Suocera e cognata - Pagina 4

Discussione iniziata da punkrock il 25-04-2022 - 53 messaggi - 2260 Visite

Like Tree23Likes
  1. L'avatar di Avatar64

    Avatar64 Avatar64 è offline FriendMessaggi 4,276 Membro dal Jun 2021
    Località Italia
    #31

    Predefinito

    “Voi come agireste al mio posto?”

    Avresti fatto meglio a mettere almeno 400 km di distanza da voi, anche dalla famiglia del tuo compagno, non solo da quella dei tuoi …😂🤣.

    Noi avevamo le famiglie d’origine a 500 km di distanza, quasi equidistanti, ed è andata, dopo quasi 30 anni, meravigliosamente bene …😉.
    punkrock and LaPeppa like this.


    “Se un uomo non è disposto a lottare per le sue idee, o le sue idee non valgono nulla, o non vale nulla lui”
    (Ezra Pound)
     
  2. punkrock punkrock è offline PrincipianteMessaggi 69 Membro dal Apr 2022 #32

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Stelin Visualizza Messaggio
    Punkrock, purtroppo hai fatto l'emerita ca@@ata di avvicinarti ai suoceri. Questo significa che dopo la nascita del pupo avrete un ménage à quatre. Mi dirai : ma tanti vivono vicino... Vero, le disgrazie capitano, pero' proprio andarsele a cercare...

    Cosa fare :
    a) cercare nuovo lavoro e traslocare, anche se sembra complicato tiri la cinghia uno, due anni e poi é tutta in discesa
    b) non potete andarvene, tipo lui lavora col padre.

    In qs caso ricordati
    - che tu hai 20/30 anni, lei 50 minimo, quindi quella adattabile e che puo' cambiare sei tu
    - che per suo figlio lei sarà sempre la Madonna e per lei tu sarai sempre la Maddalena
    - che con la gentilezza e la comprensione si ottiene più che con le frecciatine. Resta rispettosa, suo figlio te ne sarà grato e sarà più aperto alle tue proposte o recriminazioni
    - che é (anche) grazie a lei, per genetica e educazione, che tuo marito é diventato quel bravo ragazzo che hai desiderato sposare
    - che spesso i problemi percepiti con la suocera non sono che la traslazione dei problemi che abbiamo con la nostra mamma, solo che é più facile detestare una suocera che una mamma. Su questo rifletti : una figlia che non ha fatto pace con le figure genitoriali sarà pessima nuora, perché o si affeziona troppo e si crea aspettative eccessive o diventa ribelle e insofferente.

    Se non riesci a restare zen e il pensiero della suocera diventa ossessivo torna al punto a)
    Stelin, fortunatamente lavoriamo entrambi in aziende indipendenti, niente suoceri.

    Abbiamo, deliberatamente scelto di comprare casa ad una distanza accettabile dalla sua famiglia (non che in 10/15 minuti di macchina sono a casa nostra) e questo di comune accordo.
    Ahimè sul punto della madre, non concordo, nel senso che con lei ho un ottimo rapporto, soprattutto da quando ho scoperto la gravidanza. È vero che siamo distanti km, ma non ho mai avuto problemi relazionali neanche durante l'adolescenza o altro, se dovessi pensare a che mamma voglio essere lei è il mio modello.
    Sulla genetica non si discute, ma per esempio...il mio compagno e la cognata son cresciuti (con ammissione della suocera) a suon di botte - spesso gratuite - e lui l ha sempre rimproverata per questo. I miei hanno avuto un approccio totalmente diverso, e sicuramente io per mio figlio non prevedo botte a non finire.
    E poi è vero che l'educazione dei genitori conta, ma fino ad un certo punto: la società e il nostro vissuto ci condizionano parecchio, e poi quello che diventiamo è anche merito nostro.

    Sugli ormoni ci lavorerò anche se onestamente è difficile, perché è facile diventare umorali.
     
