Tinder, Lovoo, Baddo inutilità delle app per "normaloidi" - Pagina 204

Discussione iniziata da Berlin__ il 01-08-2018 - 5522 messaggi - 428334 Visite

Like Tree3455Likes
  1. L'avatar di Berlin__

    Berlin__ Berlin__ è offline Super FriendMessaggi 5,823 Membro dal Jul 2018
    Località Italia
    #2031

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da deiena Visualizza Messaggio
    @BerlinSe proprio insisti...Pensavo avessi capito che il meticciato richiede due "razze" diverse e non uguali.Su Google USA si troverebbe molto di più rispetto a Google Italia (infatti dici di aver trovato solo un risultato).Non ho parlato di legami di parentela, ovvio che sono "disastrosi". Guarda Carlo II di Spagna com'era messo.Ah sì, non credo né alla terra piatta e né alle scie chimiche.Se non sono una prova evidente della tesi che voglio sostenere, allora fatti spiegare questo argomento da chi magari conosce la genetica.Siamo andati OT da un pezzo, non voglio prendermi segnalazioni da Bakko.
    apri pure un thread dedicato. Ho capito perfettamente caso intendi con meticciato, hai problemi con la comprensione del testo, l'ironia o entrambe. La tua tesi continua ad essere ridicola, priva di fondamento scientifico di qualunque tipo. O mi sono perso qualche annuncio ufficiale dell' OMS dopo quello sulla carne ?
    Ovviamente le ricerche e le fonti vanno verificate, non basta trovare l'articoletto del giornale idiota. Perchè si trovano ricerche di ogni genere sulla bontà del pomodoro, del cavolo, del broccolo, del carciofo, persino del vino perchè contiene antitumorali. Peccato che parliamo di sostanze presenti in quantità cosi basse da essere irrilevanti. La scienza si muove dove si muovono i soldi, i risultati sono richiesti e a volte pagati da finanziatori che vogliono quella risposta, il che è diverso da ricerche indipendenti finanziate dai governi. L' OMS ci ha messo quanto per ammettere che la carne in quantità eccessive provoca tumori al colon ? Eppure se uno si impegna trova sicuramente studi che parlano di quanto la carne faccia bene, negli anni '70 e '80 se ne consumava a chili perchè faceva bene, e perchè la generazione precedente era troppo povera per permettersela.
    Ci sono anche "ricerche" che "provano" che i figli di due genitori dello stesso sesso crescono allo stesso modo di quelli con genitori di sesso diverso, poi vai a vedere come li fanno e ti cadono le p...e essendo basati su questionari cui i diretti interessati devono rispondere. E' difficile dare una risposta ad un quesito del genere, evidentemente. Anche in questo caso io sono agnostico.
    Più in generale, se hai voglia di continuare in questa caz_zata, vatti prima a vedere come hanno eseguito l'esperimento scientifico che DIMOSTREREBBE la tesi (ridicola) che sostieni.


    Ultima modifica di Berlin__; 21-02-2019 alle 07:38
     
  2. L'avatar di Berlin__

    Berlin__ Berlin__ è offline Super FriendMessaggi 5,823 Membro dal Jul 2018
    Località Italia
    #2032

    Predefinito

    ... cosi cominci a capire che il problema è complesso, come la genetica. Hai un po' da leggere, compresi i riferimenti bibliografici in coda.
    Almeno ci sono un po' di ragionamenti sul tema, gli articoli del tipo "i meticci sono meglio perchè la varietà genetica è maggiore" evidentemente non provano nulla, infatti sono tratti da giornaletti che non fanno certo informazione, nè tantomeno informazion scientifica.

    Moderazione: link non consentiti, leggere regolamento grazie
    Ultima modifica di Bakko; 21-02-2019 alle 14:50
     
  3. L'avatar di Berlin__

    Berlin__ Berlin__ è offline Super FriendMessaggi 5,823 Membro dal Jul 2018
    Località Italia
    #2033

    Predefinito

    cerca con Google:

    "Donald Trump’s election as the 45th President of the United States has been marked by the brewing storms of racial conflicts."

