. Se, per dire, mi venisse una malattia come l'Alzheimer, mi confortarebbe pensare che mio marito mi faccia curare, ma trovi compagnia, pur se sarò in vita.
    Ok, l'amore è anche sacrificio di sé, ma non solo.
    Berlin__ likes this.
     
  5. michelino123 michelino123 è offline JuniorMessaggi 1,409 Membro dal May 2019 #225

    Predefinito

    se voi parlate di persone sposate da 30 anni che a 60 anni si trovano a accudire il coniuge, si è possibile.
    ma se ci infilate dentro anche semplici fidanzati che a 25 anni di età, azzerano la propria vita, non ci sperate molto.
    non so perchè ma molti hanno come un'idea d'amore, un sentimento che duri per sempre, una sorta di patto che non si romperà mai e che non ci si possa lasciare mai, al massimo dopo un tradimento.
    mi dispiace signori, l'amore non funziona così, potete svegliarvi una mattina e ricevere un messaggio con scritto "è finita" anche senza nessun motivo e anche se la sera prima vi siete detti ti amo.
    figuriamoci se si tratta di malattie invalidanti o stravolgimento del proprio corpo come mettere su 30 kili.
    bruttoEpossibile likes this.
     
  6. bruttoEpossibile bruttoEpossibile è offline BannedMessaggi 27 Membro dal Oct 2020 #226

    Predefinito

    michelino questi qua vivono nei sogni. se ingrassi 30kg è matematico che vieni lasciato e anche se hai un incidente grave. se non ti lasciano forse hanno la sindrome dell'infermiera e gli serve qualcuno da accudire per sentirsi utili e importanti. ma la gente normale non sacrifica la vita per un altro giustamente.
     
  7. michelino123 michelino123 è offline JuniorMessaggi 1,409 Membro dal May 2019 #227

    Predefinito

    Finchè si parla di una signora di 60 anni che si prende cura del marito dopo un'intera vita insieme, dopo aver creato una famiglia, dei figli sono sicuro che lo fará.
    Ma non parlatemi di altro. Rimarrete molto delusi. Pensate che sia la normalità sacrificare la propria felicità per un altro?
    È una cosa difficile e rara. Quindi non adagiatevi troppo. A parole è facile a dirlo. La realtà è ben diversa. Eh si, ingrassare decine e decine di kg è un motivo valido per lasciarsi
     
  8. L'avatar di antonio60

    antonio60 antonio60 è offline JuniorMessaggi 1,837 Membro dal Mar 2020 #228

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da michelino123 Visualizza Messaggio
    ... Pensate che sia la normalità sacrificare la propria felicità per un altro?
    È una cosa difficile e rara. ...
    ...ma non impossibile. Sono d'accordo con Hannibal ed anch'io conosco persone (uomini e donne) che l'hanno fatto e lo fanno.
    IsoldaCoeurDAnge likes this.
     
  9. michelino123 michelino123 è offline JuniorMessaggi 1,409 Membro dal May 2019 #229

    Predefinito

    Di che età stiamo parlando?
    Perchè io non me la immagino una persona con tutta la giovinezza davanti, continuare ad amare per pietà. E non sarebbe neanche amore ma pietà, appunto, per rispettare la parola data.
    Potrebbe succedere anche a me, la vita è imprevedibile. Magari sarò io quello che a causa di una malattia ingrasserá 30kg.
    E che dirò alla mia compagna? No non puoi lasciarmi e devi rimanere con me fino a che muoio perchè mi avevi detto che mi avresti amato per sempre.
    E lei: si è vero, starò con te anche se non mi attrai piú per i prossimi 40 anni.
    Molto ma molto raro.
     
  10. LeatFingies LeatFingies è offline PrincipianteMessaggi 27 Membro dal Oct 2020 #230

    Predefinito

    Ho pensato tanto a cosa fare e alla fine ho deciso di parlare con sua madre e chiederle un supporto. Le ho detto che sono preoccupato per la sua salute e che se glielo dicevamo insieme forse ci avrebbe dato retta.
    La risposta è stata che secondo lei sta meglio adesso e prima era troppo magra. Mi ricordo quando eravamo a inizio relazione che diceva a entrambi che eravamo troppo magri. Secondo lei essere ciccione equivale a essere in salute.
    Ora ho paura che riferisca la conversazione a mia moglie e mi tocchi litigare di nuovo.