Tinder, Lovoo, Baddo inutilità delle app per "normaloidi" - Pagina 546

Discussione iniziata da Berlin__ il 01-08-2018 - 5522 messaggi - 436864 Visite

Like Tree3455Likes
  1. L'avatar di Berlin__

    Berlin__ Berlin__ è offline Super FriendMessaggi 5,847 Membro dal Jul 2018
    Località Italia
    #5451

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da GuerrieroNoVax Visualizza Messaggio
    se sei un figo (o donna) col sito di incontri ti ci puoi fare l'harem
    ha molto senso usarlo perchè aumenti a dismisura il numero di donne che puoi farti
    se sei brutto è inutile e ci troverai solo frustrazioni
    basta anche essere solamente normali e normo-carini

    Citazione Originariamente Scritto da TraIeVaccaSifilitica Visualizza Messaggio
    interessante... sapevi che trale si è beccata le corna dall'amante lesbica? che patetica lol
    caspita, pensavo non ci stesse più nel forum
    non mi stupisce particolarmente
    FanDiAndreaAmore likes this.


     
  2. WhiteTiger_ WhiteTiger_ è offline ApprendistaMessaggi 402 Membro dal Jul 2021 #5452

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da bagheerha Visualizza Messaggio
    Che poi tutto molto bello l’incontro casuale, del destino blah blah bla, ma in verità credi che chi ti approccia nella realtà magari al pub o mentre fai la spesa, sia stato folgorato da te? Magari approccia chiunque gli sia passato a tiro e nella quantità qualcosa becca.
    .
    Questa è da incorniciare.

    Nulla di più vero. Basta vedere nei corsi di seduzione, approcciano a raffica anche 5/10 ragazze al giorno per strada, quindi la selezione è praticamente la stessa di un sito di incontri.

    Comunque il problema principale è che nei siti di incontri si approcciano spesso dei target totalmente distanti dalla nostra personalità, per quello falliscono. Cosa che dal vivo non faresti, perché se io sono un tipo semplice, educato, ironico e divertente difficilmente punto alla snobbetta con al puzza sotto al naso e che se la tira. Sul sito di incontri alcuni tendono a bypassare questa frontiera (io no, infatti approccio pochissimo sui sito si incontri) e non ho mai avuto incontri spiacevoli, tanto che con la maggioranza siamo (almeno) finiti a letto assieme. Se poi uno non li sa usare è un problema suo.
     
  3. WhiteTiger_ WhiteTiger_ è offline ApprendistaMessaggi 402 Membro dal Jul 2021 #5453

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Berlin__ Visualizza Messaggio
    basta anche essere solamente normali e normo-carini
    Infatti, se uno non se ne vuole fare una al mese tutte carine basta essere normali. Oltre al fatto che le gnoccone che piacciono a tutti ho il dubbio che facciano fatica a fare tutti sti numeri pure i belli. C'è questo cliché da film netflix (o Family Guy quando Quagmire scopre Tinder) in cui una dopo due messaggi viene a casa tua, ti tromba e va via alla velocità della luce. Personalmente credo che queste dinamiche siano pressoché inesistenti, al maggioranza delle conoscenze sono più lente, e presuppongono almeno l'incontro iniziale in cui se non giochi discretamente le tue carte ovviamente lei non ci sta.La verità è che i belloni e le bellone sui siti di incontri spesso si iscrivono solo per appagare il loro ego e ricevere molta attenzione sui social, gran parte della vita è orientata su quello per loro. Altrimenti tutte le ragazze molto belle dovrebbero scopare più delle pornostar, mentre ovviamente non è così, non è che una ragazza molto bella si fa tutti i bei ragazzi che vede perché "può". Allo stesso modo molti ragazze molto belli alla fine si cercano una egualmente molto bella e ci si fidanzano (tra quelli che conosco son tutti così, sicuramente ci sono le eccezioni, ma la maggioranza delle persone appena ha una, massimo due frequentazioni in corso è a posto)
    Ultima modifica di WhiteTiger_; 31-12-2021 alle 09:37
     
  4. L'avatar di LostForever

    LostForever LostForever è offline ApprendistaMessaggi 277 Membro dal Nov 2018 #5454