    L'articolo è lungo, ma almeno fa capire che il concetto di "razza" è già difficile definirlo, essendo un concetto sociale e spesso politico, strumentalizzato da sempre.
    Per non parlare di "sano" (e questo lo aggiungo io).
    Ultima modifica di Berlin__; 21-02-2019 alle 14:56
     
  4. Hafsa Hafsa è offline FriendMessaggi 3,976 Membro dal Oct 2015 #2034

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Berlin__ Visualizza Messaggio
    Dovresti chiedere a Deiena che sostiene che il meticciato porta a generare persone più belle e più sane, tesi che sarebbe altrettanto bizzarra rispetto al sostenere che il non mescolamento è meglio (cosa che naturalmente porterebbe ad accuse di misoginia, omofobia, razzismo e quant'altro). Invece sostenendo che meticcio è più bello e più sano si rischia di vincere un permio nobel.
    Ahahah come mi piacete quando fate le vittime così. XD
    C'è una piccola differenza tra le due affermazioni: chi dice che la razza pura è migliore lo fa in virtù del pensiero che quella sia superiore alle altre, con cui non conviene che si mischi, per cui è per forza razzismo.
    Il pensiero di Deiena, per come l'ho interpretato, penso si rifaccia alla teoria che, in natura, maggiore è la variabilità genetica, maggiormente sarà garantita la sopravvivenza della specie (vedi crossing over ecc..).
    Detto questo, senza andare a cercare studi perché non ne ho voglia, non credo che il suo ragionamento fili tanto perché quella teoria vale nel macro; cioè l'importante è che ci siano tante varianti genetiche, non dice quale sia il genotipo più forte.
    In più ormai ha proprio poco senso parlare di razza pura dato siamo tutti mischiati da secoli, chi più, chi meno.
     
  5. L'avatar di francesco1983

    francesco1983 francesco1983 è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 5,459 Membro dal Mar 2015
    Località Italia
    #2035

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Hafsa Visualizza Messaggio


    Lol, lo so, mi è chiaro il fatto che ce ne siano anche poche di accettabili che vengono prese dai belli, il fatto è che l'escludere qualche eccezione non cambia il concetto di base.
    Se io dico che al sud, tranne pochi, sono scansafatiche, il succo è comunque che i meridionali non hanno voglia di lavorare, i pochi non fanno la differenza.
    Comunque continuo a pensare che non è che la descrizione che fai dei maschi sia molto più lusinghiera di quella delle femmine quindi, se tu dovessi aver ragione, il valore dei due generi presenti sui social al massimo si equivarrebbe.
    Per quel che riguarda la tue esperienza boh, se io dovessi avere disistima nei confronti della popolazione di un determinato luogo (reale o virtuale) non perderei tempo a frequentarlo, né, tanto meno, a cercare di conoscervi gente.
    Beh non è che diresti una sciocchezza. Che al sud ci siano tanti che non hanno voglia di lavorare o meglio, che una volta raggiunto un contratto "solido" magari un posto pubblico, tirano i remi in barca e vanno avanti a malattie ed al non fare nulla è vero.

    Comunque io mica ho scritto che sui social le donne sono arpie e gli uomini dei santi da beatificare. Ho sempre parlato di opportunità totalmente sbilanciate a favore delle donne, al punto da non essere un luogo da frequentare per un uomo se non si è al di sopra di una certa soglia estetica tutt'altro che banale. Viceversa per le donne anche le piu' brutte, noiose ed ignorati trovano senza fatica. Poi certo non è detto che trovino solo principi azzurri, ma in genere possono trovare qualcuno ben piu' appetibile di loro.
     
  6. Hafsa Hafsa è offline FriendMessaggi 3,976 Membro dal Oct 2015 #2036

    Predefinito

    Quello era un esempio di un luogo comune, non conosco di persona la realtà del sud quindi non posso sapere come stiano davvero le cose.

    Che le opportunità siano fortemente sbilanciate è assodato ma mi pareva se ne facesse un discorso non solo quantitativo (se già le donne sono poche rispetto agli uomini è ovvio che quelle "valide" saranno ancora meno) ma pure qualitativo, e cioè che la media femminile sia più bassa di quella maschile, è questa la cosa che non ha senso né giustificazione, a livello logico proprio.
    Per il resto continuo a pensare che non ci sia nessun vantaggio a trovare senza fatica anche se si è brutte, noiose e ignoranti. Cioè, di avere la possibilità di trovare qualcuno, magari migliore esteticamente e più intelligente di me, mi frega meno di zero se poi io da quello devo essere considerata lo scarto dello scarto, con l'unico plus di avere qualche buco disponibile; anzi mi sembra proprio una cosa da evitare ad ogni costo, motivo per cui dalle app mi tengo lontana nonostante potrebbero rappresentare una chance persino per me.
     
