Tinder, Lovoo, Baddo inutilità delle app per "normaloidi" - Pagina 401

Discussione iniziata da Berlin__ il 01-08-2018 - 5419 messaggi - 339223 Visite

Like Tree3403Likes
  1. L'avatar di CaffeCorretto

    CaffeCorretto CaffeCorretto è offline PrincipianteMessaggi 90 Membro dal Mar 2019 #4001

    Predefinito

    Stellaguerriera, penso che pianob si riferisca all'effettivo scambio di ruoli avvenuto con il tempo nella società... e ciò è sicuramente vero. Per dirla nei termini (tra l'altro, interessante la teoria dei tre ruoli, di chi è?) in cui l'hai detto tu, cinquant'anni fa in media era l'uomo a fare solo "il genitore" della donna, comprendendo in questo tutti gli aspetti negativi e perversi che ne conseguivano (violenze, leggi sull'abbandono del tetto coniugale abolite solo negli anni 80 etc). Ora in teoria siamo sulla linea della parità, ma....ok che tu sei fidanzata da molti anni, ma non so se tu possa aver notato come tanti, tantissimi ragazzi si siano totalmente rammolliti. E no, non è una frase fatta: ti dico, io sono sempre stata, purtroppo, "molto uomo" e sono state le mie amiche a dirmi di darmi una calmata e lasciarmi conquistare senza decidere tutto io (ci sto lavorando con tutta me stessa). Ebbene, nonostante io ci abbia provato, trovo solo uomini che "Decidi tu dove andare/per me è uguale/fai tu", senza spina dorsale o un minimo di iniziativa non solo con me, ma nella vita in generale. Persone in balia delle onde, trasportati dalla corrente. Evidentemente sbaglio target e dovrei farmi un enorme esame di coscienza, visto che c'è sempre un motivo per cui ci attrae un particolare tipo di persona.
    Son la prima ad essere per la parità dei sessi, ma cavolo, ogni tanto, almeno una volta, mi piacerebbe trovare qualcuno che mi dica "Ok, stasera ti faccio una sorpresa" (e ora dentro la mia mente insana sta partendo in automatico "a whole new Word" di Aladin). Credo che si intenda questo per "esser dominata", senza includere per questo la forza, l'imposizione o le boiate che sembrano trasparire dai classici stereotipi dell'uomo.
    pianoB, MGTOW and Gershwin like this.


     
  2. L'avatar di pianoB

    pianoB pianoB è offline ApprendistaMessaggi 336 Membro dal Aug 2019 #4002

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da CaffeCorretto Visualizza Messaggio
    Stellaguerriera, penso che pianob si riferisca all'effettivo scambio di ruoli avvenuto con il tempo nella società... e ciò è sicuramente vero. Per dirla nei termini (tra l'altro, interessante la teoria dei tre ruoli, di chi è?) in cui l'hai detto tu, cinquant'anni fa in media era l'uomo a fare solo "il genitore" della donna, comprendendo in questo tutti gli aspetti negativi e perversi che ne conseguivano (violenze, leggi sull'abbandono del tetto coniugale abolite solo negli anni 80 etc). Ora in teoria siamo sulla linea della parità, ma....ok che tu sei fidanzata da molti anni, ma non so se tu possa aver notato come tanti, tantissimi ragazzi si siano totalmente rammolliti. E no, non è una frase fatta: ti dico, io sono sempre stata, purtroppo, "molto uomo" e sono state le mie amiche a dirmi di darmi una calmata e lasciarmi conquistare senza decidere tutto io (ci sto lavorando con tutta me stessa). Ebbene, nonostante io ci abbia provato, trovo solo uomini che "Decidi tu dove andare/per me è uguale/fai tu", senza spina dorsale o un minimo di iniziativa non solo con me, ma nella vita in generale. Persone in balia delle onde, trasportati dalla corrente. Evidentemente sbaglio target e dovrei farmi un enorme esame di coscienza, visto che c'è sempre un motivo per cui ci attrae un particolare tipo di persona.
    Son la prima ad essere per la parità dei sessi, ma cavolo, ogni tanto, almeno una volta, mi piacerebbe trovare qualcuno che mi dica "Ok, stasera ti faccio una sorpresa" (e ora dentro la mia mente insana sta partendo in automatico "a whole new Word" di Aladin). Credo che si intenda questo per "esser dominata", senza includere per questo la forza, l'imposizione o le boiate che sembrano trasparire dai classici stereotipi dell'uomo.
    Stella si riferisce alla psicoanalisi di Jung.
    Un uomo è tale in misura di quanto lo sia la donna e viceversa ,dobbiamo essere astuti ,flessibili .
    Prima di quotare scegli con cura le parole che userai .
     
