Sposarsi di "nascosto" - Pagina 2

Discussione iniziata da LostForever il 16-01-2021 - 24 messaggi - 1387 Visite

Like Tree36Likes
  1. L'avatar di CaosCalmo

    CaosCalmo CaosCalmo è offline FriendMessaggi 3,607 Membro dal Dec 2017
    Località .Ruttalia
    #11

    Predefinito

    Per prima cosa ti direi che se non vuoi sposarti in Italia ti conviene cambiare meta.

    Alle Maldive non sono previste unioni civili e l'unica religione praticata è l'Islam con formule piuttosto restrittive...

    Piuttosto spostatevi ai Caraibi dove in molte strutture turistiche sono perfettamente attrezzate per celebrare matrimoni civili o religiosi di qualsiasi tipo.

    Dopodiché, se da una parte penso che nel 2021 ognuno dovrebbe essere libero di organizzare il proprio matrimonio come vuole, forse un piccolo sforzo lo puoi fare, tipo scegliere un giorno infrasettimanale, cerimonia ristretta pomeridiana e successiva cena, (di quelle che si ricordano), per massimo venti persone...

    Qualcuno ci resterà male?, pazienza..., ma almeno eviti un qualcosa che potrebbe sembrare più un dispetto o una fuga che un matrimonio.
    rabe likes this.


    “La volgarità di un'idea si misura dal suo bisogno di proselitismo.”
    Mario Andrea Rigoni
     
  2. L'avatar di LostForever

    LostForever LostForever è offline PrincipianteMessaggi 168 Membro dal Nov 2018 #12

    Predefinito

    Ci sarà da ragionare sul da farsi. Inizio a credere che l'opzione migliore sia sposarsi qua in Italia in comune e poi andare alla Maldive o in qualche posto simile a farsi una bella vacanza di quelle da "una volta nella vita"..
    So che potrebbe sembrare un dispetto, ma non lo è. Anzi, secondo me è la scelta meno dannosa per noi. Son sicuro che parlandone prima, mia madre riuscirebbe a rovinarci il matrimonio... So che è una cosa triste, ma è la pura verità.
    Hurrem and Gigetta89 like this.
     
  3. L'avatar di Hurrem

    Hurrem Hurrem è offline Super FriendMessaggi 5,475 Membro dal Aug 2017 #13

    Predefinito

    Io non ci vedo niente di male, i miei coinquilini si sono sposati con i testimoni, la madre di lei e basta in comune. Ammiro di più loro che tanti parenti che hanno fatto matrimoni in grande e poi si sono lamentati dei soldi spesi e del fatto che non ci hanno guadagnato abbastanza in regali o altro. Per non parlare dello sbattimento di dover interagire con gente che non hai mai visto o che non vedevi da anni (e per buone ragioni).
    Quindi condivido anche io il consiglio di sposarvi al comune in Italia (per essere legalmente in regola senza sbattimenti) e poi viaggiate dove volete e fate i rituali del posto tanto per divertirvi.
    Gigetta89 and LostForever like this.
    Optimist: Someone who figures that taking a step backward after taking a step forward is not a disaster, it's more like a cha-cha.​
     
  4. L'avatar di stella.luna

    stella.luna stella.luna è offline Super ApprendistaMessaggi 805 Membro dal Nov 2020 #14

    Predefinito

    Sono scelte vostre , però mi sembrate piuttosto giovani da come racconti della tua famiglia , non saprei se è più inconsapevolmente un dispetto alla famiglia oppure un reale interesse a sposarsi lontano , non lo so per me i propri genitori a un matrimonio devono esserci , sono le persone che ti hanno messo al mondo , nel bene e nel male con i loro limiti non possono essere esclusi da un momento così importante , io ci penserei bene
    Ultima modifica di stella.luna; 18-01-2021 alle 22:29
     
  5. L'avatar di LostForever

    LostForever LostForever è offline PrincipianteMessaggi 168 Membro dal Nov 2018 #15

