Sparire dagli amici dopo un fidanzamento

Discussione iniziata da michelino123 il 16-05-2021 - 9 messaggi - 410 Visite

Like Tree12Likes
  • 1 Post By norge
  • 1 Post By stella.luna
  • 3 Post By Hurrem
  • 2 Post By toshio27
  • 1 Post By Minsc
  • 4 Post By Hurrem
  1. michelino123 michelino123 è online JuniorMessaggi 1,908 Membro dal May 2019 #1

    Predefinito Sparire dagli amici dopo un fidanzamento

    Io non l'ho mai fatto, ma amici e conoscenti intorno a me si, potrei capire quando capita a 15 anni, ma come può succedere anche a 25?
    Succede una volta, poi ci si lascia e si dice: "scusate amici, sono stato un cogli0ne a sparire". E invece si fidanza di nuovo e ricapita.
    Non c'è differenza tra uomini e donne, ho trovato questo comportamento in entrambi.
    Quali sono le motivazioni? Gelosia? Mancanza di voglia di frequentare gente all'infuori della persona amata?


     
  2. L'avatar di norge

    norge norge è offline MasterMessaggi 33,861 Membro dal Jan 2019 #2

    Predefinito

    Anche io non l'ho mai fatto comunque ho notato anche io questa tendenza.
    passerosolitario84 likes this.
    " Non parlare mai di Amore e Pace: un Uomo ci ha provato e lo hanno crocefisso !" ( Jim Morrison)


    " Gli animali non si preoccupano del Paradiso o dell'Inferno. Nemmeno io, forse è per questo che andiamo d'accordo. " ( Charles Bukowski)
     
  3. L'avatar di stella.luna

    stella.luna stella.luna è offline Super ApprendistaMessaggi 876 Membro dal Nov 2020 #3

    Predefinito

    Tutto ruota intorno alla persona amata , è l’innamoramento che crea questa sorta di totalizzazione. All’inizio di una storia con un po’ di razionalità bisognerebbe cercare di mantenere le amicizie ,a volte sono più importanti quelle di ciò che si vive momentaneamente .
    Treemax likes this.
     
  4. L'avatar di Hurrem

    Hurrem Hurrem è offline Super FriendMessaggi 6,033 Membro dal Aug 2017 #4

    Predefinito

    Penso sia semplicemente pigrizia e scarso coinvolgimento nell’amicizia.
    Se penso alle conoscenze superficiali, ho smesso di frequentarle quando stavo con qualcuno perché avevo già da fare con il partner e loro hanno fatto lo stesso con me.
    Però gli amici ho avuto ugualmente voglia di vederli, magari invece di vederci il sabato abbiamo spostato ad un giorno della settimana post lavoro ma la voglia c’era e quindi anche l’impegno di continuare a vedersi.
    toshio27, Gigetta89 and norge like this.
    Optimist: Someone who figures that taking a step backward after taking a step forward is not a disaster, it's more like a cha-cha.​
     
  5. L'avatar di fausto62

    fausto62 fausto62 è offline Super SeniorMessaggi 19,199 Membro dal Apr 2018
    Località Stato Pontificio
    #5

    Predefinito

    ... nella maggioranza dei casi uno degli amici stretti o il miglior amico è colui che ti frega la fidanzata o va a finire che ti tromba la moglie ... viceversa se sei donna ... io ad es. non ho mai fatto conoscere le ragazze che beccavo agli amici e solo una l'ho beccata nello storico gruppo di amici/amiche.
    Attualmente la nostra casa non è frequentata da amici od amiche ... li incontriamo fuori per cene o uscite ...

    ... da ragazzo ne ho viste parecchie di queste situazioni ... la più clamorosa fu quella di due amici che abitavano nello stesso palazzo ... la fidanzata di uno cambiando fidanzato non dovette imparare un nuovo indirizzo ... doveva solo fare altri due piani di scale ...
    ... pensate il lasciato come si sentiva ad incontrare la ex che andava dal suo ex miglior amico ...
    ... poi di "scambi" tra amici ed amiche nel mio gruppo storico ce ne furono parecchi e alcune new entry arrivate da "fuori" a seguito di fidanzamenti occasionali ... si adattarono benissimo agli scambi anche con scoop di cui si parlò per anni ed anni ...
    ... another perspective ...
     