  3. L'avatar di Hurrem

    Hurrem Hurrem è offline Super FriendMessaggi 5,837 Membro dal Aug 2017 #4003

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da pianoB Visualizza Messaggio
    La donna davvero risolta ed emancipata sa che in fondo vuol essere "dominata", vuole qualcuno che la sappia accompagnare
    prendersi cura di lei che si sappia imporre per carattere ma sempre con rispetto,qualcuno a cui mostrarsi in tutta la sua nudità
    senza quell'immondizia accumulatasi nel tempo.
    L'immondizia mi sembra quella che hai scritto tu. Dominare, imporsi? Dove? Questo poco c'entra col fatto che una donna voglia un uomo deciso che sa cosa vuole e non qualcuno "ramollito" a cui non importi nulla e non prenda mai iniziativa perché tanto una cosa vale l'altra.
    Optimist: Someone who figures that taking a step backward after taking a step forward is not a disaster, it's more like a cha-cha.​
     
  4. DarkSaga DarkSaga è offline BannedMessaggi 3,268 Membro dal Sep 2014 #4004

    Predefinito

    Chi parla di leva obbligatoria per imparare ad essere uomo, lo legherei ad una sedia a guardare Full Metal Jacket per 24 ore, 7 giorni su 7.

    La leva obbligatoria serve solo a formare una classe di sociopatici che disprezzano ogni tipo di regola e di rispetto verso il prossimo, l'elettorato ideale di una certa classe politica (che ogni tanto infatti spera di rimettere il servizio di leva). Ma che tocca sentire...

    In Svizzera ed Israele (tanto per prendere due paesi a caso agli antipodi) c'è la leva obbligatoria per uomini e donne, comunque chi è imbranato non scopa.
    passerosolitario84 likes this.
     
  5. Samuelito87 Samuelito87 è offline ApprendistaMessaggi 231 Membro dal Dec 2018 #4005

    Predefinito

    @Caffècorretto
    Sono assolutamente d'accordo con te e infatti noto che la diffidenza iniziale, che fortunatamente quasi sempre riesco a scavalcare una volta fatto capire che sono "innocuo", è dovuta proprio agli innumerevoli approcci ricevuti da persone che arrivano letteralmente con la bava alla bocca. Ma fosse quello il problema... il problema è che, una volta arrivato all'incontro, escono fuori tutti gli altarini!

    @Hurrem
    Spiegata così, hai avuto ragione a comportarti come ti sei comportata. Se uno non ha niente da nascondere, non si fa problemi a fare l'incontro in un posto che metta a proprio agio entrambi e, soprattutto, non insiste per portarti dove dice lui.
    Riguardo la questione degli approcci a freddo, devo augurarmi che non sia tutte come te, sennò è la fine, ahahah

    @Soloinmente
    Purtroppo, soprattutto dopo una certa età in cui le occasioni di conoscenze svaniscono (non sei più all'Università, magari i tuoi amici/amiche si sposano e si riproducono (quindi hanno meno tempo per uscite in compagnia), lavori in contesti piccoli, ecc.), fare nuove conoscenze diventa sempre più complicato. D'altra parte, affidarsi alla casualità, soprattutto nel caso degli uomini, non porta a nulla, quindi in qualche maniera bisogna darsi da fare. E allora o fai come me e continui ad usare Tinder nella speranza che, prima o poi, spunterà quella "normale", oppure ti butti nei locali, ma ben conscio che la probabilità di beccare quella alla Hurrem o quella già fidanzata è molto alta.
    SoloInMente and Hurrem like this.
     
