Ti consiglio un film... - Pagina 5

Discussione iniziata da Emilyly il 11-03-2013 - 209 messaggi - 32274 Visite

Like Tree69Likes
  1. mestessasempre mestessasempre è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 998 Membro dal May 2015
    Località -
    #41

    Predefinito

    Sempre in tema di razzismo, un altro film che ho trovato davvero stupendo è "Il colore viola" - film del 1985 - Regia di Steven Speilberg

    trama...
    Nella Georgia degli anni Venti ancora dominata da una mentalità schiavista e razzista, Celie, appena adolescente, viene violentata dall'uomo al quale è stata data come compagna. Successivamente le vengono sottratti i figli nati dalla relazione e viene venduta a un altro uomo. Questi, ancora più brutale del primo, comncia anche a insidiare Nettie, la sorella più giovane di Celie, che lo respinge con decisione. Cacciata da casa Nettie in seguito alla sua "ribellione", alla povera Celie non resta che piegarsi alla vita da schiava. Solo moltissimi anni dopo potrà riabbracciare, in un prato di fiori viola, la sorella e i figli.


     
  2. mestessasempre mestessasempre è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 998 Membro dal May 2015
    Località -
    #42

    Predefinito

    "The Help" - film del 2011 - regia Tate Taylor
    un film che fa riflettere e a tratti spassoso ...quindi da non perdere!

    breve trama:
    Mississippi, anni 60. Skeeter è una ragazza della buona società bianca che rientra a casa, dopo gli anni passati al college, determinata a diventare una scrittrice. Ma è grande la sorpresa nella cerchia delle sue amicizie – e in una cittadina del Mississippi di quel tempo – quando lei decide di cominciare intervistando le donne nere che hanno speso la loro vita lavorando nella servitù delle più importanti famiglie del sud. Aibileen, la governante, ed amica, di Skeeter, è la prima ad iniziare, con il disappunto degli esponenti della comunità nera locale. Skeeter, che vede vacillare le personali amicizie di una vita, ed Aibileen sono però fermamente decise a continuare la loro collaborazione, nonostante tutto.
    Alex85Sa likes this.
     
  3. 0cchineri 0cchineri è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 890 Membro dal Oct 2015 #43

    Predefinito

    1- non ti muovere
    2- canone inverso
    3- il lato positivo
    4- prendimi l'anima
    5.- joe black
    ne ho visti un'infinità ma non ricordo i titoli dei più attuali.
     
  4. L'avatar di Bakko

    Bakko Bakko è offline Super ModeratorMessaggi 6,456 Membro dal Aug 2015 #44

    Predefinito

    Ma, essendo io un tipo seriale, quando mi innamoro di un attore, di un regista, mi innamoro di tutta la produzione, questo vale anche per i libri.
    Quindi rivedrei all'infinito "A qualcuno piace caldo", oltre alla produzione completa di Woody Allen, sia come attore, che come regista.
    Poi fuori gara, un encomio solenne a "Frankestein Junior", sia in italiano, che ha battute uniche, sia in inglese, meno convincente, ma estremamente vicino ad un capolavoro.
    Con il cd si ha anche l'opportunità della versione integrale, con le scene tagliate ed i prequel.
     
  5. L'avatar di M.Hobart

    M.Hobart M.Hobart è offline Super ApprendistaMessaggi 882 Membro dal Jan 2014 #45