    Predefinito

    Ho sempre visto le app come Lovoo, Tinder etc. Come lo specchio di una parte della realtà/vita vera... Quindi faccio fatica a capire le lamentele di chi non becca gnocche su questa app. Se non le becchi li, nella maggior parte dei casi sei uno che ne becca poche anche dal vivo.È semplicemente estremizzato il giudizio, la critica, perché c'è lo schermo che protegge gli interlocutori. Un ragazzo bruttino se ci prova con 100 ragazze su Tinder è facile che 99 lo mandino a ******. Se ci provasse con 100 tipe dal vivo magari lo manderebbe a ****** 96/97 su 100?Dal vivo quasi tutti tendono ad essere educati e civili (per fortuna!) ma un rifiuto educato è uguale ad un rifiutato freddo di Tinder. Una tipa che ti skippa, che ti ignora è uguale ad una che incontri per strada e che rifiuta il tuo invito a bere un caffè. Cambiano le modalità e basta. Sono d'accordo che dal vivo è tutto più vero e bello e che queste app estremizzano il bello ed il brutto della gente ma il succo è sempre quello. Dipende tutto anche da cosa ci si aspetta. Se uno pensa di trovare il cavaliere o la principessa, forse resterà deluso... Al contrario se si aspetta di tirare sesso occasionale forse resterà contento.Io personalmente quando son single ed ho voglia di scopare, son disposto ad usare qualsiasi mezzo, tinder, palestra, amicizie, super mercato, discoteche etc etc. Ogni occasione è buona per provarci... Se invece volessii conoscere persone interessanti le cose cambierebbero. Nel corso degli anni ho frequentato svariati forum di Auto sportive/elaborate. Ho instaurato molte amicizie che durano tutt'ora e di cui son molto felice. Già in casi come questi è più facile creare un rapporto vero e sincero. Si è lì tutti per una grande passione che si ha in comune, per aiutarsi a vicenda e scambiare le proprie esperienze e opinioni senza secondi fini. Se uno si iscrive in un forum per rimorchiare resterà deluso quasi di sicuro, idem se io mi iscrivessi su tinder per parlare d'auto.Per me la questione è tutta legata alle aspettative che hanno le persone e soprattutto alla percezione che hanno di certe app/momenti/luoghi etc che in molti casi sono del tutto fraintesi o non capiti.
    Ultima modifica di LostForever; 31-12-2021 alle 13:27
     
  5. PeneEnorme PeneEnorme è offline BannedMessaggi 29 Membro dal Jan 2022 #5455

    Predefinito

    sono truffe
    passerosolitario84 likes this.
     
  6. L'avatar di AliXV

    AliXV AliXV è offline Super ApprendistaMessaggi 862 Membro dal Dec 2021
    Località Italia
    #5456

    Predefinito

    Mah.

    Tinder, Meetic, Bumble.

    Volto tipo Hugh Grant.

    Fisico magro e scolpito.
    Lavoro umile ma ben retribuito, livello statale...

    Grande città.

    Atteggiamento da persona equilibrata orientata verso una LTR, rispetto del prossimo.

    In 5 mesi il nulla assoluto. Il vuoto cosmico.

    Tra perditempo già fidanzate, single completamente partite di testa che ti mandano la sbandata e poi vogliono chiederti se è il caso che lascino perdere l'ex, ti dicono che non possono più amare ma poi ti dicono che lo amano ancora (giuro che stavo per dirle "ma che c. ti sei iscritta a fare allora?", ho preferito ghostarla di brutto), reclutatrici di follower passibili di segnalazione e ban...

    Diciamo che se la barista che ci ha provato e poi detto che aveva il ragazzo ed era geloso quando le ho offerto la cena mi ha fatto balenare in testa l'idea che fosse ora di rivolgermi alle escort...
    questa esperienza me l'ha fatta diventare una quasi certezza...
    "La massima forma di perversione sessuale è la castità!"
    (La migliore offerta)

    "Siamo figli di Pitagora e di Casadei, di Machiavelli e di Totò" (Gabry Ponte)
     
