Tinder, Lovoo, Baddo inutilità delle app per "normaloidi" - Pagina 428

Discussione iniziata da Berlin__ il 01-08-2018 - 5405 messaggi - 320211 Visite

Like Tree3400Likes
  1. L'avatar di stellaguerriera

    stellaguerriera stellaguerriera è offline SeniorMessaggi 11,330 Membro dal Sep 2011
    Località nel blu dipinto di blu
    #4271

    Predefinito

    Qua nessuno ha parlato di "approfittarsi", credo. Ci si approfitta di qualcuno quando lo si costringe a fare qualcosa che va contro il suo sentire, ed è qualcosa che va oltre il genere.


    Sai, se devo essere sincero, io provo veramente una grande invidia per chi non ha esitazioni nell'indicare i propri desideri. So che se dovessi provarci io non mi verrebbe in mente nulla.

    Beh, tanto meglio... Vuol dire che hai già tutto quello che ti serve e non ti manca nulla.
     
  2. L'avatar di pianoB

    pianoB pianoB è offline ApprendistaMessaggi 336 Membro dal Aug 2019 #4272

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Gigetta89 Visualizza Messaggio
    Ahahahah,grazie,ma sono già presissima!

    Non lo escluderei
    Prima di quotare scegli con cura le parole che userai .
     
  3. L'avatar di Melite

    Melite Melite è offline SeniorMessaggi 9,731 Membro dal Oct 2017 #4273

    Predefinito

    Ma ancora con questa storia della manipolazione?! Oh, come dice giustamente anche @Gigetta, donna molto popolare per le sue idee anticonformiste in materia sessuale, non ci si può snaturare. Se alcune donne vogliono aspettare determinate condizioni prima di fare sesso, non stanno manipolando nessuno, stanno tirando acqua al loro mulino, che è quello che fanno i maschi ogni volta che fanno questi discorsi insensati su cosa dovrebbe o non dovrebbe fare una donna (perché appunto è nel loro interesse arrivare al sesso il prima possibile). Ma il punto è che una donna fa esattamente quello che più le pare e piace.

    La buona educazione consiste nel nascondere quanto bene pensiamo di noi stessi e quanto male degli altri.

    (Mark Twain)



     
  4. L'avatar di fausto62

    fausto62 fausto62 è offline Super SeniorMessaggi 17,628 Membro dal Apr 2018
    Località Stato Pontificio
    #4274

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da CaffeCorretto Visualizza Messaggio
    Nessuna falsa promessa, anzi, è stato chiaro fin dall'inizio e ho apprezzato la sincerità. Ho voluto dunque mettermi alla prova, anche perché aveva qualcosa in lui di molto particolare. Siamo finiti a letto piuttosto in fretta ed è durata 4 mesi.
    Il problema era che a casa sua si comportava da persona perfetta, era "lui", anche durante il sesso, ma appena si usciva fuori dalle 4 mura "switchava" completamente e io smettevo di esistere. Come giustificazione mi diceva che si, di me gli importava, ma aveva interesse solo nel conoscermi così, continuando a frequentarmi in questa maniera. Nel mentre, diceva lui, si poteva parlare, condividere, conoscersi. Era come se fosse l'unico modo attraverso il quale potesse esprimersi, perché per il resto, qualsiasi resto (anche andarsi a prendere un gelato) aveva attorno a sé gigantesche mura.
    Le sue relazioni le ha impostate tutte così, con una doveva anche sposarsi causa parenti, poi tutto naufragato, ultimamente peraltro. Son state tutte relazioni molto brevi, non arrivano neanche all'anno.
    Una sera in cui era particolarmente affettuoso mi disse anche "Mi comporto così, ti tratto in questo modo quando sei qua, perché so già come mi comporterò appena uscirai"
    Era insomma davvero un uomo particolare, ma mi ha fatto capire che questo genere di impostazione non fa per me. Mi rendo conto di essere trincerata dietro schemi culturali atavici, ma questi stessi schemi mi assicurano che io possa piacere prima perché son io persona, poi come altro. Certamente potrebbe esser che sia tutta questione di insicurezza mia e mi chiedo se, accettando i suoi compromessi, tutto sarebbe potuto andar diversamente, ma il dubbio che possa avermi usato e basta resta.
    Ma non ti ha usato, quel tipo ha dei problemi serissimi di comportamento per cui non ti ha usato.
    Ti sarà dispiaciuto che avesse tale disagio, ma non ti ha sminuito, eri te prima e sei te ora. Con una maggiore consapevolezza della realtà ma senza aver perso nulla.
    Per trovare si deve cercare mettendo in conto esperienze positive ed esperienze negative ma non significa essere usata.

