Stanno esagerando e sembrano non rendersene conto

Discussione iniziata da liz23 il 12-10-2017 - 4 messaggi - 896 Visite

Like Tree2Likes
  • 1 Post By liz23
  • 1 Post By liz23
  1. liz23 liz23 è offline JuniorMessaggi 1,534 Membro dal Jan 2013 #1

    Predefinito Stanno esagerando e sembrano non rendersene conto

    Ho un fratello più grande che ha due bambini abbastanza piccoli.
    Da qualche tempo a questa parte lui e la compagna hanno preso l'abitudine (io direi il vizio) di lasciarli a dormire a casa mia ogni tanto durante il week-end, con la scusa di avere degli impegni e di essere più comodi così.
    Io vivo coi miei e chiaramente avere due bambini piccoli per casa crea dei problemi: la nostra casa non è attrezzata e lo spazio è limitato (mio padre deve andare a dormire sul divano, mentre mia madre dorme coi bambini nel letto matrimoniale). Non abbiamo tutti i giochi che hanno loro a casa e anche intrattenerli diventa difficile.
    Ma non si tratta solo di questo. Mio padre è in pensione, ma mia madre lavora sei giorni su sette e la mattina si alza molto presto e, insomma, non è più una ragazzina.Io stessa lavoro a tempo pieno e il week-end è l'unico momento in cui possiamo farci gli affari nostri e riposarci. Sinceramente dover rinunciare all'unico momento di riposo che ho per stare dietro a due bambini piccoli non mi sembra giusto e tanto meno per mia madre che ha anche la sua età! Due bambini a quell'età sono impegnativi, un conto è stargli dietro qualche ora, un conto tenerli giornate intere, notte compresa.
    Mio padre quando noi eravamo piccoli lavorava sempre quindi non ha molta esperienza coi bambini, alla fine la maggior parte del carico grava inevitabilmente su mia madre e su di me che per forza di cose mi adeguo, cerco di tenermi libera e di aiutarla il più possibile. Però non è giusto perchè dovrebbe essere il mio tempo libero e vorrei farmi gli affari miei!
    Tutto ciò in un quadro in cui i miei genitori vanno già almeno un giorno a settimana a casa loro per occuparsi dei bambini e stanno anche fino a tardi la sera (col fatto che mia madre poi la mattina dopo si deve alzare presto e andare al lavoro). In più mia mamma ha usato tutte le sue ferie estive per occuparsi dei bambini!
    Di tutto ciò mio fratello e la compagna sembrano non rendersi conto! A me sembra anche assurdo di doverglielo far notare, ma possibile che non ci arrivino da soli? Non sono ragazzini!
    Inoltre mia cognata ha un caratterino non proprio facilissimo (per usare un eufemismo) e anche parlarle sarebbe un problema. Non voglio che poi ci si rinfacci a vita che non vogliamo i nipotini tra i piedi (cosa che ovviamente non è! Io sto volentieri coi miei nipotini, ma per qualche ora! Se volevo dei bambini 24h su 24 facevo dei figli miei! Mia madre, poi, stravede per loro e si fa volentieri in otto per prendersene cura, ma non è giusto che loro se ne approfittino!)
    Insomma, io vorrei che loro si rendano conto della cosa, ma senza dover affrontare l'argomento direttamente per non creare ulteriori tensioni in famiglia. Come potrei fare?


    th3blackCat likes this.
     
