Ti amo, per come può amare un uomo

Discussione iniziata da trale il 28-03-2016 - 34 messaggi - 2514 Visite

Like Tree41Likes
  1. L'avatar di trale

    trale trale è offline SeniorMessaggi 12,520 Membro dal Feb 2015 #1

    Predefinito Ti amo, per come può amare un uomo

    Per mia esperienza ho capito che gli uomini amano diversamente dalle donne ... in certi periodi ho anche pensato che non potessero amare o che quantomeno non lo potessero fare tanto quanto le donne. L'altro giorno guardavo con i miei figli un episodio di Futurama e Fry, alla domanda della sua ragazza, "mi ami Fry?" ha risposto "sì certo che ti amo ... cioè ti amo per come può amare un uomo ..."
    Cosa ne pensate? Siete d'accordo?


     
  2. L'avatar di CarterMcCoy

    CarterMcCoy CarterMcCoy è offline Super ApprendistaMessaggi 792 Membro dal Dec 2015
    Località Roma
    #2

    Predefinito

    La prendo larga.....
    Nell'ultima edizione della serata degli Oscar, il 28 febbraio del 2016, c'è stata una polemica per il basso numero di artisti di colore proposti. Chris Rock, il presentatore di colore, non solo ha ritenuto la polemica sterile e dannosa perchè crea ancor di più una divisione fra esseri umani, ma ha sottolineato come secondo lui non dovrebbero esistere nemmeno due premi per categoria, uno per uomo e uno per donna. Se sei bravo in quel mestiere, sei bravo, punto, l'appartenenza ad un genere è irrilevante.
    Ecco, per la mia visione, pensare che ci sia ancora un modo maschile e uno femminile di amare è un po' anacronistico e dannoso.
    Si ha la capacità di amare o non si ha, questo è. Non è una prerogativa femminile amare, tutt'altro, nel caso dei genitori sono infinitamente molte più le donne ad essere anaffettive, sono solo più presenti, ma questo non è sintomo di capacità affettiva.. Anche quello è un rapporto d'amore come un altro, ma appunto non voglio farne una questione di genere, era solo una puntualizzazione.
    In altri post ho avuto occasione di usare un termine che è "maturità psico-affettiva" , vale a dire la capacità di ragionare e amare come risultato di una crescita personale costante e libera da imposizioni ,il più possibile, che siano familiari, sociali o culturali.
    Nel modo da finto macho, ignorante e incapace di comunicare che si può riscontrare in alcuni maschi, come in quello eccessivamente romanzato che si può trovare in alcune donne, manca questa crescita psico-affettiva, il più delle volte dovuta a zavorre culturali, a luoghi comuni per ognuno dei generi, dei quali non ci si riesce a liberare.
    In buona sostanza credo che pensare "tu sei uomo/donna e da te posso aspettarmi questo" crei ancor di più una divisione che è davvero lontana ormai dalla vita. Ci siamo fatti carico di annullare pregiudizi su coppie omosessuali, dovremo prima farci carico di annullare quelli in coppie che nei secoli dovrebbero essere più rodate.
    Bisogna "sentire" che la persona che abbiamo davanti possegga questa capacità, non tenendo conto dei retaggi culturali riguardanti il suo genere.
    C'è una struggente canzone di Melody Gardot che si intitola Love me like a river does - amami come fa un fiume. Descrive l'incontro, lo scambio, la fusione che c'è alla foce fra il fiume e il mare e quel continuo scambio, il continuo ritorno e una fusione che non permette più di capire dove finisce il fiume e inizia il mare. Un modo di amarsi, di rendersi utile l'uno all'altro, anche se uno dei due è d'acqua dolce e l'altro d'acqua salata.

    Non sono d'accordo con quello che dici, ma darei la vita perché tu possa dirlo
    (Evelyn Beatrice Hall)
     
  3. L'avatar di rabe

    rabe rabe è offline MasterMessaggi 26,777 Membro dal Aug 2010 #3

    Predefinito

    Non posso far altro che essere d'accordo con quanto sopra.
     