    Non credo che sia un problema essere finiti a letto piuttosto in fretta, rifletterei sul fatto che hai impiegato mesi per mettere a fuoco la sua situazione problematica, a meno che il suo fascino ti provocava confusione mentale che ti ha fatto subire passivamente il suo modo di non-essere.

    Usando le tue parole, ti può aver usato quanto tu l'hai usato, per capire.
    ... another perspective ...
     
  5. Simpas Simpas è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 6,729 Membro dal Sep 2015
    Località Ignota
    #4275

    Predefinito

    Io ho parlato di usare nei confronti di Caffè ma non per il fatto che facesse sesso col tipo da quanto volesse ecc ma semplicemente perché è una cazzabbubolata dire "io conosco le persone solo ed esclusivamente facendomele poi fuori dal letto chissene" (che è quello che faceva il tizio nella vicenda raccontata da lei). Questa roba è a mio parere...una cacchiata che il tizio ha detto solo perché gli interessa/ava fare sesso e basta con le donne con cui si relazionava/relaziona.
     
  6. L'avatar di fausto62

    fausto62 fausto62 è offline Super SeniorMessaggi 17,628 Membro dal Apr 2018
    Località Stato Pontificio
    #4276

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da stellaguerriera Visualizza Messaggio
    Qua nessuno ha parlato di "approfittarsi", credo. Ci si approfitta di qualcuno quando lo si costringe a fare qualcosa che va contro il suo sentire, ed è qualcosa che va oltre il genere.
    Ok, ma quello che voglio dire è che il modo di pensare condizionato prevede che l'uomo debba usare e la donna debba evitare di essere usata. Invece nella realtà naturale c'è la spinta sessuale di entrambi, per cui quando una relazione non funziona comunque si è fatto sesso in due, perché ci deve essere uno che usa ed una che è usata?
    Non è più corretto dire che la relazione non ha funzionato sentimentalmente e punto?

    Anche io impiego qualche settimana per conoscere una partner a sufficienza da arrivare al sesso (anche se per l'ormone dovrei bombarla subito), i tempi possono essere diversi e legittimi per ogni persona, ma è il modo di pensare che stona (ma legittimo comunque) perché sembra che la donna ha qualcosa da risparmiare ... mentre l'uomo ha da sprecare ... eppure la realtà naturale è che se ci sono accessori significa che vanno usati con mente libera senza banalizzare.

    Ripeto comunque che qualsiasi modo di pensare è legittimo e non lo critico, dico solo che sono possibilità di star bene perse.

    Stella, considera che le mie riflessioni nascono dalla mia situazione ...
    Gigetta89 and pianoB like this.
    ... another perspective ...
     
  7. L'avatar di stellaguerriera

    stellaguerriera stellaguerriera è offline SeniorMessaggi 11,330 Membro dal Sep 2011
    Località nel blu dipinto di blu
    #4277

    Predefinito

    @fausto
    Io non lo penso, quindi non so che dirti
    Dovresti farlo presente a chi ha consigliato all'ex di una tipa di "bombarsela senza pensieri" nonostante lui sia l'ex e sia ancora preso da lei. Io gli ho detto che la tipa lo sta usando, ma a quanto pare gli altri uomini non la pensano così...
    Melite likes this.
    Sai, se devo essere sincero, io provo veramente una grande invidia per chi non ha esitazioni nell'indicare i propri desideri. So che se dovessi provarci io non mi verrebbe in mente nulla.

    Beh, tanto meglio... Vuol dire che hai già tutto quello che ti serve e non ti manca nulla.
     
  8. Langdon Langdon è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 267 Membro dal Jul 2019 #4278

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da fausto62 Visualizza Messaggio
    perché sembra che la donna ha qualcosa da risparmiare ... mentre l'uomo ha da sprecare ... eppure la realtà naturale è che

    La realtà "naturale" è che l'uomo dopo quei 3 minutini se lo rimette dentro ed amen… per la donna quei 3 minutini possono trasformarsi nei 9 mesi più duri della propria esistenza (sino a 50 anni si partoriva in casa affidandosi alla provvidenza…) ed in enormi responsabilità per almeno successivi 14 anni (sino a 50 anni fa a 14 anni si doveva contribuire alla famiglia)… quando non costavano la morte…

    Da questo deriva tutto quanto… derivano le resistenze… derivano gli shit test (la donna deve esser sicura che davanti si trova un Uomo e non un pusillanime)… lasciate perdere che oggi esistono i contraccettivi, le ecografie ogni mese e le cliniche… questo non ha cancellato un imprinting che esiste nel cervello della donna dall'alba dei tempi…