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Hurrem Visualizza Messaggio
    Io non ci vedo niente di male, i miei coinquilini si sono sposati con i testimoni, la madre di lei e basta in comune. Ammiro di più loro che tanti parenti che hanno fatto matrimoni in grande e poi si sono lamentati dei soldi spesi e del fatto che non ci hanno guadagnato abbastanza in regali o altro. Per non parlare dello sbattimento di dover interagire con gente che non hai mai visto o che non vedevi da anni (e per buone ragioni). Quindi condivido anche io il consiglio di sposarvi al comune in Italia (per essere legalmente in regola senza sbattimenti) e poi viaggiate dove volete e fate i rituali del posto tanto per divertirvi.
    Ecco ciò che hai raccontato riguardo i tuoi parenti è ciò che proprio voglio evitare.. Grazie per la tua risposta
    Citazione Originariamente Scritto da stella.luna Visualizza Messaggio
    Sono scelte vostre , però mi sembrate piuttosto giovani da come racconti della tua famiglia , non saprei se è più inconsapevolmente un dispetto alla famiglia oppure un reale interesse a sposarsi lontano , non lo so per me i propri genitori a un matrimonio devono esserci , sono le persone che ti hanno messo al mondo , nel bene e nel male con i loro limiti non possono essere esclusi da un momento così importante , io ci penserei bene
    Io quest'anno faccio 30 anni, lei 29, conviviamo già da tempo. Non siamo dei ragazzini in fase adolescenziale. In realtà non siamo noi che li stiamo escludendo, sono loro che si sono auto esclusi nel corso della loro vita. Devo invitare mia madre che nel corso degli anni mi ha detto più volte che la mia ragazza è una zocc**a? Frasi che ha detto solo perché nervosa con me, frasi che sputa perché sa bene dove punzecchiare. Ma è tutto tranne che quello, che poi la prima volta che le ha dato della tr**a manco la conosceva! Ma dai, mia madre dovrebbe essere contenta che io ancora le parlo e che nonostante tutto le voglio troppo bene, altroché. Ma è da tutta la vita che mi mette i bastoni tra le ruote! So che questa frase suona come la lamentela di un ragazzino, ma è la pura e semplice verità. Tirare in ballo lei sarebbe un disastro e ci rovinerebbe questo giorno. Non sogniamo il matrimonio sfarzoso, non sogniamo di vivere in una reggia con camerieri e mille piscine, vogliamo solo vivere in santa pace e vogliamo sposarci nello stesso modo in cui viviamo tutti i giorni; tranquilli e senza rotture di scatole, che già ne abbiamo troppe. Il genitore ti mette al mondo, ma non per questo significa che si è in automatico genitori favolosi e perfetti.Aggiungo anche che l'idea di sposarci è legata anche ad altri fattori. Io per lei (e viceversa) a livello legale conto poco o nulla, dovesse succedermi qualcosa non la chiamerebbero neanche... In più ci sono altre cose più privata, ma sia chiaro: La prima motivazione, che è quella principale è perché ci amiamo molto, ma non siamo manco sprovveduti e sappiamo bene che le brutte cose possono capitare, purtroppo! Quindi meglio farsi trovare preparati.
    Gigetta89, Hurrem and gioiadivita like this.
    Ultima modifica di LostForever; 19-01-2021 alle 13:26
     
  6. L'avatar di Gigetta89

    Gigetta89 Gigetta89 è offline Super SeniorMessaggi 15,709 Membro dal Nov 2012
    Località Toscana
    #16

    Predefinito

    Non dovete far felice nessuno se non voi due.
    Siete voi che vi sposate e tra l'altro le vostre motivazioni mi sembrano ottime da tutti i punti di vista.
    Sarà brutto da dire, ma io farei sapere tutto ai vostri parenti a cose già fatte o addirittura non farglielo sapere proprio, dato che comunque per voi non cambierebbe niente visto che siete già conviventi.

    Magari uscirà fuori tra qualche anno...'Ah già, ci siamo dimenticati di dirvi che nel 2021 ci siamo sposati'.
    Hurrem and Gershwin like this.
    Ultima modifica di Gigetta89; 19-01-2021 alle 14:37
     
  7. L'avatar di Hurrem

    Hurrem Hurrem è offline Super FriendMessaggi 5,475 Membro dal Aug 2017 #17

    Predefinito

    Tua madre è fortunata ad essere ancora nella tua vita, dovrebbe ringraziare per quello.
    Anche io lo direi ai genitori dopo che è già successo ed in maniera casuale, per fare capire che la loro opinione non ha alcuna rilevanza - li stai solo mettendo al corrente di qualcosa che sia successo.
    In bocca al lupo qualsiasi cosa decidiate di fare.
    Gershwin likes this.
    Optimist: Someone who figures that taking a step backward after taking a step forward is not a disaster, it's more like a cha-cha.​
     
  8. L'avatar di Hurrem

    Hurrem Hurrem è offline Super FriendMessaggi 5,475 Membro dal Aug 2017 #18

    Predefinito

    Cmq riguardo alle offese di tua madre nei confronti della tua ragazza, mi viene in mente una situazione che si protrae da anni nella mia famiglia. La madre ha anche lei sempre insultato la ragazza del figlio ancora prima di conoscerla dandole della pu**ana e poco di buono. Il figlio col passare degli anni l’ha sposata e hanno anche figli insieme. Chiaramente lui non ha mai detto alla donna degli appellativi che sua madre le ha attribuito ma poi negli anni e tramite altre persone queste cose sono uscite fuori e la nuora ce l’ha a morte con la suocera (e chi può incolparla?). La cosa divertente è che la suocera continua ancora a spalare mierda sulla nuora, ma poi si lamenta che vede poco figlio, nuora e nipoti.
    Cioè se tratti così una persona devi ringraziare che ancora ti rivolge il saluto e ti viene a trovare ogni tanto, voler essere parte attiva nella loro vita è ridicolo.
    Minsc, Gigetta89 and gioiadivita like this.
    Optimist: Someone who figures that taking a step backward after taking a step forward is not a disaster, it's more like a cha-cha.​
     