    Predefinito

    Werewolf? There wolf, there castle! La prima volta che l'ho visto alla scena del verso da ghiottone l'acqua che stavo bevendo mi andò di traverso e un'amica di mia sorella a casa con noi dovette assistere imbarazzata alla mia faccia color melanzana e al fatto che non riuscivo più a fermarmi dal ridere (non riesco ancora a capirne il motivo) Solo vicino a uno capolavoro?? Ti capisco per quanto riguarda Woody ho tutti i dvd, me li riguardo dalla terza liceo, poi ho passato la fase Kubrick, quella in cui mi son guardato tutti quelli collegati a Stephen King, Lynch, Polanski.
    Di Allen mi fanno impazzire quelli degli anni settanta, come "Il Dormiglione" e "Il dittatore dello stato libero di Bananas" o "Tutto quello che avreste voluto sapere sul sesso". I Monty Python non parliamone. Poi mi son intrippato anche di cinema asiatico, Takeshi Kitano, Kim Ki Duk, Takashi Miike, Kurosawa e qualunque film che riguardi Samurai (dagli anni quaranta in poi). Non saprei proprio che film consigliare, ma se siete appassionati di demenziale, horror o di samurai chiedete pure.
    Sarebbe figo aprire un thread stile cineforum proponendo un film a settimana a turno e discussione a seguire (niente corazzata potemkin).
    Dr.jena likes this.
    Ultima modifica di M.Hobart; 18-11-2015 alle 22:22
     
  6. L'avatar di trale

    trale trale è offline SeniorMessaggi 14,011 Membro dal Feb 2015 #46

    Predefinito

    Ho visto, e lo consiglio, Woman in gold. La storia del passaggio del famoso dipinto di Klimt da Vienna a New York per la restituzione alla legittima proprietaria. Bello nel complesso.
     
  7. L'avatar di Bakko

    Bakko Bakko è offline Super ModeratorMessaggi 6,456 Membro dal Aug 2015 #47

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da trale Visualizza Messaggio
    Ho visto, e lo consiglio, Woman in gold. La storia del passaggio del famoso dipinto di Klimt da Vienna a New York per la restituzione alla legittima proprietaria. Bello nel complesso.
    Lo cercherò.
    Ma quale Il bacio o Giuditta?
    Io in casa ho due fregi con due donne di Gustav.
    Io e mia moglie andiamo pazzi per quel mattacchione.
    Pensa che l'anno scorso andammo a Barcellona e facemmo tappa in Provenza, dove in una cava abbandonata, vicino a St Remy qualcosa, proiettavano tutti i quadri di Klimt, un antro apocalittico.
    A Pavia poi qualche anno fa, una mostra dei suoi schizzi proibiti, porno puro.
    Si divertiva ul spurcaciun...
    Pitonessa and trale like this.
    Ultima modifica di Bakko; 19-11-2015 alle 13:44
     
  8. L'avatar di trale

    trale trale è offline SeniorMessaggi 14,011 Membro dal Feb 2015 #48

    Predefinito

    La signora Adele Bloch-Bauer, era un ritratto fatto per una famiglia ebrea e rubato dai nazisti durante l'occupazione austriaca. Il film parla delle peripezie giuridiche durate anni per il recupero da parte della nipote della signora Adele, per recuperare il ritratto di sua proprietà che era in un museo di Vienna.
     
  9. Kubrik Kubrik è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 3,087 Membro dal Apr 2015
    Località Area 51
    #49

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da trale Visualizza Messaggio
    Il film parla delle peripezie giuridiche durate anni per il recupero da parte della nipote della signora Adele, per recuperare il ritratto di sua proprietà che era in un museo di Vienna.
    Una lagna di film allora
     
  10. D_Lynch D_Lynch è offline PrincipianteMessaggi 25 Membro dal Nov 2015
    Località Toscana
    #50

    Predefinito

    I film di lynch che mi sono piaciuti di più:
    velluto blu
    cuore selvaggio
    lost highway (strade perdute)
    mullholland drive
    i suoi film sono onirici, surreali, analizzano la parte più oscura dell'animo umano..
    Consiglio poi:
    timbuctu - un bellissimo film sul rapporto degli abitanti di timbuctu e i nomadi che vivono intorno alla città con l'arrivo degli jihadisti e l'imposizione della sharia.
    Whiplash - un film sulla storia di un batterista e il suo maestro, per gli amanti della musica jazz.
    Boyhood - girato nell'arco di 12 anni per raccontare la crescita di mason e il rapporto con i genitori divorziati.
    These final hour - un film apocalittico diverso dai canoni che conosciamo.
    Mona_mour likes this.
    Ultima modifica di D_Lynch; 27-11-2015 alle 13:25
     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]