Tornare al costume completo per le oversize? - Pagina 3

Discussione iniziata da Daria80 il 05-08-2017 - 32 messaggi - 2842 Visite

Like Tree49Likes
  1. sylvyna sylvyna è offline PrincipianteMessaggi 62 Membro dal Feb 2015 #21

    Predefinito

    Si parla tanto di body shaming e alle soglie del 2020 capita ancora di leggere deliri simili: se una donna è in pace e armonia con se stessa, a prescindere dal suo aspetto fisico (che è comunque un giudizio soggettivo), dev'essere libera di fare e indossare quel che le pare. Gli altri innanzitutto si adegueranno e poi dovranno comunque rispettare la sua scelta, e se proprio ne saranno infastiditi (e anche questo è un giudizio soggettivo) si volteranno dall'altra parte.


     
  2. L'avatar di Berlin__

    Berlin__ Berlin__ è online JuniorMessaggi 2,294 Membro dal Jul 2018
    Località Italia
    #22

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da sylvyna Visualizza Messaggio
    Si parla tanto di body shaming e alle soglie del 2020 capita ancora di leggere deliri simili: se una donna è in pace e armonia con se stessa, a prescindere dal suo aspetto fisico (che è comunque un giudizio soggettivo), dev'essere libera di fare e indossare quel che le pare. Gli altri innanzitutto si adegueranno e poi dovranno comunque rispettare la sua scelta, e se proprio ne saranno infastiditi (e anche questo è un giudizio soggettivo) si volteranno dall'altra parte.
    il "body shaming" riguarda l'accettazione delle donne obese, cosi come le campagne con le modelle "curvy". Gli uomini obesi schiattino.
    A parte l'1% dei casi in cui i problemi sono realmente di matabolismo e ipofisi, nel resto dei casi l'obesità è dovuta a pessima alimentazione e lassismo, totale assenza di sport e movimento. Ognuno è effettivamente libero di fare quello che vuole, basta che poi non si lamenti o ci stia male perchè nessuna la/lo vuole. Il grasso non piace a nessuno (negli altri).
     
  3. Hafsa Hafsa è offline JuniorMessaggi 1,901 Membro dal Oct 2015 #23

    Predefinito

    Le campagne contro il body shaming sono declinate soprattutto al femminile (sbagliando) semplicemente perché le donne sono (mal) giudicate per il loro fisico molto più intensamente e frequentemente degli uomini (è talmente evidente che non serve neanche dimostrarlo).
    È un po' lo stesso meccanismo per cui si parla soprattutto di omofobia nei confronti dei gay rispetto alle lesbiche, perché i primi subiscono attacchi più feroci, mentre le seconde vengono ignorate di più (non che vivano comunque una bella situazione).
    È vero che i problemi metabolici sono agente eziologico di una minoranza ristretta di casi di obesità (per il resto possono essere al massimo concausa) ma tu probabilmente non ti rendi conto delle implicazioni psicologiche che provocano e accomagnano questo stato.
    Che ci sia poco da lamentarsi se non si prova a cambiare la situazione è fuor di dubbio (come in tutti i casi in cui non si fa nulla, d'altronde) ma non avere il diritto neppure di rattristarsi per questo mi pare assurdo.. secondo il tuo ragionamento allora una ragazza anoressica non dovrebbe essere disperata per come sta, tanto basterebbe solo che mangiasse un po', che ci vuole, no?!?
    In tutti i casi, anche si trattasse solo di lassismo, non capisco perché bisognerebbe essere presi di mira e non trattati con rispetto (umanità mi verrebbe da dire, ma non so se sarebbe vantaggioso vista la pasta di cui sembra essere fatta "l'umanità"), si fa qualche torto a qualcuno?!?
     
  4. Dark_Predator Dark_Predator è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 898 Membro dal Feb 2015 #24

    Predefinito

    @Hafsa: non so bene come se la passino le donne grasse perché ne ho conosciute pochine ma ti assicuro (e te lo dico da normopeso, quindi non mi sento neanche chiamato in causa direttamente) che in certe compagnie maschili di quelli veramente grassi ci si scorda il nome visto che questo viene sostituito da parole come "chiattone" "cicciobast*rdo" e altri "simpaticissimi" epiteti.
     