  6. L'avatar di pianoB

    pianoB pianoB è offline ApprendistaMessaggi 336 Membro dal Aug 2019 #4006

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Hurrem Visualizza Messaggio
    L'immondizia mi sembra quella che hai scritto tu. Dominare, imporsi? Dove? Questo poco c'entra col fatto che una donna voglia un uomo deciso che sa cosa vuole e non qualcuno "ramollito" a cui non importi nulla e non prenda mai iniziativa perché tanto una cosa vale l'altra.
    rilassati Hurrem ,sappiate cogliere il significato che c'è oltre quello strettamente letterale dei termini.
    Il tuo post (come altri) è sintomatico delle paure della donna moderna .
    Io sono un uomo per nulla dispotico e non lo sono mai stata con nessuna ,per cui il tuo post è fuori luogo con me credimi .
    Non a caso "dominata" era tra i doppi apici .
    Ultima modifica di pianoB; 15-09-2019 alle 13:39
     
  7. L'avatar di stellaguerriera

    stellaguerriera stellaguerriera è offline SeniorMessaggi 11,330 Membro dal Sep 2011
    Località nel blu dipinto di blu
    #4007

    Predefinito

    Comunque ci tengo a dire che chi approccia non sempre è viscido e non sempre, se invece è viscido, si vede da subito. Mi sono capitati anche approcci che non hanno portato a nulla. Li riassumo brevemente.
    1. Classico approccio in spiaggia 2 uomini vs 2 donne, ci si avvicina con una scusa e via, si spostano gli asciugamani e si fa una mezza giornata insieme. Ci si scambiano i numeri, perché no? Qualche chiacchiera scappa. Io il mio tentativo di ricontattarli l'ho fatto, la metto proprio sul disimpegno e qualche giorno dopo avviso su dove passeremo la serata io e l'altra, invitandoli a raggiungerci se gli va. Mi sento rispondere che hanno il turno e stanno lavorando... E ok, ma mi aspetto che siano loro a ricontattarci per un'uscita. Spariti entrambi (poi per carità, lecito anche se volevano solo farsi due chiacchiere in spiaggia).
    2. Un altro approccio estivo, 3 uomini vs 2, uno dei ragazzi il ritratto dell'educazione, ci usciamo per la durata dell'estate, l'altra si fidanza con un altro del gruppetto (non quello che aveva approcciato) ma restiamo comunque un gruppetto. A fine stagione il tipo dell'approccio svela tutti i propri retroscena e via con la sensazione di viscido, si credeva Brad Pitt e gli interessava solo concludere con quante più tipe possibile, giusto qualche milf più disperata gli ha dato credito... Insomma, l'approccio educato può funzionare ma non è detto che porti a concludere qualcosa.
    Sai, se devo essere sincero, io provo veramente una grande invidia per chi non ha esitazioni nell'indicare i propri desideri. So che se dovessi provarci io non mi verrebbe in mente nulla.

    Beh, tanto meglio... Vuol dire che hai già tutto quello che ti serve e non ti manca nulla.
     