  3. punkrock punkrock è offline PrincipianteMessaggi 69 Membro dal Apr 2022 #33

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Avatar64 Visualizza Messaggio
    “Voi come agireste al mio posto?”

    Avresti fatto meglio a mettere almeno 400 km di distanza da voi, anche dalla famiglia del tuo compagno, non solo da quella dei tuoi …😂🤣.

    Noi avevamo le famiglie d’origine a 500 km di distanza, quasi equidistanti, ed è andata, dopo quasi 30 anni, meravigliosamente bene …😉.
    Hai vinto tu!!! c'è da sperare nello smartworking perenne per trasferirsi in un paesino di montagna🤣
     
  4. L'avatar di Stelin

    Stelin Stelin è offline JuniorMessaggi 1,537 Membro dal Nov 2021
    Località Francia
    #34

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da punkrock Visualizza Messaggio
    Stelin, fortunatamente lavoriamo entrambi in aziende indipendenti, niente suoceri.

    Abbiamo, deliberatamente scelto di comprare casa ad una distanza accettabile dalla sua famiglia (non che in 10/15 minuti di macchina sono a casa nostra) e questo di comune accordo.
    Ahimè sul punto della madre, non concordo, nel senso che con lei ho un ottimo rapporto, soprattutto da quando ho scoperto la gravidanza. È vero che siamo distanti km, ma non ho mai avuto problemi relazionali neanche durante l'adolescenza o altro, se dovessi pensare a che mamma voglio essere lei è il mio modello.
    Sulla genetica non si discute, ma per esempio...il mio compagno e la cognata son cresciuti (con ammissione della suocera) a suon di botte - spesso gratuite - e lui l ha sempre rimproverata per questo. I miei hanno avuto un approccio totalmente diverso, e sicuramente io per mio figlio non prevedo botte a non finire.
    E poi è vero che l'educazione dei genitori conta, ma fino ad un certo punto: la società e il nostro vissuto ci condizionano parecchio, e poi quello che diventiamo è anche merito nostro.

    Sugli ormoni ci lavorerò anche se onestamente è difficile, perché è facile diventare umorali.
    Punkrock (troppo figo il tuo nick), erano giusto spunti di riflessione, sono contenta che con tua mamma tutto ok.
    Per dirti : purtroppo chi dovrà e potrà fare sforzi sarete voi. Dei suoceri discreti e benevoli sono una benedizione di cui la provvidenza é particolarmente parca . Tutti parlano della suocera ma esiste anche il suocero, e spesso puo' essere un miglior alleato del marito nel placare i bollori della consorte.
    Spero non saranno maneschi coi vostri bambini, fate attenzione, c'é gente per cui é normale alzare le mani.
    Per gli ormoni forse oggi esistono integratori naturali, se ti sembra di non essere te stessa facci un pensierino.
    In bocca al lupo per il baby.
    Fraxo likes this.
     
  5. L'avatar di Maskerade

    Maskerade Maskerade è offline Super ApprendistaMessaggi 701 Membro dal Oct 2021 #35

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da punkrock Visualizza Messaggio
    Ma non sono mai stata maleducata nei loro confronti, anzi, solo che la trovo (la suocera) invadente. Addirittura mi ha chiesto quando ho in programma il secondo figlio, così non hanno troppi anni di differenza - come ha fatto lei.
    In tranquillità, le ho detto che ora uno basta e avanza e che comunque i figli costano, e che oltre ai figli ho un lavoro a cui tengo. Mi sembrano frasi inopportune...come dirmi che per lei il neonato deve fare inglese al nido (ma perché?).
    Di base lei non è una cattiva persona, ma non voglio che decida lei per me. Tra l'altro tutte queste cose vengono dette in assenza del figlio, che comunque la limita sempre.
    Se il figlio la limita allora è un buon segno e significa che questi prosciutti sugli occhi sono al massimo fettine sottili. E credo che questo sia il fattore più importante, quello su cui puoi contare.
    Per il resto continuo a non vedere in queste frasi una vera invadenza. Semmai progetti, aspirazioni e anche un certo rimpianto perché sembra che lei senta di aver sbagliato a fare i figli con una certa distanza (ma c'è poi effettivamente questa distanza d'età?). Allo stesso modo comprendo che per te questo modo di fare risulti eccessivo.
    Per ora hai dato risposte molto educate ed equilibrate. E loro? Al di là di questa invadenza che probabilmente per loro è interessamento, sono state scortesi quando tu hai risposto?
    MAI e SEMPRE sono le parole più improbabili al mondo.
     
