E' successo ad altri?

Discussione iniziata da Ultima il 06-05-2021 - 15 messaggi - 857 Visite

Like Tree3Likes
  1. L'avatar di Ultima

    Ultima Ultima è offline ApprendistaMessaggi 364 Membro dal Dec 2020 #1

    Predefinito E' successo ad altri?

    Ho accennato più volte al mio interesse verso una donna più grande di me di circa vent'anni.


    Un po' di tempo fa, mi resi conto di una cosa che mi ha stupito: ma prima un po' di background.


    Mio padre, un po' di anni fa, ebbe un amante: forse il miglior modo di sintetizzare gli eventi ed il loro senso, è dire cosa mio padre disse in due occasioni, ovvero che non era soddisfatto di me come figlio e che pertanto cercava nei figli dell'amante figli migliori di me, e che voleva rifarsi una vita senza me e mia madre.


    So per certo che questa donna ha una figlia: l'ho vista. Non so se sia sposata: ma tale la considero, per l'impossibilità attuale di poterglielo chiedere direttamente, e perchè, allo stato attuale delle cose, sarebbe solo un conforto illusorio pensarla in maniera diversa.


    Come dicevo, riflettendo sulle mie intenzioni, ovvero, nel caso, di fare l'amante, mi sono reso conto di una cosa che mi ha stupito: senza farci troppi giri di parole, i fatti che vi ho accennato sopra hanno un peso sostanzialmente irrilevante.


    Se anche si presentasse il caso, molto improbabile a dir del vero, io non sarò il suo amante: ma i motivi che mi portano a questa decisione solo in minima parte sono riconducibili al background che vi ho raccontato.
    In altre parole, nonostante io per primo abbia avuto esperienze molto sgradevoli in materia, e sappia abbastanza bene cosa succeda quando la parola “amante” si incontra alla parola “famiglia”, mi sono ritrovato ad ammettere che questo fatto è relativamente irrilevante nella mia decisione di fare o meno il passo.


    La cosa mi ha stupito non poco: forse alcuni di voi non vedranno il perchè.


    Per riformulare il mio discorso, ciò che vi ho raccontato mostra in maniera abbastanza significativa che discorsi del tipo “se tu avessi avuto in passato la tua fiducia infranta, non lo faresti” o “se tu avessi provato sulla tua pelle il tradimento, non lo faresti a tua volta”... Non sono corrispondenti alla realtà dei fatti.


    La scelta di tradire, o nel mio caso, di ingenerare il tradimento, è da considerarsi solo in piccola parte dipendente dalle passate esperienze subite in tal senso: e come dicevo, la cosa, sul momento, ma anche ora, mi ha stupito molto.


    Ho fatto la scoperta dell'acqua calda, secondo voi? Cosa ne pensate?


     
  2. L'avatar di Tony59

    Tony59 Tony59 è offline SeniorMessaggi 8,610 Membro dal Dec 2010
    Località Anywhere I can stay, I have no fear to go away. No need to mind, where people are of your own kind.
    #2

    Predefinito

    Confesso di non avere capito la tua scoperta.
    Non so che rapporto avessi tu coi tuoi genitori, con tuo padre in particolare, che rapporto avessero o abbiano i tuoi genitori tra loro.

    Io non sono psicologo, ancor meno per hobby, come talvolta certe persone sembrano fare. Leggendo, pero', ho avuto una strana impressione. Forse non ti riesci a capacitare che tuo padre tradisca tua madre o abbandoni la famiglia per l' amante. Dipendi forse ancora un po' dalla personalita' di lui, che forse ti e' stato molto presente.
    Come un ragazzo, desideri fare cio' che fa tuo babbo. Lui si e' messo con un' altra donna, tu faresti il filo alla figlia di lei.
    Ti piace fare cio' che fa tuo padre, forse non volendolo perdere di vista, temendo forse di perderlo davvero.

    La xe solo 'na interpretazion, no so un
    psicologo, torno a dir.
    Villa del Grillo Parlante, che grida per nulla e ciacola. Questa e' la sua dimora presso Genova, a Sant'Ilario.Si lamenti pure....
     
  3. L'avatar di Ultima

    Ultima Ultima è offline ApprendistaMessaggi 364 Membro dal Dec 2020 #3

    Predefinito

    Ciao Tony, mio padre, dopo vari prova e riprova (comprensivi anche di "mi sono cercato l'amante per causa tua", diretto non solo nei confronti di mia madre, ma anche verso di me), alla fine, causa soldi, rapporto coll'amante che andava declinando e proprietà dell'immobile in cui abitano, non fece nulla.

    Il mio post, Tony, diceva che sono innamorato di una donna di una ventina d'anni più di me, non di sua figlia, di circa 11-14, ad occhio (anche se ammetto che quel particolare incontro ha avuto un effetto non nullo su di me: quale, mi chiederai? E' difficile dirlo a parole, perché io stesso non ne sono perfettamente conscio: come minimo, però, ha avuto l'effetto di mettermi davanti alla realtà delle cose).

    Riguardo il rapporto coi miei genitori, penso che la parola più adeguata sia pessimo.

    Per quanto riguarda la mia "scoperta", in effetti, potrebbe anche trattarsi di qualcosa di cui, soggettivamente, percepisco l'importanza, magari più di altri: possiamo considerarla una variante del "date determinate circostanze, il grosso delle persone si comporteranno in una maniera prevedibile", naturalmente applicato al tradimento.

    In questo senso (provo a ripetere, magari risulto più chiaro), con mio stupore mi sono accorto che passate esperienze subite, anche abbastanza incisive, non sono i fattori principali che spostano il piatto della bilancia a favore o contro un tradimento (ingenerato, in questo caso).
    La vita è una favola: tutto sta nel capirne la morale.
     