  7. BastaDonne BastaDonne è offline BannedMessaggi 50 Membro dal Jan 2022 #5457

    Predefinito

    Ecco le ragioni per cui bisogna ignorare le donne.
    1 sono immature
    2 sono emotive, instabili, non ragionano e spesso sono psicopatiche
    3 hanno la mania di controllare l’uomo e tutti gli aspetti della sua vita
    4 sono egocentriche e pensano di averla solo loro
    5 per loro conta solo l’apparire e sono in eterna competizione con le altre donne sia dal vivo che sui social
    6 sono femministe che sanno solo incolpare gli uomini per le loro frustrazioni
    7 le donne non sanno amare gli uomini. Le donne amano il portafogli o il potere che l’uomo si porta dietro ma mai l’uomo in se
    8 si credono celebrità perche fanno 100 like al primo piano della scollatura con frase filosofica copiata da wikipedia
    9 fingono di essere sante ma sono peggio delle prostitute
    10 alle donne tu non basti mai. Ipergamano per natura e se trovano uno migliore ci mettono un attimo a scaricarti per lui
    11 le donne vogliono che paghi la cena e le porti in macchina anche se fanno finta di essere femministe. Spenderai meno soldi con una escort e avrai piu soddisfazioni
    ci sono altre 100 ragioni ma queste dovrebbero bastare
     
  8. L'avatar di Germano74

    Germano74 Germano74 è offline PrincipianteMessaggi 86 Membro dal Nov 2021 #5458

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Berlin__ Visualizza Messaggio
    Riassunto: per le donne non c'è molta differenza di successo tra essere normali, belle o bellissime. Vivrete l'illusione delle star. Nella vita non vi caga nessuno, ci provano in pochi, ma qui il vostro ego avrà di che ingozzarsi. Le brutte vere si risolleveranno comunque il morale e potranno continuare a non fare palestra e mangiare come se non ci fosse un domani.
    Per gli uomini, non c'è alcuna differenza tra essere normo-carini, bruttini, brutti veri. Sarà comunque un supplizio e una perdita di tempo. Solo se siete belli veri vi divertirete, saranno spesso le donne a venire da voi.
    Premesso che non ho mai usato queste app/sitiDiIncontri:

    Ma arrivando al dunque, quali sono i risultati?
    Cioè io mi chiedo una cosa: ma quella marea di donne più o meno cesse che puntano al maschio superbello, cosa ottengono?
    Io non credo che i pochi bellissimi si trombin0 a raffica qualunque cesso!
    Le donne brutte vengono messe sul piedistallo da uomini di loro pari livello di bellezza (o poco più alto), non certo dai bellissimi.

    Quindi le donne medie/bruttine, si sentono delle star ma poi vengono scartate da quelli a cui puntano.
    Q quindi sono contente?
    Si sentono ancora delle star?

    Seconda cosa che mi viene da dire: gli uomini, in un mondo come quello delle app per incontri, devono quindi affinare la loro strategia di marketing: devono puntare a un valore aggiunto, a qualcosa di diverso.
    E qui ognuno ha la propria strategia, la propria marcia in più...


    Germano
     
  9. L'avatar di Berlin__

    Berlin__ Berlin__ è offline Super FriendMessaggi 5,847 Membro dal Jul 2018
    Località Italia
    #5459

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Germano74 Visualizza Messaggio
    Premesso che non ho mai usato queste app/sitiDiIncontri:
    Ma arrivando al dunque, quali sono i risultati?
    se sei una donna, chiunque tu sia ottieni sesso facile, se sei un uomo perdi soldi e tempo. Mediamente è cosi, ci sono statistiche e numeri facilmente trovabili in rete, almeno sui match che si fanno, ma senza quelli non si arriva da nessuna parte.

    Citazione Originariamente Scritto da Germano74 Visualizza Messaggio
    Seconda cosa che mi viene da dire: gli uomini, in un mondo come quello delle app per incontri, devono quindi affinare la loro strategia di marketing: devono puntare a un valore aggiunto, a qualcosa di diverso. E qui ognuno ha la propria strategia, la propria marcia in più...
    qualcuno lo ha capito, articolo preso da internet:

    "Tinder Swindler – Il Truffatore di Tinder

    Chissà quante volte avrete provato quel senso di amarezza e desolazione di fronte all’ennesima serie di 100 spolliciate conclusasi senza neanche un match. Su Tinder, l’abbiamo visto, le donne fanno selezione spietata. Solo un’esigua minoranza di privilegiati che supera la scrematura estetica ed economica riesce a combinare un appuntamento. Chi ha i tratti migliori del viso e/o mostra lo stile di vita e la posizione sociale più interessante prende tutto ciò che c’è sul banco.