  6. toshio27 toshio27 è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 4,435 Membro dal Feb 2013 #6

    Predefinito

    Premetto che sono perfettamente d'accordo col filone esposto da Hurrem (e quando mai? eheheh).
    Una ragione pero' per "sparire" potrebbe essere il terrore di non essere compresi, di non poter essere "accettati", e di non poter essere liberi di condividere il proprio amore in pace e serenita'.
    Qualcosa di personale c'e', in cio' che dico. Soprattutto 30 anni fa, quando tocco' a me, ma ancora oggi, a volte, determinare "situazioni" non vengono attualmente "accettate" e "condivise" cosi' serenamente. Mi riferisco all'omosessualita' ad esempio.
    Quando tocco' a me ad esempio, fui "costretto" a evitare alcune amicizie, perche' conoscevo come la pensassero a riguardo.
    E a ricrearmi "un nuovo parco amici", piu' di larghe vedute.
    Ancora oggi, dopo tanti anni, mi mancano alcune di quelle amicizie, che forse oggi mi avrebbero accettato, ma allora, a che prezzo? Affrontare anche loro, per cosa? Dovevo gia' affrontare tante altre cose, come la mia famiglia, la sua.....
    Va beh, chiudo perche' il discorso si allarga e uscirei dal topic.
    Restano valide le mie prime righe, in risposta!
    Toshio.
    Hurrem and norge like this.
     
  7. L'avatar di Minsc

    Minsc Minsc è offline SeniorMessaggi 10,428 Membro dal Aug 2020
    Località Italia
    #7

    Predefinito

    Se qualcuno abbandona un amico non è un vero amico ed una vera amicizia. La maggior parte delle amicizie non sono tali e non sono veramente forti da superare certi ostacoli o far rimanere i contatti, servono solo per interessi e una volta che non serve più quel legame arriverà la sparizione. Quindi se hai amici e amiche che spariscono una volta fidanzati non è chissà che gran perdita. Ho amici da una vita in pratica e non ci siamo mai abbandonati nonostante tutto e i fidanzamenti che ci sono stati da entrambe le parti , questa la considero amicizia autentica.
    passerosolitario84 likes this.
    Ho combattuto a lungo per sopravvivere, ma non importa cosa, devi sempre trovare qualcosa per cui combattere
     
  8. michelino123 michelino123 è online JuniorMessaggi 1,908 Membro dal May 2019 #8

    Predefinito

    A me è capitato in gruppi in cui ci si vedeva sempre, almeno il sabato el a domenica. Il classico gruppo di amici che di può definire "stretto": natale, pasqua, capodanno,compleanni, primo maggio, ogni festa insieme. Quindi non li definirei amici non sinceri o semplici conoscenti.
    E per sparire non intendo vedersi di meno (e sarebbe giustissimo) ma intendo proprio totalmente assenti, se prima ci si vedeva 12 volte al mese, durante il fidanzamento 1 volta ogni 2 mesi. (E non parlo del lockdown, mi riferisco a prima del virus). Come è possibile che la voglia passi completamente? Anche io sono stato fidanzato, sarò mancato anche io qualche fine settimana o natale però c'ero lo stesso. Addirittura qualcuno non risponde neanche ai messaggi.
    Possibile che il divertimento tra (veri) amici passi da 100 a 0 a causa dell'amore?
     
  9. L'avatar di Hurrem

    Hurrem Hurrem è offline Super FriendMessaggi 6,033 Membro dal Aug 2017 #9

    Predefinito

    Per me vedersi per le feste in comitiva non significa essere veri amici, mi sembrano molto comitive di circostanza. Le vere amicizie sono quelle in cui ci si vede perché si vuole stare insieme, senza che ci sia un pretesto o occasione particolare.

    Ho sempre badato più alla qualità più che alla quantità e direi che di veri amici qui ne ho 2-3 però rientrano in questa categoria. Ci vediamo quando possiamo, tenendo in considerazione che una coppia di amici ha figli e lavora in orari completamente diversi da facendo turni notturni e nel weekend. Appena troviamo un momento libero ci vediamo con piacere senza che debba esserci primo maggio, pasquetta o un compleanno. Ed il fatto che io stessi in coppia non ha mai cambiato il mio desiderio di vederli.

    Sinceramente se qualcuno che reputo mio amico sparisse quando è in coppia lo manderei allegramente a pascolare se si rifacesse vivo quando è di nuovo single. Non me ne faccio niente delle amicizie di convenienza.
    norge, toshio27, Minsc and 1 others like this.
    Optimist: Someone who figures that taking a step backward after taking a step forward is not a disaster, it's more like a cha-cha.​