Nel suo harem - Pagina 10

Discussione iniziata da Arty76 il 14-11-2017 - 94 messaggi - 4827 Visite

Like Tree135Likes
  1. L'avatar di Ivanhoe89

    Ivanhoe89 Ivanhoe89 è offline JuniorMessaggi 2,089 Membro dal Jul 2017 #91

    Predefinito

    Quindi vivi, confermi anche tu che sia un disturbato?


    L'inverno sta arrivando...
     
  2. cantabria cantabria è offline ApprendistaMessaggi 254 Membro dal Oct 2017 #92

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Arty76 Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti e tutte!Vorrei chiedervi se entrereste mai nell'harem di un uomo che ha tre o quattro amanti e non si preoccupa di nasconderle; anzi... Cerca di fare in modo che tutte si conoscano tra di loro e nessuna si lamenti di essere trascurata, perché ad ognuna lui si concede in un giorno prefissato. Io ci sto da qualche tempo, più che altro per divertirmi, ma sto iniziando a diventare gelosa... Mi sento presa in giro quando mi dice che mi ama (come ama tutte le altre) e ci sto male quando non mi risponde al cellulare perché "quel giorno tocca ad un'altra"...
    Ti do la mia esperienza anni fa frequentavo 5 ragazze in contemporanea. La mia ragazza ufficiale piu'4 con cui mi vedevo di frequente. Eccetto la mia ragazza tutte sapevano che vedevo altre. Non mi sembrava delicato parlare delle altre ne'farle conoscere. Anche perche'non avevo bisogno di vantarmi ne'sentirmi figo o altro. Solo due si sono conosciute perche' lo facevamo in tre, io con loro due. Dopo un po' , per vari motivi, con alcune mi sono perso ma una sola era gelosa. Il problema era che il solo sesso e poi il rivestirsi non lo concepisco. Per cui si parlava , ci si divertiva, si usciva e si faceva fantastico sesso. Tutto cio' unito a carezze, coccole, dipendenza sessuale e dormire insieme ha creato false aspettative e due si sono innamorate. Il tempo che passavamo insieme era identico a come lo avremmo passato se fossimo stati una coppia.. forse l'errore e' stato questo.Questo nonostante la situazione fosse chiarissima. Bisogna ben capire cosa si fa in queste circostanze
     
  3. L'avatar di imissthestartinggun

    imissthestartinggun imissthestartinggun è offline Super ApprendistaMessaggi 752 Membro dal Jan 2016
    Località presente distopico
    #93

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Ivanhoe89 Visualizza Messaggio
    Comunque ti faccio un esempio estremo di disturbati che dicono la verità. Ogni serial killer converrai con me che sia disturbato. Ognuno di loro ha un modus operandi diverso. Ognuno di loro per raggiungere il proprio scopo agisce in un determinato modo. Alcuni mentendo, altri dicendo la verità (o dicendola non fino in fondo) . Credi che i secondi siano migliori dei primi perché hanno detto la verità? O non siano disturbati? Alla fine tutte e due le tipologie per arrivare al loro scopo usano mezzi diversi. È il fine per cui vengono utilizzati che fa di loro dei disturbati. Lui somiglia proprio a un serial killer con la differenza che non uccide.
    i serial killer hanno un impulso ad uccidere che devono soddisfare, è quel desiderio ad essere disturbato, o meglio: quello è il disturbo. Che poi lo facciano mentendo o meno è irrilevante: disturbo è e disturbo rimane. Qui invece parliamo di desiderio di avere più partners ed in sé per sé non è un disturbo. Bisogna poi vedere come viene messo in pratica perché a seconda di quali comportamenti si attuano si possono rilevare dei problemi. Ma è cmq un desiderio che può essere vissuto in maniera sana, nel rispetto reciproco, quindi trovo fuorviante bollarlo all'origine e a prescindere come malsano.Ad ogni modo l'ultimo post dell'autrice del topic cambia un po' le carte in tavola, per quanto riguarda il caso specifico: parla infatti di confronti che lui fa fra le ragazze e di pretese. Questi atteggiamenti sì che possono parlare di problemi. Denotano anche un suo non saper gestire il gioco che vuole fare, tanto da poter pensare che l'impalcatura di correttezza che si crea sia finta.
    se il chiavare non fosse la cosa più importante la genesi non comincerebbe da lì
    (cesare pavese)
     
  4. L'avatar di Ivanhoe89

    Ivanhoe89 Ivanhoe89 è offline JuniorMessaggi 2,089 Membro dal Jul 2017 #94

    Predefinito

    L esempio che ho fatto del serial killer, ho specificato che fosse estremo. Difficilmente rapporti di questo tipo vengono gestiti bene e in modo sano. Nascondono sempre qualcosa di non normale e irrisolto alla base. E comunque qui si stava parlando della situazione dell autrice del post, e della persona con cui ha avuto a che fare. Quella persona , in base a ciò che lei ha raccontato, è un disturbato.
    L'inverno sta arrivando...