Tinder, Lovoo, Baddo inutilità delle app per "normaloidi" - Pagina 427

Discussione iniziata da Berlin__ il 01-08-2018 - 5441 messaggi - 345926 Visite

Like Tree3423Likes
  1. L'avatar di pianoB

    pianoB pianoB è offline ApprendistaMessaggi 336 Membro dal Aug 2019 #4261

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Gigetta89 Visualizza Messaggio
    Beh,ci sta che non sia una cosa comprensibile da tutti.
    In parte dipende dall'indole,in parte secondo me dai condizionamenti culturali.

    Io invece non comprendo come si possa essere intimi dal punto di vista relazionale con una persona con cui c'è attrazione sessuale escludendo il sesso.
    Non c'è intimità vera senza sesso.
    Non riuscirei a sentire una persona (parlo ovviamente di un eventuale partner) veramente intima senza averci fatto sesso.
    io ti devo incontrare a te .


    Ultima modifica di pianoB; 20-09-2019 alle 21:35
     
  2. L'avatar di CaffeCorretto

    CaffeCorretto CaffeCorretto è offline PrincipianteMessaggi 90 Membro dal Mar 2019 #4262

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Gigetta89 Visualizza Messaggio
    @Caffècorretto Mi sono persa qualcosa: ma questa persona ti ha fatto false promesse o semplicemente tu ti aspettavi qualcosa di diverso e sei rimasta scottata dopo?
    Nessuna falsa promessa, anzi, è stato chiaro fin dall'inizio e ho apprezzato la sincerità. Ho voluto dunque mettermi alla prova, anche perché aveva qualcosa in lui di molto particolare. Siamo finiti a letto piuttosto in fretta ed è durata 4 mesi.
    Il problema era che a casa sua si comportava da persona perfetta, era "lui", anche durante il sesso, ma appena si usciva fuori dalle 4 mura "switchava" completamente e io smettevo di esistere. Come giustificazione mi diceva che si, di me gli importava, ma aveva interesse solo nel conoscermi così, continuando a frequentarmi in questa maniera. Nel mentre, diceva lui, si poteva parlare, condividere, conoscersi. Era come se fosse l'unico modo attraverso il quale potesse esprimersi, perché per il resto, qualsiasi resto (anche andarsi a prendere un gelato) aveva attorno a sé gigantesche mura.
    Le sue relazioni le ha impostate tutte così, con una doveva anche sposarsi causa parenti, poi tutto naufragato, ultimamente peraltro. Son state tutte relazioni molto brevi, non arrivano neanche all'anno.
    Una sera in cui era particolarmente affettuoso mi disse anche "Mi comporto così, ti tratto in questo modo quando sei qua, perché so già come mi comporterò appena uscirai"
    Era insomma davvero un uomo particolare, ma mi ha fatto capire che questo genere di impostazione non fa per me. Mi rendo conto di essere trincerata dietro schemi culturali atavici, ma questi stessi schemi mi assicurano che io possa piacere prima perché son io persona, poi come altro. Certamente potrebbe esser che sia tutta questione di insicurezza mia e mi chiedo se, accettando i suoi compromessi, tutto sarebbe potuto andar diversamente, ma il dubbio che possa avermi usato e basta resta.
    Gigetta89 and Hurrem like this.
     
  3. L'avatar di Gigetta89

    Gigetta89 Gigetta89 è offline Super SeniorMessaggi 15,778 Membro dal Nov 2012
    Località Toscana
    #4263

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da pianoB Visualizza Messaggio
    io ti devo incontrare a te .

    Ahahahah,grazie,ma sono già presissima!
     
  4. L'avatar di stellaguerriera

    stellaguerriera stellaguerriera è offline SeniorMessaggi 11,330 Membro dal Sep 2011
    Località nel blu dipinto di blu
    #4264

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da CaffeCorretto Visualizza Messaggio
    Mi rendo conto di essere trincerata dietro schemi culturali atavici, ma questi stessi schemi mi assicurano che io possa piacere prima perché son io persona, poi come altro.
    La penso esattamente come te.
    Melite and Hurrem like this.
    Sai, se devo essere sincero, io provo veramente una grande invidia per chi non ha esitazioni nell'indicare i propri desideri. So che se dovessi provarci io non mi verrebbe in mente nulla.

    Beh, tanto meglio... Vuol dire che hai già tutto quello che ti serve e non ti manca nulla.
     