    A questo si aggiunge anche una diversa esigenza fisiologica… l'uomo non può tenersi il proprio dna all'interno troppo a lungo… è proprio impossibile… DEVE espellerlo… per la donna il "ricambio" avviene con modalità abbastanza splatter e non è legato al sesso… anzi non è che sia il massimo dell'erotismo
    Hafsa likes this.
    Ultima modifica di Langdon; 21-09-2019 alle 07:54
     
  9. Hafsa Hafsa è offline FriendMessaggi 3,931 Membro dal Oct 2015 #4279

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da stellaguerriera Visualizza Messaggio
    Dimostra che essere brutte non è un qualcosa di invalidante in senso assoluto, ma solo in base all'importanza che gli si dà (se è al punto di non uscire di casa, non si può dare la colpa agli uomini / o alle donne se parliamo di un uomo). Se ce l'ha fatta lei perché non possono farcela anche le altre? La differenza sta nella disposizione di spirito, non nell'aspetto.
    Non ho mai detto che sia una cosa invalidante in senso assoluto, ho detto che può essere fonte di "invalidità".
    Non ho, poi, mai parlato di colpe in nessun senso.
    Lei ce la fa e un altro no perché le persone sono diverse. Se Bolt corre i 100 mt sotto i 10 s perché non tutti possono? Se uno si laurea con 110 e lode e bacio accademico perché non lo fanno tutti? Se un imprenditore riesce a resistere ad un fallimento e a ricostruire la sua attività, perché molti,sopraffatti dai debiti, si ammazzano?
    Se quelle che "non ce la fanno" avessero uno spirito diverso magari la vivrebbero diversamente, ma anche se avessero un aspetto diverso, in questo senso conta.

    Citazione Originariamente Scritto da stellaguerriera Visualizza Messaggio
    Poi, il fatto che una insicurezza abbia una sorgente non giustifica lo starsene lì a sguazzarci dentro senza tentare almeno di superarla. Tutti abbiamo delle insicurezze e delle paure. C'è chi le affronta e c'è chi invece si chiude in casa.
    Ahah non so perché hai questa fissa dello giustificare, non sto giustificando niente, sto spiegando i meccanismi mentali che una insicura può avere.
    Se dico che i pedofili sono stati spesso a loro volta vittime di abusi, non sto giustificando i loro gesti che rimangono abominevoli, sto parlando di una delle possibili cause.
    Allo stesso modo se dico che un aspetto poco piacente può essere fonte di insicurezza, non sto dicendo che fa bene chi non si sforza di affrontare le sue debolezze, non l'ho proprio preso inconsiderazione questo discorso perché stavo parlando di altro.

    Citazione Originariamente Scritto da stellaguerriera Visualizza Messaggio
    Risposta ovvia per te. Maggior sicurezza non significa sicurezza. Significa rafforzare qualcosa di già positivo. Se sei insicuro resti insicuro e stop. Altrimenti basterebbe chirurgia su chirurgia per renderci tutti perfetti e sicuro di noi, estremizzando la cosa. Essere più piacenti fisicamente aiuta a sentirsi PIU' sicuri, è vero. Ma allora perché non andiamo tutti in palestra? Se basta avere delle belle forme per sentirsi più sicuri di sé?! Aspetta, allora forse c'è qualcosa che non quadra, o sbaglio?
    "Maggior" perché stavo confrontando due figure, e perché si tratta comunque di un elemento graduale: non è una luce che o è accesa o è spenta, non esiste la sicura in assoluto e l'insicura in assoluto, esiste chi tende più verso una parte e chi più verso un'altra.
    Bu, mi sembra talmente chiaro quello che ho scritto (stranamente, perché di solito non lo è mai), non ho detto che basta essere belli per essere sicuri, ho detto che (generalizzando) uno bello è facilitato nell'acquisire sicurezza rispetto ad uno brutto.
    Hai presente la differenza tra fattori scatenati e fattori predisponenti??
    Il virus della varicella è fattore scatenate: se ce l'hai, hai la varicella, se non ce l'hai, no.
    Il fumo è fattore predisponete: se fumi hai più probabilità di sviluppare il cancro di chi non fuma (ignorando tutti gli altri fattori) e smettendo le tue probabilità diminuiscono, ma non è detto che uno che fuma si ammali di cancro e non è detto che uno che non fuma non possa ammalarsi.
    La bruttezza è il fumo e il cancro è l'insicurezza (o, viceversa, la bellezza e la sicurezza).
    La vera domanda non è perché non vanno tutti in palestra, ma perché chi ci va, ci va?
    Per il benessere fisico,certamente, ma solo per quello??
    .. sono sicura che 10 mila squat al giorno si fanno avendo in mente la salute del proprio sistema cardiovascolare.. perché non si ricava alcuna sicurezza e soddisfazione dalla consapevolezza di avere un bel c ulo, è una cosa che lascia indifferenti proprio. XD