  7. L'avatar di francesco1983

    francesco1983 francesco1983 è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 5,459 Membro dal Mar 2015
    Località Italia
    #2037

    Predefinito

    Ma i luoghi comuni mica sono sempre baggianate. Talvolta nascondono una base di verità.
    Chi dice che non è vero che al sud sono generalmente poco professionali e legati al lavoro e che appena prendono un contratto solido diventano delle sanguisughe non ha mai visto orde di dipendenti pubblici passeggiare sul corso il lunedi mattina, non è mai entrato in qualche ufficio pubblico cercando dei dipendenti per informazioni per trovarli solo dopo molto tempo in una stanza a giocare a carte o ancora peggio non ha mai subito il male peggiore di tutti... assumere a tempo indeterminato un calabrese. Me ne sono bastati un paio per farmi fallire una agenzia con cui eravamo arrivati a fatturare un milione di euro l'anno in servizi. (a 22 anni... partendo da 0 in 3 anni).
    Beh il punto non è che la media sia piu' bassa.
    La situazione secondo me è piu' che altro questa.
    In un sito di dating x ci sono 1000 maschi a 300 donne, piu' o meno il rapporto è questo credo.
    Adesso poniamo al 5% una quota per identificare i belli/belle oggettivi, non super modelli eh... ma il tipico bel ragazzo "normale".
    Questi 50 uomini si tromberanno/avranno storie/passeranno del tempo con 150 donne, quelle belle, quelle carine e quelle normali in genere.
    Poi c'è una fascia di uomini, diciamo il 15%, quelli un pò sopra la media, non belli, che si pupperà tutto il resto, lasciando solo le brutte vere.
    La fascia media degli uomini, diciamo quel 60% attorno alla normalità, farà fatica anche solo per parlare con una sua pariestetica e se vorrà uscire qualcuno dovrà ipogamare con una delle brutte rimaste.
    Non è che l'uomo medio sia migliore della donna media... semplicemente all'uomo medio rimane (forse), il peggior 15% tra le donne.
    Poi sull'ultima parte sono scelte personali, non sto a sindacare su quello, ti posso solo dire che non è così o almeno non è per forza di cose così', vi lamentate quando si parla per assoluti e poi te ne esci con un esempio del genere... in chat si hanno opportunità per conoscere... quali sono le intenzioni e cosa puo' succedere è diverso di volta in volta.
     
  8. Hafsa Hafsa è offline FriendMessaggi 3,976 Membro dal Oct 2015 #2038

    Predefinito

    Ahahah sei peggio di Saviano con Napoli.
    Sarebbe interessante capire se si tratti di un problema sociale/culturale o genetico ma siamo ot..

    A parte il fatto che i numeri sono totalmente aleatori e che non si tratta di un sistema chiuso ma c'è uno scambio continuo tra nuovi utenti che si iscrivono e vecchi che se ne vanno, ho capito quello che intendi ma, alla fine, per come l'hai spiegata ora, il tutto si riduce al fatto che ci sono meno donne rispetto agli uomini.
    Perché, per usare i tuoi numeri, 150 donne di livello almeno accettabile su 300 non sono poche, quindi non è che nei siti di dating il livello medio femminile è infimo (come hai scritto pagine fa), il problema è solo che gli uomini sono troppi e quindi alla fine le tante donne potenzialmente interessanti bastano solo per una piccola parte della popolazione maschile ed gli altri devono raschiare il fondo.
    Per il resto io non ragiono affatto per assolutismi, la mia riflessione è una derivazione diretta della tua tesi Francesco.
    È lineare proprio: se le cose stanno come dici, essendo moolto lontana dal poter entrare nella cerchia delle donne considerate valide, è ovvio che su di me ripiegherebbe solo chi per poter concludere si vede costretto a ipogamare di brutto con la "robaccia" che rimane e l'essere considerate in tale maniera continuo a non poterlo ritenere un vantaggio per le non appetibili, mi spiace.
    Melite likes this.
     