  4. L'avatar di Tony59

    Tony59 Tony59 è offline SeniorMessaggi 8,610 Membro dal Dec 2010
    Località Anywhere I can stay, I have no fear to go away. No need to mind, where people are of your own kind.
    #4

    Predefinito

    Non so niente.
    Dei fatti tuoi, unico giudice sei tu.
    A me non piace fare giudizi morali, di cui non saprei neppure il senso.
    Posso pero' darti un consiglio?
    Non credere o non dare alcuna importanza a tuo padre, quando ti considera una causa dei suoi tradimenti.
    Ognuno sa cosa fa; assai probabilmente, ha fatto cosi' perche' cosi' ha inteso fare.
    Non si trovava bene con tua madre, ha incontrato quell' altra signora.
    Da li', tutto e' venuto dalla sua consapevole volonta'.
    Villa del Grillo Parlante, che grida per nulla e ciacola. Questa e' la sua dimora presso Genova, a Sant'Ilario.Si lamenti pure....
     
  5. L'avatar di Tony59

    Tony59 Tony59 è offline SeniorMessaggi 8,610 Membro dal Dec 2010
    Località Anywhere I can stay, I have no fear to go away. No need to mind, where people are of your own kind.
    #5

    Predefinito

    La figlia e' di 11 o 14 anni piu' anziana di te....Right? Potrei capire che sia una giovanissima di quell' eta', pero' presumi che sia sposata, non puo' essere una ragazzina. La madre sarebbe - hai detto - di una ventina d' anni piu' di te?
    Sounds strange. Ci sono persone che si sposano o generano figli presto...
    La donna piu' anziana portera' senz'altro bene i suoi anni; non puo' pero' essere divenuta madre ancora bimbetta.

    Io conosco due donne, l' eta' di ciascuna delle quali ho appurato dopo. La piu' anziana delle due e' del 1963, la piu' giovane e' nata nel 1990. Le credevo sorelle o quasi. Ci rimasi di stucco, quando una volta la piu' giovane si rivolse all' altra, chiamandola "mamma". Nell' esempio presente, la madre si presenta bene, ha
    pero' 27 anni piu' della ragazza, il che e' una cosa piu' naturale e verosimile.
    Villa del Grillo Parlante, che grida per nulla e ciacola. Questa e' la sua dimora presso Genova, a Sant'Ilario.Si lamenti pure....
     
  6. L'avatar di Ultima

    Ultima Ultima è offline ApprendistaMessaggi 364 Membro dal Dec 2020 #6

    Predefinito

    Ciao Tony, no, la figlia non ha 11 o 14 anni più di me: 11 o 14 anni è l'età che, ad occhio, mi sembra che abbia.
    La vita è una favola: tutto sta nel capirne la morale.
     
  7. L'avatar di Tony59

    Tony59 Tony59 è offline SeniorMessaggi 8,610 Membro dal Dec 2010
    Località Anywhere I can stay, I have no fear to go away. No need to mind, where people are of your own kind.
    #7

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Ultima Visualizza Messaggio


    So per certo che questa donna ha una figlia: l'ho vista. Non so se sia sposata: ma tale la considero, per l'impossibilità attuale di poterglielo chiedere direttamente, e perchè, allo stato attuale delle cose, sarebbe solo un conforto illusorio pensarla in maniera diversa.
    Ti chiedi se la figlia preadolescente sia precocemente sposata?
    Villa del Grillo Parlante, che grida per nulla e ciacola. Questa e' la sua dimora presso Genova, a Sant'Ilario.Si lamenti pure....
     
  8. L'avatar di Ultima

    Ultima Ultima è offline ApprendistaMessaggi 364 Membro dal Dec 2020 #8

    Predefinito

    Ciao Tony, scusami, hai ragione: mi sono espresso male.

    Intendevo dire che non so se la madre sia sposata oppure no.
    La vita è una favola: tutto sta nel capirne la morale.
     
  9. L'avatar di Hannibal__Lecter

    Hannibal__Lecter Hannibal__Lecter è offline FriendMessaggi 4,478 Membro dal Aug 2020 #9

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Ultima Visualizza Messaggio
    Mio padre, un po' di anni fa, ebbe un amante
    Io invece non ho capito se la mancanza dell'apostrofo è un errore di digitazione o se la frase è da intendersi proprio nel senso letterale ( cioè: tuo padre ha avuto un amante uomo).
    In ogni caso, è palese che tu non abbia minimamente superato quel trauma, visto che ti richiami ad esso per spiegare, sia pure negandola, la reazione di causa-effetto con la tua situazione attuale.
    Se mi posso permettere, io ti consiglierei di cercare un supporto professionale, per indagare e, possibilmente, disinnescare questo tuo trauma giovanile che rischia di seriamente influenzare la tua vita presente e futura.
    Tutto il resto (la storia con questa signora più grande di te, la sua figlia pre-adolescente) è secondario e rientra nei possibili percorsi di vita.
    rabe likes this.


    "​Vorrei che potessimo parlare più a lungo, ma sto per avere un vecchio amico per cena"
     
  10. L'avatar di Romance

    Romance Romance è offline Super ApprendistaMessaggi 826 Membro dal Oct 2013 #10

    Predefinito

    Quando si ha un'esperienza negativa con i genitori, tutto si riduce ad una scelta: diventare come loro o diventare diversi da loro. Teoricamente, quindi, avendo tuo padre tradito, tu non dovresti avere un'amante, perché non vuoi far vivere agli altri quello che hai vissuto tu. Se invece sei mosso da rabbia e rancore, finirai anche tu per avere un'amante