  6. L'avatar di LaPeppa

    LaPeppa LaPeppa è offline FriendMessaggi 2,638 Membro dal Mar 2022
    Località Italia
    #36

    Predefinito

    Punkrock sono contenta che tu sia risolta con tua mamma. Io no. Nel senso che abbiamo risolto di essere persone diverse e che ci vogliamo bene così, anche coi conflitti inevitabili. Se nella vita bisogna aspettare di essere risolti per ogni cosa, la vita si blocca.
    I contrasti a cui accenni tu erano per me più facili da gestire con la mamma che con la suocera, altroché. Ovviamente con mia mamma avevo la confidenza per dire: e mò basta!
    Non immaginate scontri con urla: per me era la tortura della goccia. Ogni volta mi doveva dire come aveva fatto lei con la nipote. Oltre che coi suoi figli. Ma sempre sullo stesso argomento eh!

    Qui non è in dubbio il rispetto per i nonni.
    Alla base, per quanto mi riguarda, c'è questo: sono autonoma e se ho bisogno chiedo. Godo nel vedere anche l'autonomia dei miei figli. Quello è per me un successo, non che non si stacchino da me perché altrimenti rimango sola e mi sento inutile.
    All'occorrenza io sono lì.

    OT da quando sono mamma ho scoperto un blog che non leggo, mi basta il titolo: Ero un'ottima mamma prima di avere figli.

    Punk, sapessi quante volte prima ho detto: io farò così. Spero che tu sia curiosa di scoprirti 😉
    punkrock likes this.
    Larga la foglia, stretta la via dite la vostra che ho detto la mia 🌿
     
  7. punkrock punkrock è offline PrincipianteMessaggi 69 Membro dal Apr 2022 #37

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Stelin Visualizza Messaggio
    Punkrock (troppo figo il tuo nick), erano giusto spunti di riflessione, sono contenta che con tua mamma tutto ok.
    Per dirti : purtroppo chi dovrà e potrà fare sforzi sarete voi. Dei suoceri discreti e benevoli sono una benedizione di cui la provvidenza é particolarmente parca . Tutti parlano della suocera ma esiste anche il suocero, e spesso puo' essere un miglior alleato del marito nel placare i bollori della consorte.
    Spero non saranno maneschi coi vostri bambini, fate attenzione, c'é gente per cui é normale alzare le mani.
    Per gli ormoni forse oggi esistono integratori naturali, se ti sembra di non essere te stessa facci un pensierino.
    In bocca al lupo per il baby.
    Guarda infatti il suocero è quello che di solito le tarpa un po le ali, dicendole di darci "aria" perché a volte è un po pressante.
    Sull'essere manesca, ci ho pensato...e infatti la cosa un po mi preoccupa, ma perché lì andrebbero a quel paese i miei sforzi di rimanere pacata ed educata, non è una cosa che tollero.
    Poi sono consapevole anch'io che certi atteggiamenti come alzare le mani, derivino da educazioni rigide che c'erano in passato, ma non è una cosa su cui devo lavorarci io, ma lei.
     