  2. L'avatar di th3blackCat

    th3blackCat th3blackCat è offline PrincipianteMessaggi 30 Membro dal Apr 2019 #2

    Predefinito

    Innanzitutto vorrei capire tu quanti anni hai, ma dal momento che hai scritto che i tuoi genitori sono in pensione, presumo tu sia maggiorenne...Dipende da tanti fattori, prima di tutto tu hai detto vivere con i tuoi genitori quindi presumo che la casa non sia tua, quindi chi è che decide di far venire i bambini a casa ? tu o i tuoi genitori?
    Partiamo da un analisi facile:
    Se sei tu a dire che i bambini possono venire, prenditi le tue responsabilità.
    Se sono i tuoi genitori, che se li guardino loro i bambini.
    Ma il discorso si complica in quanto non essendo tu a casa dei tuoi , magari i tuoi genitori ti minacciano che se non li guardi magari non so non ti fanno uscire, non ti danno soldi...credimi le variabili sono infinite per poter giudicare questa situazione , senza contare che non conosco nemmeno il rapporto tra te e tuo fratello , tra i tuoi genitori e tuo fratello anche se nella parte finale qualcosa l'hai detta...Posso solo prendere le frasi e analizzarle per quello che sono ricordandoti che nelle cose che scrivi dici tantissimo di te anche se non pensi il contrario...
    "cerco di tenermi libera e di aiutarla il più possibile. Però non è giusto" già il fatto che usi delle avversative vuol dire che sei contraria non ti fa piacere se il prezzo è il tuo tempo.
    " io vorrei che loro si rendano conto della cosa, ma senza dover affrontare l'argomento" ecco un'altra avversativa e l'illusione di poter far cambiare abitudini col pensiero, ricordati che ogni parola non detta è una parola che non esiste, ti faccio un esempio, se io ho un problema con qualcuno glielo dico in modo che lo sappia, quando qualcuno ha un problema con me e cerca in tutti i modi di farmelo capire , io volutamente lo ignoro, questo perchè? perchè il cercare di far capire qualcosa porta a chi attua questa tecnica a manipolare l'oggetto della polemica come meglio crede della serie "sei tu che hai capito così io mica te l'ho mai chiesto" , quindi abituati a esprimere con quanta più chiarezza e precisione le cose che non ti vanno bene e non lasciare nulla all'interpretazione di chi ascolta, le persone non devono interpretare, devono avere ordini puliti e precisi senza possibilità interpretativa...
    " dover rinunciare all'unico momento di riposo che ho per stare dietro a due bambini piccoli non mi sembra giusto" mi pare chiaro come il sole quello che vuoi, devi soltanto non calpestare quelli che sono anche i tuoi bisogni e non aver paura delle risposte di nessuno, fai vedere che anche tu sei potenzialmente pericolosa quando qualcosa non gli va bene che non sputi sulla tua vita per far contenta quella degli altri...prima te stessa...poi se c'è tempo e ne hai voglia ci sono anche i nipotini, che sono bellissimi e stupendi, ma quando dici tu e quando vuoi tu , non quando impongono gli altri...
     
  3. liz23 liz23 è offline JuniorMessaggi 1,534 Membro dal Jan 2013 #3

    Predefinito

    Ciao black cat, ti ringrazio per la risposta. Chiarisco innanzitutto che io sono over 30, chiaramente faccio quello che mi pare, e solo per senso di responsabilità e preoccupazione verso mia madre rinunciavo al mio tempo libero in quelle occasioni.
    In ogni caso è passato molto tempo, pochi mesi dopo quel messaggio mio fratello e la compagna si sono lasciati quindi ora i problemi sono decisamente diversi.
    Non so cosa facessero in quei weekend perché di sicuro le cose erano già compromesse anche se noi non ne sapevamo nulla. Però forse questo rende l'idea di quanto fosse difficile il dialogo in quel clima, perfino tra di loro, figuriamoci se mi fossi intromessa io.
    La madre dei miei nipoti non mi è mai piaciuta, fin dal primo momento, ma per loro avrei voluto una storia diversa.
    francesco1983 likes this.
     
  4. Saltolontano77 Saltolontano77 è offline BannedMessaggi 2,675 Membro dal Oct 2018
    Località Italy
    #4

    Predefinito

    Come mai tuo fratello e sposato con figli e tu sei la zia zitella? Di solito è il contrario...
     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]