  8. L'avatar di stellaguerriera

    stellaguerriera stellaguerriera è offline SeniorMessaggi 11,330 Membro dal Sep 2011
    Località nel blu dipinto di blu
    #4008

    Predefinito

    @CaffèCorretto
    Attenzione a non confondere aspetti psicologici con aspetti economici (che ok, si intrecciano ma non coincidono). L'uomo che accudisce la donna lavorando e tenendola a casa a badare ai figli sta assumendo un ruolo genitoriale, ma quando torna a casa e trova casa pulita, piatto pronto e tutto il resto sta assumendo quello di bambino. Il ruolo adulto "dovrebbe" restare tale nel confronto, nel dialogo sincero, nel sesso, anche se purtroppo, come dici tu, spesso si sfociava in situazioni di abusi, derivanti però principalmente, secondo me, da aspetti economici. Una volta che una donna ha del denaro per scegliere, difficilmente sceglie un uomo che la sottometta da quel punto di vista (chiaro che poi è pieno di persone con problemi psicologici non risolti o esempi familiari ecc. ecc. che portano anche ragazze moderne a essere succubi dei partner nonostante l'indipendenza economica).

    Ho anche io un uomo che mi fa spesso la classica domanda "che vuoi fare?", non per questo è uno smidollato o uno incapace di prendere decisioni o di essere deciso, anzi. Le sorprese so che non devo aspettarmele, ma credo sia anche un bene, così quando arrivano sono più stupita positivamente .
    Sai, se devo essere sincero, io provo veramente una grande invidia per chi non ha esitazioni nell'indicare i propri desideri. So che se dovessi provarci io non mi verrebbe in mente nulla.

    Beh, tanto meglio... Vuol dire che hai già tutto quello che ti serve e non ti manca nulla.
     
  9. Samuelito87 Samuelito87 è offline ApprendistaMessaggi 231 Membro dal Dec 2018 #4009

    Predefinito

    Infatti, per quanto il "viscido" si riconosca a chilometri di distanza (almeno, io da uomo me ne accorgo subito...), nulla vieta che anche quello che si presenta apparentemente bene non sia, in fondo, il più viscido di tutti.

    Mi viene in mente anche il caso di una frequentazione avuta su Tinder (tra l'altro una delle poche "normali" ma che, poi, si è dimostrata una stron*a di prim'ordine), alla quale, visto che abitiamo davvero a pochi centinaia di metri l'uno dall'altra, dicevo: "che strano che non ci siamo mai incrociati fino ad ora!". La sua risposta è stata: "io sono una che se ne sta sulle sue e ti confesso che, se tu ti fossi presentato in un locale mentre ero li con le mie amiche, non ti avrei dato retta".

    Ma allora uno come deve fare?
     
  10. L'avatar di SoloInMente

    SoloInMente SoloInMente è offline JuniorMessaggi 1,218 Membro dal Jun 2019 #4010

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Samuelito87 Visualizza Messaggio
    @Soloinmente
    Purtroppo, soprattutto dopo una certa età in cui le occasioni di conoscenze svaniscono (non sei più all'Università, magari i tuoi amici/amiche si sposano e si riproducono (quindi hanno meno tempo per uscite in compagnia), lavori in contesti piccoli, ecc.), fare nuove conoscenze diventa sempre più complicato. D'altra parte, affidarsi alla casualità, soprattutto nel caso degli uomini, non porta a nulla, quindi in qualche maniera bisogna darsi da fare. E allora o fai come me e continui ad usare Tinder nella speranza che, prima o poi, spunterà quella "normale", oppure ti butti nei locali, ma ben conscio che la probabilità di beccare quella alla Hurrem o quella già fidanzata è molto alta.
    Hai ragione, forse la speranza è di trovare una ragazza che non ha come primo obbiettivo quello di essere dominata perché onestamente io senza esperienze passate non sono in grado di dominare una donna, è proprio impossibile per me risultare un maschio alfa...
    Mi trovassi davanti a donne come Hurrem o CaffeCorretto giusto per citare due personalità forti di questa discussione ne uscirei proprio male...
    Poi chiaramente non voglio nemmeno una ragazza troppo rammollita come lo era quella del secondo appuntamento ma trovare una ragazza single con le caratteristiche adatte a me diventa probabilmente difficilissimo e forse su Tinder nemmeno esiste.
    Tutti possono farcela