    Nella nota app di incontri però è anche facile fingersi ciò che non si è, e millantare un valore di mercato inesistente.
    Chiunque può migliorare le proprie foto e alterarsi i connotati, oppure scrivere nella biografia di essere un grande manager o persino un astronauta; con qualche capacità tecnica in più ci possiamo addirittura trasportare in ambienti lussuosi tramite fotomontaggio.
    Ma l’arte della mistificazione si può spingere ben oltre questi mezzucci e conosce solamente il limite del babbeismo femminile, il quale, come sappiamo, ha soglie molto basse.
    Ce lo insegna Simon Leviev, o meglio Shimon Yehuda Hayut , un israeliano sulla trentina figlio di un rabbino che ha avuto la geniale idea di utilizzare l’app della fiamma per intortare e truffare centinaia di donne, fottendosi qualcosa tipo dieci milioni di dollari.

    La sua strategia consisteva in un classico schema Ponzi: su Tinder si fingeva miliardario ed esibiva uno stile di vita da nababbo. Dichiarava diverse false identità, tra cui più recentemente quella di figlio di Lev Leviev, suo connazionale magnate dei diamanti. Matchava le varie gold digger del web, le faceva volare in Jet privati, le scarrozzava in limousine, le portava in feste e ristoranti lussuosi. Dopo essersele lavorate per bene, anche per mesi, chiedeva loro in prestito del denaro, con la scusa di essere in grave pericolo a causa di concorrenti spietati che attentavano alla sua vita e di avere bloccato i conti per non farsi rintracciare. I soldi ottenuti in prestito servivano per pagare i lussi con i quali impressionava e intortava le vittime successive.

    La sua storia è l’oggetto del (docu) film “Il Truffatore di Tinder”. Tre delle sue vittime ci hanno messo la faccia e hanno raccontato come hanno conosciuto questo Bernard Madoff della figa e come si sono fatte inchiappettare per bene.

    La prima è una norvegese sulla trentina, fenotipo tronder, molto carina anche se con qualche chiletto di troppo, che all’inizio del documentario spiega il suo rapporto con Tinder (assiduo a quanto pare, viste le migliaia di match dichiarati) e cosa cerca dagli uomini, rivelando di essere attratta dai tipi ambiziosi (che in femminesco significa ricchi, a meno che non mi vogliate convincere che ereditare una miniera di diamanti richieda ambizione) e di non essere affatto una da una botta e via. In effetti non ti aspetteresti mai che una tipa dal visetto così dolce salga la sera stessa in una camera d’albergo per soddisfare la libidine di falli sprepuziati come una escort qualunque, ma questo è esattamente ciò che ha fatto.

    Le altre due- una svedese e un’olandese- sono di livello estetico inferiore, non brutte ma decisamente wallate. Anche loro dichiarano di essere abituate a frequentare uomini con il portafoglio bello gonfio, tanto che la svedese si concede perfino il lusso di respingerlo sessualmente, ritenendolo troppo basso e poco attraente.
    Deciderà però comunque di tenerselo come amichetto ricco e di inserirlo quindi nella categoria di uomini che nel video lei definisce come “caricabatterie” , contrapposti agli uomini “scaricabatterie” (che sarebbero i fighi, quelli che le spremono le chiappe per bene, suppongo), definizioni che rispecchiano la dicotomia sesso transazione e sesso validazione.

    Se la misoginia causata da tutte le crudezze che vedete nel video non vi ha totalmente offuscato la mente noterete che fin da subito le scroccasushi dello scappellato hanno diverse caratteristiche in comune che le rendono vittime perfette: sono tutte nordeuropee, quindi emancipate e indipendenti, senza solidi legami famigliari alle spalle, e figlie di una società opulenta ed edonistica.