  9. Erosadaiventi Erosadaiventi è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 81 Membro dal Sep 2020 #19

    Predefinito

    Edit
    Ultima modifica di Erosadaiventi; 19-01-2021 alle 16:11
     
  10. L'avatar di LostForever

    LostForever LostForever è offline PrincipianteMessaggi 168 Membro dal Nov 2018 #20

    Predefinito

    Per come sono fatto io, farei tutto senza dir nulla alla mia famiglia, una volta fatto, direi loro come stanno le cose... Ma perché non devo rendere conto a nessuno. Poi a me piace tenere la schiena dritta il più possibile, quindi vorrei anche che sapessero le mie motivazioni, anche se non gliene fregherebbe nulla.

    La mia ragazza sa di quegli insulti così pesanti rivolti verso lei. Mi ricordo come se fosse ieri il giorno in cui mia madre le ha dato della zocc**a. Purtroppo quella sera mia madre mi attaccò senza alcun motivo logico e iniziò con quelle brutte parole. All'epoca vivevo ancora con i miei e quella stessa sera mi sarei dovuto vedere con la mia ragazza. Non nego che ero scosso a non finire e che piansi in macchina durante il tragitto per andare da lei. Piansi per la delusione e per la rabbia che provai. Come potevo nascondere una cosa del genere alla mia ragazza, in quelle condizioni? Nonostante tutto lei ci è passata sopra, ed ha imparato a conoscere i miei genitori. Mio padre è buono, ma ha la colpa d'aver sempre permesso certe cose a mia madre. Invece mia madre non so cosa cavolo abbia con me, forse è rimasta scottata alla mia nascita, visto che sarei dovuto essere la femmina che tanto sognava. Non so. Ma i miei fratelli son trattati in modo diverso. Anni fa pensavo che fosse solo una mia idea, ma alla fine si accorsero di questa cosa i miei amici, poi la mia ragazza, ed infine persino mio padre ha ammesso questa cosa. Mia madre fa così con me, usa le persone che amo per ferirmi. Lei per me non pensa nemmeno realmente che la mia tipa sia una zocc**a ma sa che la cosa mi fa male e la usa contro me. Ha sempre fatto la stesa cosa anche con i miei migliori amici, li insultava per farmi sclerare.
    Io mi son sentito dire ben di peggio comunque. Per esempio che avrei avuto solo tro**e come ragazze e quando una delle mie prime tipe mi fece le corna iniziai a credere che avesse ragione mia madre e che ero io quello sbagliato.

    A 14 anni tornavo a casa alle 6 del mattino un Sabato si e l'altro pure, non mi diceva niente nessuno. I miei genitori manco se ne accorgevano. Ero sempre in coppia col mio migliore amico, che ha i genitori alcolisti... Ma io è per queste cose che avrò sempre un filo di speranza verso l'umanità, perché in giro c'è tanto schifo, ma anche tanta brava, gente! Perché ricordo perfettamente quando andavamo nel nostro Pub preferito fino alla chiusura, quando restavano solo i clienti più affezionati e le ragazze/donne di 30/40 anni cercavano di prendere me e il mio migliore amico sotto la loro ala protettrice dicendoci che non era normale che stessimo in giro fino a quell'ora, che bere troppo ci fa male etc. Io giuro che ho iniziato a capire qualcosa grazie anche a queste persone a cui probabilmente facevamo pena e poi grazie a mio fratello, che ha sempre cercato di darmi l'educazione che non mi hanno dato i miei. Ma sono fiero di quello che sono diventato. Sono fiero di guardarmi dietro e vergognarmi anche un po' per tutte le parolacce e bestemmie che dicevo e per quanto bevevo... Ora non dico mezza parolaccia e se bevo 1 bicchiere di vino è tanto. Ora sono educato e predico la calma, anche se non so manco io come ho fatto a diventare così... Probabilmente devo ringraziare tutte le brave persone che mi hanno preso sotto la loro ala protettiva.

    Quindi dovrei dar conto a certa gente, anche se sono i miei genitori? Loro non hanno praticamente mai curato me nei fondamentali della vita e della crescita. Che si fott*no. E nonostante tutto, io vi garantisco che mi sento fortunato d'aver subito tutto questo (ed ho detto solo una minima parte) so che sembrerà assurdo, ma è così.... Perché mi ha reso ciò che sono e perché amo i bambini da morire e un giorno sarò un padre favoloso, ne sono convinto.

    Scusate per il papiro ehehe
    antonio60 likes this.