Tanti anni di fidanzamento senza convivere o sposarsi...perchè?

Discussione iniziata da soleluna09 il 04-09-2013 - 7 messaggi - 1861 Visite

Like Tree4Likes
  • 1 Post By panddemon
  • 2 Post By skywalker2
  • 1 Post By stellaguerriera
  1. soleluna09 soleluna09 è offline BannedMessaggi 18,933 Membro dal May 2011 #1

    Predefinito Tanti anni di fidanzamento senza convivere o sposarsi...perchè?

    secondo voi, perchè si arriva a tanti anni di fidanzamento senza convivere o mai sposarsi?
    colpa della crisi o cosa?
    parliamone


     
  2. L'avatar di panddemon

    panddemon panddemon è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 21 Membro dal Feb 2013
    Località Catania
    #2

    Predefinito

    Molto spesso credo sia per questioni economiche, il matrimonio è comunque una grossa spesa, tenendo conto che già si fa difficoltà ad arrivare a fine mese, pensa un po'.
    Oppure perchè si ha paura di impegnarsi seriamente in una rapporto per tutta la vita con la stessa persona, che magari così è più "facile" lasciarsi, cambiare partner se quello corrente non ci stà più bene, è più facile dire "non mi dai più nessuno stimolo" "credo di non amarti più" "mi sono innamorato di un altro/a".
    Oppure il matrimonio fa sentire più vecchi e più grandi , quindi un desiderio inconscio di sentirsi "fidanzati" e non "marito e moglie".
    Insomma in un'era dove non sappiamo mai chi e cosa vogliamo come partner, perennemente insoddisfatti di chi abbiamo accanto, perennamente alla ricerca più del sesso che del sentimento, perennamente insicuri ed indecisi, è una gran comodità restare "fidanzati".
    Tony59 likes this.
     
  3. L'avatar di skywalker2

    skywalker2 skywalker2 è offline PrincipianteMessaggi 79 Membro dal Jun 2013 #3

    Predefinito

    o c è chi odia la chiesa e chi non crede nel matrimonio..
     
  4. L'avatar di stellaguerriera

    stellaguerriera stellaguerriera è offline SeniorMessaggi 11,330 Membro dal Sep 2011
    Località nel blu dipinto di blu
    #4

    Predefinito

    Premesso che non credo al matrimonio, direi per tanti motivi, tra cui anche la crisi. Ma crisi di qualsiasi cosa, di sentimenti, di valori, di identità...
    Poi boh, magari non c'entra un cavolo ma io ho pensato a questa canzone...

    ongaccam likes this.
    Ultima modifica di stellaguerriera; 06-09-2013 alle 17:51
    Sai, se devo essere sincero, io provo veramente una grande invidia per chi non ha esitazioni nell'indicare i propri desideri. So che se dovessi provarci io non mi verrebbe in mente nulla.

    Beh, tanto meglio... Vuol dire che hai già tutto quello che ti serve e non ti manca nulla.
     
  5. L'avatar di Tony59

    Tony59 Tony59 è offline SeniorMessaggi 8,262 Membro dal Dec 2010
    Località Anywhere I can stay, I have no fear to go away. No need to mind, where people are of your own kind.
    #5

    Predefinito

    E' sempre meglio che impegnarsi subito e legarsi subito le mani.
    L'innamoramento, se è una cosa seria, ha bisogno del suo tempo. Per fare un confronto, non invidio mai le coppie che vivono fidanzamenti brevissimi, si sposano dopo pochi mesi dal primo incontro. Rimango dell'opinione che in linea di massima quelle coppie non vivano chissà cosa, solo una simpatia, paragonabile a un'amicizia. Vivono qualcosa come un profondo affetto o una piacevole compagnia. Sono felici così? Affari loro.
    Accontentandosi di quel poco che c'è tra loro, per paura anche di cambiare idea, paura di perdersi e di non trovare più un'altra opportunità, si fanno forza e si sposano presto. Credono così anche di rinsaldare il loro legame e di rendere il proprio reciproco sentimento, intenso ancor di più.
    Può essere che mi sbagli, ho sempre visto i fidanzamenti brevi in quest'ottica, come un semplice "no alla solitudine".
    Occasioni della vita che continuo a non invidiare mai.

    E' inoltre meglio vivere l'amore liberamente, piuttosto che pensare che "non sia una cosa seria", se non si comincia subito a vivere insieme o se all'inizio della relazione non si prende già un impegno successivo.
    "Toni, cosa intendi, dicendo che a Venezia, a molta gente piace sempre 'scendere in campo' ?".
     
  6. L'avatar di Tony59

    Tony59 Tony59 è offline SeniorMessaggi 8,262 Membro dal Dec 2010
    Località Anywhere I can stay, I have no fear to go away. No need to mind, where people are of your own kind.
    #6

    Predefinito

    E' interessante il commento di pandemmon.

    Alla fine, il discorso è sempre lo stesso: ci si mette assieme ad un'altra persona, pensando prima all'idea di una famiglia o di innamorarsi?
    Per me è sempre importante innamorarsi molto intensamente. Per altra gente, sembra che venga prima l'idea di una famiglia, se non si è innamorati l'amore potrà svilupparsi in seguito, altre balle che ho spesso sentito.
    "Toni, cosa intendi, dicendo che a Venezia, a molta gente piace sempre 'scendere in campo' ?".
     
  7. L'avatar di ongaccam

    ongaccam ongaccam è offline FriendMessaggi 3,836 Membro dal Aug 2012 #7

    Predefinito

    Bah, motivo economico..non saprei....mica possono rimanere a casa di mammina fino a 60 anni...certo, dal punto di vista della convenienza, la situazione "ognuno a casa propria" e' di gran lunga la migliore soprattutto se i genitori non rompono piu' di tanto, ma lo e' perche' crea meno obblighi alla coppia (No stasera non esco perche' mi gira la testa e poi vai con gli amici...mica male..)
    Comunque se entrambi lavorano ed hanno piu' di 30 anni per me e' il momento per andare a convivere, magari in affitto (diviso per 2 non sara' mica poi cosi' debilitante) se si continua a vivere ognuno per conto proprio a mio modo di vedere suona come un "sto con te perche' al momento non ho niente di meglio" ...poi ci sono situazioni a mio modo do vedere assurde...io conosco una donna di 41 anni che sta per avere un bambino ed ancora vivono entrambi per conto proprio....