    Sembrano vivere in un mondo arcobalenato. Nessuna che dopo mesi di frequentazione si sia presa la briga di googlare Lev Leviev e scoprire che non ha nessun figlio con quella faccia, nessuna che si chieda come mai uno che ha intorno una famiglia multimiliardaria abbia bisogno di ricorrere proprio a loro per poche decine di migliaia di euro, nessuna che neanche per sbaglio si ponga una delle centinaia di domande logiche che avrebbero potuto mettere la pulce nell’orecchio, a cominciare da “Perché un miliardario dovrebbe volere una come me?”.
    Sembrano solo tutte completamente accecate dall’avidità, così soddisfatte dall’aver trovato il pollo perfetto che la loro mente rifiuta di concepire l’idea che ci possa essere dietro qualche fregatura. Eppure le donne sono tanto brave a dare spiegazioni del perché gli uomini non scopano. Parlano come se fossero in grado di scandagliare qualunque sfumatura di personalità a raggi x, ma chissà com’è che poi non si accorgono di cadere in maxitruffe internazionali.

    Lui è un criminale, ma è difficile anche provare un briciolo di compassione per loro. Non sono povere disperate fragili a causa di una vita rifiuti come può esserlo un Roberto Cazzaniga, sono esseri opportunisti che negli anni hanno scartato e contribuito a causare la sofferenza di migliaia di uomini che le avrebbero amate sinceramente.
    Hanno abusato del loro potere sessuale con così tanta brama che alla fine hanno trovato uno più cinico e spietato che ha rivoltato lo stesso giochetto contro di loro.
    Ora si fanno pure pubblicità e hanno pure avviato una raccolta fondi ricevendo finora, dopo pochi giorni, già oltre 100mila sterline. Anziché prendersi le proprie responsabilità, sperano ancora che qualcun altro paghi per loro. Facevano tanto le strong indipendent woman e ora si sono ridotte a chiedere l’elemosina, che fine misera. Simon Leviev invece, dopo appena 5 mesi, è uscito di galera e continua a spassarsela alla grande con una nuova modella israeliana, a riprova che alle donne, quando hai il bel faccino o i soldi, non frega un ***** delle questioni morali. Che tu abbia comprato Bitcoin nel 2009, vinto alla lotteria, ereditato un’azienda da tuo padre, faticosamente costruito una tua attività con sangue e sudore, messo a frutto un colpo di genio, rubato o truffato, per le donne non fa alcuna differenza. L’importante è che lo champagne continui a scorrere, e le stories su Instagram mostrino sempre Yacht, Lambo e località esotiche.

    In questa storia c’è veramente tutto il degrado dell’Occidente: la società opulenta e femminista che crea donne sempre più avide ma al tempo stesso sempre più vulnerabili a causa della loro emotività e dell’assenza di una figura maschile in grado di contenerla, la liquidità di rapporti umani, la crudeltà degli standard femminili riguardo agli uomini e l’iniquità che ne consegue.
    Sarebbe giusto che queste donne soffrissero, non perché sono delle babbee, ma perché sono delle parassite e delle arrampicatrici sociali che abusano di una società che ha dato loro immeritato e illimitato potere sessuale.
    E invece alla fine in quanto donne possono solo cadere in piedi, i loro errori verranno ripagati e magari ne usciranno anche più ricche e famose di prima.

    Ti sei fatta ******* centinaia di migliaia di euro in una truffa in cui ti sei cacciata solo per la tua avidità e stupidità?
    Non ti preoccupare, ci penseranno i cucchi del web a ripagare i tuoi errori con una bella colletta. Così quando avrai sanato i tuoi debiti con i loro soldi potrai tornare di nuovo a scartarli su Tinder mentre cerchi il prossimo principe azzurro. Rigorosamente bello e ricco."
    Lebano and passerosolitario84 like this.
    Ultima modifica di Berlin__; 07-03-2022 alle 09:04
     
  10. L'avatar di AliXV

    AliXV AliXV è offline Super ApprendistaMessaggi 862 Membro dal Dec 2021
    Località Italia
    #5460

    Predefinito

    Almeno chi lascia stare sti giochini e se ne va a escort è più onesto.
    Lebano likes this.
    "La massima forma di perversione sessuale è la castità!"
    (La migliore offerta)

    "Siamo figli di Pitagora e di Casadei, di Machiavelli e di Totò" (Gabry Ponte)