  5. L'avatar di stellaguerriera

    stellaguerriera stellaguerriera è offline SeniorMessaggi 11,330 Membro dal Sep 2011
    Località nel blu dipinto di blu
    #4265

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Gigetta89 Visualizza Messaggio
    Non riuscirei a sentire una persona (parlo ovviamente di un eventuale partner) veramente intima senza averci fatto sesso.
    Per quanto mi riguarda, nel momento in cui l'intimità arriva ad un certo livello il passaggio al sesso è automatico. Chiaro che per me quell'intimità non si può costruire in un'ora o in un giorno. L'intimità è fatta di confidenze e di mettersi a nudo con tutto ciò che non è sesso (tenersi la mano può essere più intimo del sesso stesso).
    Melite and Hurrem like this.
    Sai, se devo essere sincero, io provo veramente una grande invidia per chi non ha esitazioni nell'indicare i propri desideri. So che se dovessi provarci io non mi verrebbe in mente nulla.

    Beh, tanto meglio... Vuol dire che hai già tutto quello che ti serve e non ti manca nulla.
     
  6. Simpas Simpas è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 6,729 Membro dal Sep 2015
    Località Ignota
    #4266

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da CaffeCorretto Visualizza Messaggio
    Nessuna falsa promessa, anzi, è stato chiaro fin dall'inizio e ho apprezzato la sincerità. Ho voluto dunque mettermi alla prova, anche perché aveva qualcosa in lui di molto particolare. Siamo finiti a letto piuttosto in fretta ed è durata 4 mesi.
    Il problema era che a casa sua si comportava da persona perfetta, era "lui", anche durante il sesso, ma appena si usciva fuori dalle 4 mura "switchava" completamente e io smettevo di esistere. Come giustificazione mi diceva che si, di me gli importava, ma aveva interesse solo nel conoscermi così, continuando a frequentarmi in questa maniera. Nel mentre, diceva lui, si poteva parlare, condividere, conoscersi. Era come se fosse l'unico modo attraverso il quale potesse esprimersi, perché per il resto, qualsiasi resto (anche andarsi a prendere un gelato) aveva attorno a sé gigantesche mura.
    Le sue relazioni le ha impostate tutte così, con una doveva anche sposarsi causa parenti, poi tutto naufragato, ultimamente peraltro. Son state tutte relazioni molto brevi, non arrivano neanche all'anno.
    Una sera in cui era particolarmente affettuoso mi disse anche "Mi comporto così, ti tratto in questo modo quando sei qua, perché so già come mi comporterò appena uscirai"
    Era insomma davvero un uomo particolare, ma mi ha fatto capire che questo genere di impostazione non fa per me. Mi rendo conto di essere trincerata dietro schemi culturali atavici, ma questi stessi schemi mi assicurano che io possa piacere prima perché son io persona, poi come altro. Certamente potrebbe esser che sia tutta questione di insicurezza mia e mi chiedo se, accettando i suoi compromessi, tutto sarebbe potuto andar diversamente, ma il dubbio che possa avermi usato e basta resta.
    Da uomo penso ti abbia usato e basta. Una persona non la conosci solo "trapanandola" ergo...è una gran cassata questo modo suo di pensare.😅
     
  7. L'avatar di Gigetta89

    Gigetta89 Gigetta89 è offline Super SeniorMessaggi 15,778 Membro dal Nov 2012
    Località Toscana
    #4267

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da CaffeCorretto Visualizza Messaggio
    Certamente potrebbe esser che sia tutta questione di insicurezza mia e mi chiedo se, accettando i suoi compromessi, tutto sarebbe potuto andar diversamente, ma il dubbio che possa avermi usato e basta resta.
    Non esiste uso tra due persone che si parlano onestamente.

    Che poi si possa capire che certe cose non fanno per noi ci sta.
    Non credo che sarebbe andata meglio per te accettando i suoi compromessi,proprio per il fatto che li vedevi come compromessi.
    Se una cosa ti piace,se il sesso ti piace,non è un compromesso,ma anzi è una cosa che ha valore di per sè.
    Ma mica ti ci puoi costringere a vedere le cose in un certo modo,se ci provi ne esce un disastro.

    Al massimo si può sperimentare per vedere fino a che punto si può arrivare,io stessa ero convinta che mi sarei trovata bene a fare sesso solo all'interno di un rapporto di conoscenza più profonda,ma poi sperimentando ho capito che non mi serviva per godermi realmente la cosa.
    Ma quando ci sei dentro te ne accorgi se una cosa fa per te e tu evidentemente ti saresti snaturata accettando una cosa che non ti apparteneva.
    CaffeCorretto likes this.
     