  8. punkrock punkrock è offline PrincipianteMessaggi 69 Membro dal Apr 2022 #38

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Maskerade Visualizza Messaggio
    Se il figlio la limita allora è un buon segno e significa che questi prosciutti sugli occhi sono al massimo fettine sottili. E credo che questo sia il fattore più importante, quello su cui puoi contare.
    Per il resto continuo a non vedere in queste frasi una vera invadenza. Semmai progetti, aspirazioni e anche un certo rimpianto perché sembra che lei senta di aver sbagliato a fare i figli con una certa distanza (ma c'è poi effettivamente questa distanza d'età?). Allo stesso modo comprendo che per te questo modo di fare risulti eccessivo.
    Per ora hai dato risposte molto educate ed equilibrate. E loro? Al di là di questa invadenza che probabilmente per loro è interessamento, sono state scortesi quando tu hai risposto?

    In realtà lei ha avuto i 2 figli a poco più di un anno di distanza, era di poco più grande di me...ma insomma poco importa, uno può volerne 2 3 4, è molto personale e dipende dalla coppia, dalla disponibilità e dall'età.
    In realtà il suocero è proprio un tesoro, nel senso che lui vuole esserci ma senza intromissioni, lei (che per me non è cattiva o altro) ha solo da ridire un po su tutto...e dico, se fosse mia madre riuscirei a dirle "il nome non ti piace? amen"; con lei devo ponderare le risposte e questo - essendo in balia un po degli ormoni - mi viene difficile.
     
  9. Fraxo Fraxo è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 2,926 Membro dal Nov 2021 #39

    Predefinito

    I nonni non alzerebbero mai le mani sui nipoti, a meno che i genitori non siano proprio assenti del tutto e il nipote in questione è una bestia posseduta.

    LaPeppa62, eddaje su, sembra di stare a sentire a parlare Fausto62, non ti si addice proprio, fa meno la multinick dai.
    Ultima modifica di Fraxo; 28-04-2022 alle 16:22
     
  10. punkrock punkrock è offline PrincipianteMessaggi 69 Membro dal Apr 2022 #40

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da LaPeppa Visualizza Messaggio
    Punkrock sono contenta che tu sia risolta con tua mamma. Io no. Nel senso che abbiamo risolto di essere persone diverse e che ci vogliamo bene così, anche coi conflitti inevitabili. Se nella vita bisogna aspettare di essere risolti per ogni cosa, la vita si blocca.
    I contrasti a cui accenni tu erano per me più facili da gestire con la mamma che con la suocera, altroché. Ovviamente con mia mamma avevo la confidenza per dire: e mò basta!
    Non immaginate scontri con urla: per me era la tortura della goccia. Ogni volta mi doveva dire come aveva fatto lei con la nipote. Oltre che coi suoi figli. Ma sempre sullo stesso argomento eh!

    Qui non è in dubbio il rispetto per i nonni.
    Alla base, per quanto mi riguarda, c'è questo: sono autonoma e se ho bisogno chiedo. Godo nel vedere anche l'autonomia dei miei figli. Quello è per me un successo, non che non si stacchino da me perché altrimenti rimango sola e mi sento inutile.
    All'occorrenza io sono lì.

    OT da quando sono mamma ho scoperto un blog che non leggo, mi basta il titolo: Ero un'ottima mamma prima di avere figli.

    Punk, sapessi quante volte prima ho detto: io farò così. Spero che tu sia curiosa di scoprirti 😉
    La Peppa ho amato la tua risposta! In realtà io in quanto futura mamma mi sento emozionata ma anche agitata. Sia per il mondo che lo aspetta, sia per come lo crescerò e se sarò all'altezza del compito, se sarò una buona madre.
    Non mi sento una mamma "pancina" (chi legge la pagina del "Signor distruggere" sa), ma comunque so che niente mi preparerà al lavoro più difficile (e bello) del mondo! Ecco spero solo di farcela.

    Ps: darò un occhio al blog che mi hai segnalato