  9. L'avatar di giulianb

    giulianb giulianb è offline JuniorMessaggi 1,590 Membro dal Mar 2016 #2039

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da francesco1983 Visualizza Messaggio
    Ma i luoghi comuni mica sono sempre baggianate. Talvolta nascondono una base di verità.
    Chi dice che non è vero che al sud sono generalmente poco professionali e legati al lavoro e che appena prendono un contratto solido diventano delle sanguisughe non ha mai visto orde di dipendenti pubblici passeggiare sul corso il lunedi mattina, non è mai entrato in qualche ufficio pubblico cercando dei dipendenti per informazioni per trovarli solo dopo molto tempo in una stanza a giocare a carte o ancora peggio non ha mai subito il male peggiore di tutti... assumere a tempo indeterminato un calabrese. .
    una sfilza di luoghi comuni, vecchi e superati, si vede che non hai nessuna conoscenza di cosa e' la pubblica amministrazione oggi.
    Che poi possano esserci situazioni come quelle che dici non lo nego ma da questo a fare di tutta una erba un fascio ce ne corre.
    Un discorso vero e' che in italia non c'e' la cultura dell'onesta'.
    Ricordo 20 anni fa una inchiesta di "altro consumo" sui centri di assistenza per il materiale hi-fi.
    Esaminarono piu' di cento centri in tutta italia, consegnando uno stereo con un fusibile rotto.
    E constatando che su cento centri solo 1 si comporto' in modo onesto.
    In questo caso il controllo e' quasi nullo e fanno quello che gli pare.
    Ultimamente una inchiesta della Gdf ha stabilito che, sempre in tutta italia, all'incirca il 20% dei benzinai tarocca i propri sistemi di erogazione, e meno male che in questo caso i controlli sono previsti e sono anche incisivi.
    Il problema dei dipendenti pubblici va visto in questa ottica, fin quando possono fare quello che vogliono, gran parte ne approfitteranno, come fanno un po' tutti gli italiani, vedi gli evasori fiscali.
    se pero' ci sono controlli, che non sono necessariamente della polizia, basta un dirigente accorto, questi fenomeni scompaiono.
    Ed in ogni caso non sono limitati al sud italia, ma interessano tutta la penisola
     
  10. Dai_Conan Dai_Conan è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 36 Membro dal Jun 2012 #2040

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Hafsa Visualizza Messaggio
    Ahahah sei peggio di Saviano con Napoli.
    Sarebbe interessante capire se si tratti di un problema sociale/culturale o genetico ma siamo ot..

    A parte il fatto che i numeri sono totalmente aleatori e che non si tratta di un sistema chiuso ma c'è uno scambio continuo tra nuovi utenti che si iscrivono e vecchi che se ne vanno, ho capito quello che intendi ma, alla fine, per come l'hai spiegata ora, il tutto si riduce al fatto che ci sono meno donne rispetto agli uomini.
    Perché, per usare i tuoi numeri, 150 donne di livello almeno accettabile su 300 non sono poche, quindi non è che nei siti di dating il livello medio femminile è infimo (come hai scritto pagine fa), il problema è solo che gli uomini sono troppi e quindi alla fine le tante donne potenzialmente interessanti bastano solo per una piccola parte della popolazione maschile ed gli altri devono raschiare il fondo.
    Per il resto io non ragiono affatto per assolutismi, la mia riflessione è una derivazione diretta della tua tesi Francesco.
    È lineare proprio: se le cose stanno come dici, essendo moolto lontana dal poter entrare nella cerchia delle donne considerate valide, è ovvio che su di me ripiegherebbe solo chi per poter concludere si vede costretto a ipogamare di brutto con la "robaccia" che rimane e l'essere considerate in tale maniera continuo a non poterlo ritenere un vantaggio per le non appetibili, mi spiace.
    Io sono convintissimo che sia proprio una sola questione della grande differenza di numero fra uomini e donne su queste App, credo che spesso si ricerchino cause complesse, ma che la soluzione sia davvero semplice in questo caso.
    In questo momento moltissimi uomini usano la app per moltiplicare le opportunità di incontrare una persona interessante, e così ci si trovano tantissime persone diverse: belle, colte, tamarre, esibizioniste, narcisiste, tutto il mix possibile; viceversa le donne sono magari più diffidenti, pensano sia un app frequentata solo da chi ricerca la famosa one night stand o solo qualcosa di leggero, e quindi in tante non la usano. Magari riescono facilmente a incontrare nuove persone nella vita reale.
    Mi sembra ovvio che le donne carine e intelligenti abbiano un sacco di scelta, è proprio pura statistica.
    Non va al contrario nemmeno bene che gli uomini "normali" diventino ultra insicuri per via degli insuccessi sulle App in questo periodo.
    Le App in teoria fanno risparmiare un sacco di tempo e eliminano la "casualità" dell'incontro della "persona giusta".

    La nostra società sta cambiando, anche la comunicazione fra le persone e i relativi strumenti sta cambiando.
    Questione di tempo, e il tutto si riequilibrerà presto.
    Non è lo strumento il problema, tutto dipende dalle persone che lo utilizzano.
    Hafsa likes this.