  8. L'avatar di pianoB

    pianoB pianoB è offline ApprendistaMessaggi 336 Membro dal Aug 2019 #4268

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da CaffeCorretto Visualizza Messaggio
    Nessuna falsa promessa, anzi, è stato chiaro fin dall'inizio e ho apprezzato la sincerità. Ho voluto dunque mettermi alla prova, anche perché aveva qualcosa in lui di molto particolare. Siamo finiti a letto piuttosto in fretta ed è durata 4 mesi.
    Il problema era che a casa sua si comportava da persona perfetta, era "lui", anche durante il sesso, ma appena si usciva fuori dalle 4 mura "switchava" completamente e io smettevo di esistere. Come giustificazione mi diceva che si, di me gli importava, ma aveva interesse solo nel conoscermi così, continuando a frequentarmi in questa maniera. Nel mentre, diceva lui, si poteva parlare, condividere, conoscersi. Era come se fosse l'unico modo attraverso il quale potesse esprimersi, perché per il resto, qualsiasi resto (anche andarsi a prendere un gelato) aveva attorno a sé gigantesche mura.
    Le sue relazioni le ha impostate tutte così, con una doveva anche sposarsi causa parenti, poi tutto naufragato, ultimamente peraltro. Son state tutte relazioni molto brevi, non arrivano neanche all'anno.
    Una sera in cui era particolarmente affettuoso mi disse anche "Mi comporto così, ti tratto in questo modo quando sei qua, perché so già come mi comporterò appena uscirai"
    Era insomma davvero un uomo particolare, ma mi ha fatto capire che questo genere di impostazione non fa per me. Mi rendo conto di essere trincerata dietro schemi culturali atavici, ma questi stessi schemi mi assicurano che io possa piacere prima perché son io persona, poi come altro. Certamente potrebbe esser che sia tutta questione di insicurezza mia e mi chiedo se, accettando i suoi compromessi, tutto sarebbe potuto andar diversamente, ma il dubbio che possa avermi usato e basta resta.
    Solo per precisare che questo comportamento non c'entra nulla con quello che dicevo io ,ma nemmeno vicino
    Il sesso non va adiscapito della relazione eventuale ma sono causa ed effetto in maniera reciproca .
    Si espande ,comprende e mai esclude.
    CaffeCorretto likes this.
    Prima di quotare scegli con cura le parole che userai .
     
  9. L'avatar di Gigetta89

    Gigetta89 Gigetta89 è offline Super SeniorMessaggi 15,778 Membro dal Nov 2012
    Località Toscana
    #4269

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da stellaguerriera Visualizza Messaggio
    Per quanto mi riguarda, nel momento in cui l'intimità arriva ad un certo livello il passaggio al sesso è automatico. Chiaro che per me quell'intimità non si può costruire in un'ora o in un giorno. L'intimità è fatta di confidenze e di mettersi a nudo con tutto ciò che non è sesso (tenersi la mano può essere più intimo del sesso stesso).
    Mettersi a nudo (parlando) è un processo così lungo e per niente scontato...
    E non è detto che tutte le persone che incontri siano adatte a questo scopo.
    Mettersi a nudo facendo sesso io lo trovo più immediato e naturale.
    Ovvio che anche in questo caso non tutte le persone sono adatte a questo scopo.

    La cosa migliore succede quando con una persona puoi permetterti entrambe le cose,poi per quale via ci arrivi è abbastanza indifferente e dipende dall'attitudine personale.
     
  10. L'avatar di fausto62

    fausto62 fausto62 è offline Super SeniorMessaggi 19,133 Membro dal Apr 2018
    Località Stato Pontificio
    #4270

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Gigetta89 Visualizza Messaggio
    Non riuscirei a sentire una persona (parlo ovviamente di un eventuale partner) veramente intima senza averci fatto sesso.
    Infatti non ho mai capito perché il portatore di passero si approfitta della portatrice di passera. Per me c'è la necessità sessuale da parte di entrambi, ci può essere da parte di entrambi la spinta a soddisfare questa necessità. Ho sempre pensato che fosse pari per cui non mi ha mai suonato bene che l'uomo è un approfittatore.
    Dato che entrambi provano piacere, la differenza può essere nella modalità di soddisfare la necessità, il maschio ha l'organo esterno e la donna ha l'organo interno ma entrambi hanno modo di sfondare la porta del piacere con identico slancio.

    Eppure nel pensiero comune l'uomo si approfitta della donna, la donna deve negarsi, risparmiarsi, arrivare al sesso attraverso un percorso di avvicinamento mentale e sentimentale, domanda, ma alla fine il piacere è reale? O mentale, cioè nell'aver portato l'uomo ad un frenarsi e raccomandarsi per un piacere naturale. A volte mi sono trovato a manipolare per ottenere, a volte ad accettare il controllo di lei per dare.

    Per me, nella coppia, il sesso è un'espressione dell'essere, rifiutare è chiusura al piacere di esprimersi/dare e di ricevere, distaccarsi per negare a se stessi/e la connessione carnale che è intimità profonda.
    pianoB, Gigetta89 and Berlin__ like this.
    ... another perspective ...