Il tradimento è un problema personale o una tendenza? - Pagina 13

Discussione iniziata da white74 il 29-07-2020 - 130 messaggi - 6621 Visite

Like Tree114Likes
  1. fantasticonov fantasticonov è offline BannedMessaggi 2,619 Membro dal Jan 2020 #121

    Predefinito

    @Cavalletto o se ti immagini che sia un tipo che lo farebbe (per esempio mio cognato è uno di cui non mi sarei mai fidata! Non ho le prove ma è abbastanza ovvio che lui sia infedele, dato che è un tipo flirtoso con momte donne e i suoi profili social sembrano quelli di un single!!). Di mio marito non lo avrei mai immaginato perché aveva principi morali ben diversi.Era strano e assente in quel periodo ma mai avrei immaginato!
    cavalletto likes this.


    Ultima modifica di fantasticonov; 13-08-2020 alle 10:26
     
  2. L'avatar di cavalletto

    cavalletto cavalletto è offline BannedMessaggi 4,031 Membro dal Dec 2016
    Località sei di Cinisello se...
    #122

    Predefinito

    Nulla devi dire Rob.
    Ritengo ipocriti tutti gli infedeli che vogliono descrivere quello che fanno come qualcosa di lecito o di meno grave e non vogliono chiamarlo tradimento.
    Poi se vengono sgamati tutti a fare gli agnellini o i cani da lecca, come si suol dire.
    Ma come? Mica era un gesto grave. Fate ricorso...😉
    white74, fantasticonov and Hafsa like this.
     
  3. fantasticonov fantasticonov è offline BannedMessaggi 2,619 Membro dal Jan 2020 #123

    Predefinito

    @Cavalletto, guarda che mi pare che Rob non si sia assolta affatto e ha ammesso che sia una grave mancanza bei confronti del marito e che sa di averlo scelto per il suo egoismo.
    Credo che intendesse dire che l’infedeltà è una delle forme di tradimento.
    rob221 likes this.
     
  4. rob221 rob221 è offline JuniorMessaggi 1,075 Membro dal Jun 2020 #124

    Predefinito

    Sarebbe inutile cercare un'assoluzione da parte degli altri o una autoassoluzione, non risolverei i miei problemi, perché l'unico che avrebbe diritto di giudicarmi e potermi eventualmente assolvere è mio marito e, giustamente, non lo farebbe.
     
  5. white74 white74 è offline JuniorMessaggi 1,810 Membro dal Aug 2019 #125

    Predefinito

    Infedeltà e tradimento sono, sulla Treccani, due sinonimo. Per pura inclinazione personale si può scegliere una parola o l’altra. Ma la sostanza non cambia. Per correttezza bisognerebbe aggiungere “coniugale” ad entrambe. Perché anche l’infedeltà può comprendere vari casi ed esistere in vari ambiti. Ma in realtà, visto l’argomento del forum, non ci sarebbe bisogno di specificarlo. Dover fare una differenziazione nei termini è solo uno spostare il focus.
     
  6. fantasticonov fantasticonov è offline BannedMessaggi 2,619 Membro dal Jan 2020 #126

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da white74 Visualizza Messaggio
    Infedeltà e tradimento sono, sulla Treccani, due sinonimo. Per pura inclinazione personale si può scegliere una parola o l’altra. Ma la sostanza non cambia. Per correttezza bisognerebbe aggiungere “coniugale” ad entrambe. Perché anche l’infedeltà può comprendere vari casi ed esistere in vari ambiti. Ma in realtà, visto l’argomento del forum, non ci sarebbe bisogno di specificarlo. Dover fare una differenziazione nei termini è solo uno spostare il focus.
    Tu puoi tradire tuo marito anche senza essergli infedele. Puoi tradire il patto di aiuto reciproco, per esempio. Tradire le aspettative di una persona che ti dovrebbe supportare emotivamente e praticamente è una forma di tradimento. Mentre come infedeltà si intende fare cornuto il coniuge, avendo rapporti emotivi/sessuali con un’altra persona.
    rob221 likes this.
     
  7. L'avatar di CaosCalmo

    CaosCalmo CaosCalmo è offline FriendMessaggi 2,995 Membro dal Dec 2017
    Località .Ruttalia
    #127

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da trale Visualizza Messaggio
    Se a tradire era la moglie però i problemi li creava eccome; ti ricordo che era reato penale per noi e sempre in un passato recente era legale anche essere picchiate dal marito per giusta causa.
    Hai ragione Trale, e infatti ho specificato che certe "libertà" erano rivolte solo agli uomini...

