Sopportare una ossessione

Discussione iniziata da Capodoglio il 25-03-2017 - 6 messaggi - 565 Visite

  1. Capodoglio Capodoglio è offline PrincipianteMessaggi 19 Membro dal Mar 2017 #1

    Predefinito Sopportare una ossessione

    Ciao,vinco l imbarazzo e apro il mio primo post
    Vorrei confrontarmi su questa cosa specifica (spero di non essere prolisso e noioso)
    Di natura ho sicuramente problemi ossessivi, ma, se è vero che ho fatto il possibile x cercare di gestirli al meglio..sono altrettanto cosciente che su questo preciso tema non ho voluto far nulla, quasi a proteggerlo, anzi...l ho sicuramente difeso da chi ha tentato di farmi fare passi indietro.
    Vengo al sodo: ho un'ammirazione viscerale x il piede femminile, x la sua sinuosità ecc ecc..ma, diversamente dai "classici" feticisti, io sento l ossessivo bisogno (credo sia il termine più adatto, bisogno) di sapere che i piedi della mia compagna vivano ,diciamo, "protetti".
    Cioè, non riuscirei a sopportare il sapere che ad esempio d'estate siano esposti in ciabatte o calzature aperte, e tutto ciò che lasci fuori anche un centimetro di piede..
    Detto questo, a chi avrà voglia di intervenire, quello che chiedo è: non cerco di sapere se condividete o meno il tema del mio chiamiamolo "bisogno"..vorrei sapere se in una relazione seria è una zavorra che può minare l equilibrio della coppia secondo voi?
    Ho sempre dovuto chiarire questa mia fissazione in ogni relazione seria (mentre nei flirt non l ho mai ammesso,proprio perchè immagino che questa imposizione non sia degna di particolari simpatie, perchè essendo una sorta di imposizione è una forzatura)
    Ho avuto la fortuna di trovare complicità (e sicuramente tanta pazienza) nelle partner, però mi chiedevo quanto fosse diffusa questa "fortuna" nel trovare accettazione alle proprie imposizioni dettate da un principio ossessivo ( che già di suo suona irritante pure a me)

    Scusate x il papiro..spero di avere un confronto serio.


     
  2. Gershwin Gershwin è offline SeniorMessaggi 13,465 Membro dal Jan 2013 #2

    Predefinito

    Ma sai, credo che alla fin fine non sia diverso dall'essere accettato o meno, che so, se fumi, o se hai particolari convinzioni, o cose del genere. Ci sarà chi se ne frega e gli vai bene comunque, chi non accetterà la minima imposizione sulle calzature, e ogni sfumatura intermedia fra questi due estremi.
    Ducatista Fashionista!
     
  3. L'avatar di Regolarefollia

    Regolarefollia Regolarefollia è offline FriendMessaggi 4,449 Membro dal Jun 2015
    Località Deep north east
    #3

    Predefinito

    Si può considerare l'accettazione dell'ossessione quanto una richiesta di un lavoro specifico per il superamento della stessa.
    Entrambe sono finalizzate ad un bene comune. Allora, chi deve cedere?
     
  4. Capodoglio Capodoglio è offline PrincipianteMessaggi 19 Membro dal Mar 2017 #4

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Regolarefollia Visualizza Messaggio
    Si può considerare l'accettazione dell'ossessione quanto una richiesta di un lavoro specifico per il superamento della stessa.
    Entrambe sono finalizzate ad un bene comune. Allora, chi deve cedere?
    Verosimilmente quello tra i due a cui "costa" di meno...
    Nel mio caso, sono da sempre cosciente di non voler scalfire le dinamiche di questa ossessione..
    Però sarebbe normale trovare una partner con idee diametralmente opposte..
     
  5. L'avatar di Regolarefollia

    Regolarefollia Regolarefollia è offline FriendMessaggi 4,449 Membro dal Jun 2015
    Località Deep north east
    #5

    Predefinito

    Se ami sei disposto ad affrontare le difficoltà, è nel conto. Quanto però alla lunga una cosa simile può pesare? Penso alla quotidianità che già stride con pochissimo. Ci mettessi una costrizione.. non so..
     
  6. damil85 damil85 è offline BannedMessaggi 253 Membro dal Mar 2017 #6

    Predefinito

    ho letto ossessione e mi è venuto in mente il DOC di grado moderato che mi è stato diagnosticato; leggo invece che il topic sconfina più nel campo delle 'parafilie' (spero di non offendere l'OP)
     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]