  5. DarkSaga DarkSaga è offline JuniorMessaggi 1,708 Membro dal Sep 2014 #25

    Predefinito

    viva le donne in carne, sono le migliori, sempre e comunque...in ogni caso
    e ben vengano i costumi a pezzo unico, permettono di dare sfogo a determinati tipi di fantasie....
    a chi non sta bene un po' di grasso in più, problemi suoi, non sa cosa si perde...
     
  6. Hafsa Hafsa è offline JuniorMessaggi 1,901 Membro dal Oct 2015 #26

    Predefinito

    Oh, due oscuri!!

    Ma certo Dark P., lo so bene che la grassezza è un difetto per cui facilmente si viene presi di mira in generale, non serve che me lo assicuri.XD
    Solo dicevo che, pur non essendo facile né per gli uomini né per le donne, di solito le seconde vengono giudicate di più per la cosa, è un "peccato" che viene perdonato meno ecco, e non serve neanche la presa per il c ulo esplicita, a volte è solo una lieve aria di disprezzo/ biasimo che comunque si percepisce nell'altro.
    Magari agli uomini vengono fatte pesare più altre caratteristiche come, ad esempio, la bassezza.
    Fermo restando che non so perché uno dovrebbe frequentare compagnie che lo apostrofano in quel modo, a me sarebbe bastata mezza volta per eclissarmi.
    passerosolitario84 likes this.
     
  7. Dark_Predator Dark_Predator è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 898 Membro dal Feb 2015 #27

    Predefinito

    Anch'io sono come te, in certe situazioni preferisco eclissarmi. Per il peso non sono mai preso in giro perché, ripeto, su di me c'è poco da sfottere, ma per la timidezza (e quella è innegabile che venga fatta pesare molto di più agli uomini che alle donne) invece si.
    Però c'è gente che preferisce stare in compagnie in cui lo sfottono piuttosto che stare da soli che dire, va a gusti.
    passerosolitario84 likes this.
     
  8. Hafsa Hafsa è offline JuniorMessaggi 1,901 Membro dal Oct 2015 #28

    Predefinito

    A me è successo poco non perché non ce ne fosse motivo ma un po' per fortuna e un po' perché, appunto, ho fatto in modo di evitarlo.
    Non credo, però, sia questione di gusti preferire la derisione alla solitudine, penso sia più autolesionismo, un modo inconscio di farsi del male perché si è i primi odiatori di se stessi.
     
  9. DarkSaga DarkSaga è offline JuniorMessaggi 1,708 Membro dal Sep 2014 #29

    Predefinito

    mah vabbè io penso che dopo una certa età si è in grado di scegliersi amici senza questi problemi...
    voglio dire, io alle superiori e medie ho passato l'inferno per via dei miei compagni di classe, arrivato all'università ho semplicemente tagliato i contatti con tutti, non avendo più motivo di sentire certa gentaccia

    del resto, la soddisfazione arriva quando vedi che fanno una vita di merd. mentre io me la godo in giro per il mondo, anche con i miei 10kg di sovrappeso che tanto gli davano fastidio
    voglio dire, ma chi se ne frega

    e comunque se l'alternativa allo stare soli è stare in compagnia di gentaccia, meglio stare soli, ma 100 volte meglio, la dignità non ha prezzo eh
    Hafsa likes this.
     
  10. Hafsa Hafsa è offline JuniorMessaggi 1,901 Membro dal Oct 2015 #30

    Predefinito

    Beh sì, DarkS.
    Se uno in età adulta continua a frequentare gente che lo percula (quando, oltretutto, trovare il tempo per avere una vita sociale è già più complicato), sicuramente ci saranno dietro implicazioni psicologiche di qualche tipo.
    Parlavo, infatti, più che altro all'età adolescenziale e penso che pure Dark P. si riferisse a quel periodo della vita.
    Fermo restando che i grassi vengono giudicati molto pure da adulti, il vantaggio è che i giudizi rimangono inespressi, di solito.
     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]