Tanti anni di differenza in una relazione

Discussione iniziata da Agger il 24-07-2014 - 5 messaggi - 784 Visite

  1. Agger Agger è offline PrincipianteMessaggi 14 Membro dal Jul 2014 #1

    Predefinito Tanti anni di differenza in una relazione

    Ciao, secondo voi sono possibili relazioni, di amicizia o sesso, quando ci sono più di vent'anni di differenza? O di prendersi una cotta?
    E' quanto sta succedendo a me ... di prendermela per una donna di ben 22 anni più grande! Ed è la prima volta. Vi racconto in breve la triste storia ...

    Non lapitademi, ma questa donna (per di più sposata, con una figlioletta) è la mia psicologa, da cui sono seguito tuttora! E' bella, e il transfert non c'entra più nulla, è pura attrazione fisica, e il nostro percorso volge al termine entro pochi m. Tant'è che tempo addietro le dissi che mi sarebbe piaciuto uscirci insieme, dopo la terapia; per mia sorpresa ha accettato con piacere (non vi sto a raccontare il discorso completo).
    Non mi sono mai montato troppo la testa, però, oltre a questo, potrebbe pure darsi che provi attrazione per me, se consideriamo altre cose.

    E' possibile che una donna molto più grande, addirittura sposata, possa uscire con un giovane ragazzo per interesse? O è solo un'uscita amicale, perché (a detta sua) mi vede come un ragazzo fin troppo maturo? E' una questione molto contorta, lo so, e non mi meraviglierei se mi diceste che un'ipotesi su queste cose siano moooolto infondate.


     
  2. Agger Agger è offline PrincipianteMessaggi 14 Membro dal Jul 2014 #2

    Predefinito

    Lo so che ho creato una discussione con poco senso, che non ha risposte ma nessuno nessuno ha qualche consiglio? Perché non mi sono mai trovato in situazioni del genere!
     
  3. L'avatar di romantico_deluso

    romantico_deluso romantico_deluso è offline JuniorMessaggi 1,291 Membro dal Jun 2014
    Località Bletchley Park
    #3

    Predefinito

    E' mia modesta e discutibilissima opinione che forse tu ti sia invaghito di questa donna perche' e' in grado di ascoltarti e capirti, ma considera che e' il suo lavoro. Ora, non sapendo cio che vi siete.detti, o quello che tu hai visto nel suo atteggiamento, ma credo che si tratti di una uscita amichevole, di cortesia. Non farti troppe fantasie.quindi. Poi oh... nella vita non si sa mai.... se dovesse diventare qualcosa di piu, buon per te, goditela.
    Il futuro appartiene a coloro che credono nella bellezza dei propri sogni

    "La Vita è una Tempesta, mio giovane amico. In un momento potrete scaldarvi al sole, in uno successivo andare a frantumarvi contro gli scogli. Che cosa vi rende un uomo, è ciò che si fa, quando arriva quella tempesta."
     
  4. Agger Agger è offline PrincipianteMessaggi 14 Membro dal Jul 2014 #4

    Predefinito

    È vero, può darsi che quel fatto mi abbia aiutato a invaghirmi di lei. Però quel sentimento che dici tu si chiama "transfert" e entrambi abbiamo verificato che è finito ormai. Può darsi che sia un'uscita di cortesia, malgrado sappiamo sia io che lei che mi considera una persona piacevolissima, con cui le farebbe molto piacere uscire. Ma in effetti perché dovresti uscire per cortesia, nel senso: dopo il percorso professionale non dovremmo più vederci, perché il nostro rapporto è terminato. Meglio non montarsi la testa cmq si, nonostante tutti i suoi abbracci, baci e belle parole che ha solo con me.
     
  5. L'avatar di Phil_507

    Phil_507 Phil_507 è offline ApprendistaMessaggi 273 Membro dal Jan 2014 #5

    Predefinito

    Siete usciti poi?
    Per me comunque non c'è nessun interesse da parte sua, la tua ipotesi penso sia infondata. Come consiglio ti direi di lasciar perdere.