    Rimane il fatto che su quello che viene definito "tradimento" come sulla condizione femminile, (due cose che vanno di pari passo), nei secoli si è assistito ad un progressivo involversi, basterebbe andare a vedere qual'era la condizione femminile in epoca romana, persino nel medioevo considerato a torto un'epoca oscura, per certi versi la condizione della donna ed anche il tradimento erano visti in modo diverso al punto che, per esempio..., la cosa non implicava particolari problemi morali e chi veniva "beccato" a tradire, come pena doveva semplicemente pagare una multa al "signore" del luogo che infatti incassava volentieri e si riempiva i forziere d'oro.

    Spostandoci appena più in la nel tempo potremmo anche guardare alla Venezia del 500', dove la donna e uno stile di vita decisamente libertino, dove il "tradimento", non solo quello professionale delle cortigiane era non solo tollerato ma faceva parte della vita culturale e sociale della città, cosa che poi riprese due secoli più tardi il Goldoni nelle sue commedie...

    A mi modesto parere quindi..., credo che oggi esista nella società, quella italiana in particolare, un dualismo piuttosto ambiguo che se da una parte, tollera e ammette l'infedeltà, (basta che non si sappia), dall'altra parte la condanna quando viene alla luce del sole, il tutto quasi sempre..., "additando la donna" come la vera ed unica causa del tradimento mentre l'uomo di solito, rimane di solito una figura sfocata sullo sfondo...

    Sempre a mio modesto parere, si da un po' troppa importanza all'infedeltà, che in fondo è spesso il risultato della semplice debolezza umana, pretendere dagli altri la perfezione, quando noi siamo i primi a non essere perfetti è abbastanza stupido oltre che presuntuoso e ipocrita. Chi questo l'ha capita vive molto meglio...

    Personalmente aggiungo che mi darebbe più fastidio, che mia moglie o la mia compagna, uscisse la sera per andare a perdere i soldi di famiglia al casino', rispetto al fatto che si possa fare una spazzatina fuori casa ogni tanto...
    Lorylara75 likes this.
    L'erotismo è una corsa ad ostacoli. L'ostacolo più seducente e più popolare è la morale. KK
     
  8. rob221 rob221 è offline JuniorMessaggi 1,075 Membro dal Jun 2020 #128

    Predefinito

    È quello che intendevo, lo trovo più specifico. Infedeltà coniugale, infedeltà aziendale, mi sembrano descrizioni che colgono di più il punto.
    Poi è ovvio che tradire degli impegni in modo palese, è meno grave che farlo in modo nascosto.
    Se, ad esempio, uno è ludopatico o si droga all'insaputa dell'altro, ne tradisce la fiducia, ma non è infedele.
    Tutto qui, nessun tentativo di minimizzare o spostare il focus.
     
  9. L'avatar di Ultimo_dei_Mohicani

    Ultimo_dei_Mohicani Ultimo_dei_Mohicani è offline Super ApprendistaMessaggi 506 Membro dal Apr 2020
    Località Italy
    #129

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da white74 Visualizza Messaggio
    Ma in realtà, visto l’argomento del forum, non ci sarebbe bisogno di specificarlo. Dover fare una differenziazione nei termini è solo uno spostare il focus.
    Forum, sezione ed argomenti trattati lasciano pochi dubbi al significato attributo al termine tradimento [coniugale]. E' evidente che non si parla di tradimento nel senso più ampio del termine, ma di tradimento coniugale inteso come infedeltà coniugale. A mio parere, non si sposta l'attenzione ma si eccede in sofismi complessivamente di scarsa utilità atteso che il contesto è ben chiaro a tutti.
     
  10. fantasticonov fantasticonov è offline BannedMessaggi 2,619 Membro dal Jan 2020 #130

    Predefinito

    Aggiungo però che se non rispetti il patto di mutuo supporto la cosa è evidente. Lo schifo (non mi viene altra parola!) dell’infedeltà è che puoi far apparire come se l’infedeltà non fosse messa in atto e quindi sei subdolo e falso e quindi stai pugnalando alle spalle chi si fida di te.