  4. ameliadespel ameliadespel è offline BannedMessaggi 8,015 Membro dal Nov 2015
    Località italia
    #4

    Predefinito

    concordo con carter.

    parte del modo di amare di pende dal carattere, altro dall'educazione, altro ancora dai modelli culturali.

    continuare a fare differenze di genere, a insegnare differenze di genere riguardo l'affettività crea dei disastri grandissimi.

    futurama poi, è un cartone sarcastico, come i simpson, che mette a nudo i peggiori difetti di una società bigotta e mascilista come quella americana, in cui ancora molte donne, madri di famiglia credonoc he lavorare sia un male e lo fanno tra milioni di sensi di colpa e, in cui, in alcune scuole cattoliche ancora si nega la teoria darwiniana, quindi, prendere a modello un cartone che aveva l'intento opposto, ovvero quello di prendere in giro, mi sembra un po' eccessivo.
    Miao85 likes this.
     
  5. L'avatar di Navigatore1

    Navigatore1 Navigatore1 è offline Super FriendMessaggi 5,809 Membro dal Apr 2015
    Località Torino
    #5

    Predefinito

    Quando capiremo che gli uomini non sono tutti uguali tra loro e le donne idem, sarà un bel passo avanti
     
  6. L'avatar di angeloazzurro63

    angeloazzurro63 angeloazzurro63 è offline SeniorMessaggi 11,666 Membro dal May 2010
    Località Italia
    #6

    Predefinito

    Amano in modo diverso? No, spesso siamo noi che lo percepiamo male solo perché non è ciò che vorremmo o non sarebbe ciò che noi faremmo ... Quindi sbagliato.
    Mai notato che quando siamo innamorate pensiamo che gli uomini sappiano amare benissimo mentre quando le cose non vanno .... Non sanno nemmeno soffrire a sufficienza??

    Usando un termine moderno direi "connessione assente o insufficiente" tutto qui.
     
  7. D0riangray D0riangray è offline BannedMessaggi 378 Membro dal Feb 2016 #7

    Predefinito

    Gli uomini , tranne qualche eccezione , hanno la capacità di amare in modo un po' diverso legato più alla sfera fisica ( bisogni propri fisiologici ?)
    Non e' una novità invece , leggere più empatia, emotività in un carattere femminile rispetto ad uno maschile , questo si ripercuoterebbe sopratutto nel campo dei sentimenti , quindi capacità d'amare uguale per entrambi ma con qualità diverse .
     
  8. L'avatar di angeloazzurro63

    angeloazzurro63 angeloazzurro63 è offline SeniorMessaggi 11,666 Membro dal May 2010
    Località Italia
    #8

    Predefinito

    Dorian vediamo di mettere i puntini sulle i
    Allora l'intensità dipende dal sentimento
    La modalità è personale, personalmente trovo gli uomini mooolto empatici ... Quando vogliono ahahah
    Forse gli scopi sono diversi.... ti amo per sempre o per un'ora sola ???
    Scherzo ma come sempre con un fondo di verità !!
    ameliadespel likes this.
     
  9. L'avatar di trale

    trale trale è offline SeniorMessaggi 12,520 Membro dal Feb 2015 #9

    Predefinito

    Io devo dire che trovo gli uomini meno empatici, più materiali, più pragmatici, meno disposti a fare follie per amore, a rivoluzionare la loro vita per seguire un amore.
    Oltre a vederlo e ad averlo sperimentato ... lo leggo anche nei romanzi: l'uomo ama la donna perché è bella, perché è attratto da lei, perché gli è utile ... la donna ama perché ama, non c'è una ragione specifica (se una è opportunista non ama ovviamente e non fa parte del discorso).
    Molti anni fa avevo letto un libro "Un estate con sentimento" di Jhon Harvey e l'autore aveva detto che secondo lui l'uomo ama subito una donna e poi si stufa mentre una donna si innamora e il suo sentimento arriva dopo, in seguito. Non ricordo le parole esatte perché l'ho letto moltissimi anni fa ma mi aveva lasciato un senso di tristezza.
    malien and maallorachesifa like this.
     
  10. ameliadespel ameliadespel è offline BannedMessaggi 8,015 Membro dal Nov 2015
    Località italia
    #10

    Predefinito

    sì trale, i romanzi sono sempre stati lo specchio della realtà.

    su, se ti basi su romanzi, confezionati per un particolare pubblico stiamo freschi.
    Kubrik likes this.
     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]