    Citazione Originariamente Scritto da stellaguerriera Visualizza Messaggio
    Se l'aspetto è così importante, come mai noi, che per lo più siamo una massa di normaloidi, abbiamo relazioni? Uhm... Questa risposta ti sembra ovvia?
    Sì, certo che è ovvia, perché mai i normaloidi non dovrebbero normalmente piacersi e avere normali relazioni?!
    Affermare che l'aspetto è importante non equivale a dire che solo i belli piacciono e che "sotto il 7 non è vita", significa dire che l'attrazione fisica è importante nelle relazioni (ma io in realtà parlavo di importanza dell'aspetto in generale,al di là della coppia) e che, probabilisticamente parlando, ha più probabilità di piacere uno bello che uno brutto.
    Se te la devo dire tutta, la cosa che trovo paradossale è che, dai discorsi che fate, voi date importanza all'aspetto molto più di quanto faccia io (ma proprio tanto eh ), poi però mi ritrovo in queste discussioni e non si sa come i ruoli si capovolgono sempre. XD
     
  10. Hafsa Hafsa è offline FriendMessaggi 3,931 Membro dal Oct 2015 #4280

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Melite Visualizza Messaggio
    Francamente non credo proprio che stellaguerriera abbia voluto intendere questa cosa, credo piuttosto che il forum l'abbia intesa così, perché questi sono i ragionamenti ricorrenti (a mio parere molto stupidi) fra gli utenti.
    Bu, l'esempio della sua amica mi pareva abbastanza esplicito ma vabbé, avrò inteso male..

    Citazione Originariamente Scritto da Melite Visualizza Messaggio
    Se io, che sono una persona normale, passassi la vita a pensare di essere un cesso, che vorrei essere la Belen, e cioè se passassi la vita a desiderare e ad inseguire un sogno, capisci che non vivrei. E' molto meglio accettare sé stessi e costruire una personalità solida, prendersi cura si sé e migliorarsi dove si può.
    Certo, come dicevo a stella, io non sto dando un giudizio di merito, non sto dicendo che è giusto disperarsi e chiudersi in casa se ci si percepisce (a torto o a ragione) brutti, sto dicendo che se ci si vede così è più facile che lo si faccia e lì mi fermo, non vado oltre nei ragionamenti.

    Citazione Originariamente Scritto da Melite Visualizza Messaggio
    Il fatto che l'uomo si accontenti è perché ha un bisogno fisiologico, ma credo che non sia la stessa cosa per una donna.

    Se io ho rispetto per me stessa, non mi svendo, mai e poi mai. Anche se un uomo mi piacesse tantissimo, ma sapessi di essere solo una svuotap., non ci andrei mai.
    Eh, appunto, non volevo intendere che una donna si accontenta, dicevo che, proprio perché può essere che un uomo si accontenti (non tutti e bla bla bla), una donna può temere di trovarsi in una situazione del genere, e lo teme di più una che sa di non piacere (non tutte, alcune se ne sbattono e altre sono "incoscienti") rispetto a una che è consapevole del suo appeal (sì, certo, pure lei può essere "voluta" solo per l'involucro e quindi anche lei avrà le sue preoccupazioni ma è un discorso diverso).

    Citazione Originariamente Scritto da Hurrem Visualizza Messaggio
    Il fatto di sentirsi un ripiego non lo capisco bene. Ripiego di chi? Di una più bella? C’è un tetto massimo oltre il quale una non sia un ripiego? Chiedo perché sennò anche una bella può essere il ripiego di una bellissima e così via. Quindi siamo tutti ripieghi e allora forse è meglio che restiamo soli.
    (Quoto qua perché è collegato a sopra)
    Una, se è un ripiego, lo è di per sé, non in relazione ad un'altra più bella, non c'è confronto.
    È ripiego chiunque stia (per due ore o 20 anni) con qualcuno a cui non piace, indipendentemente dal fatto di essere belli 8 o belli 4.
    Cioè se tu (generico) stai con un uomo che da te è attratto non sei un ripiego, anche se sei "solo" carina o normale e non un angelo delle passerelle.
    Ovviamente (se non è ovvio neanche questo mi ritiro) è più facile sia un ripiego una brutta che una bella (che non vuol dire che la brutta lo sarà sicuramente e necessariamente, ma che, se teme più dell'altra di esserlo, ha le sue ragioni per farlo).