Trovare un amore, oggi, perché è tanto difficile? - Pagina 14

Discussione iniziata da babi79 il 18-12-2015 - 139 messaggi - 18481 Visite

Like Tree113Likes
  1. L'avatar di Tony59

    Tony59 Tony59 è offline Super FriendMessaggi 7,083 Membro dal Dec 2010
    Località Anywhere I can stay, I have no fear to go away. No need to mind, where people are of your own kind.
    #131

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da angeloazzurro63 Visualizza Messaggio
    Vedrai che adesso devo accettare chi non mi va a genio!
    Ottimo.
    Ogni donna, d'altronde, non deve né meravigliarsi né fare la moralista, dicendo che noi uomini guardiamo che una sia bella,
    che facciamo molta attenzione alla bellezza and so on. In altrettanto modo, è ridicola ognuna che mi dica "La cerchi bella?"
    oppure "Invece di guardare che una sia bella, perché non fai attenzione che sia la 'donna giusta' per te?".
    Le donne mi possono piacere con la filosofia? Mi sanno insegnare, alcune, come mi posso sentire attratto da loro? Ridicole !

    Prima di tutto piacersi davvero, non balle razionali, con le quali non ci si innamora di certo.
    Eventualmente, si può anche incontrare chi ci piace - davvero - ancor più eventualmente pensare a un impegno.


    "Stat rosa pristina nomine, nomina nuda tenemus"...Diceva cosi', in modo aperto e bieco, il signor Umberto Eco. Pero' non so che c'entri; io ho solo voluto dipingere una rosa.
     
  2. L'avatar di giulianb

    giulianb giulianb è offline JuniorMessaggi 1,590 Membro dal Mar 2016 #132

    Predefinito

    Per @tony59 un paio di considerazioni secondo il mio punto di vista.
    La filosofia non c'entra niente, le cosiddette affinità elettive contano poco. Tra i fattori estranei alla bellezza quelli che contano, alla lunga molto più di questa, sono altri, la moralita', l'approccio alla vita, l'egoismo, la capacità d'amare.
    Perché si può vivere una vita splendida accanto ad una donna che all'inizio ti piaceva così così ed essere infelice vicino al tuo ideale estetico di donna.
    babi79 and HakiD like this.
     
  3. L'avatar di Tony59

    Tony59 Tony59 è offline Super FriendMessaggi 7,083 Membro dal Dec 2010
    Località Anywhere I can stay, I have no fear to go away. No need to mind, where people are of your own kind.
    #133

    Predefinito

    Gulianb

    sarà pure vero. Se però una donna non mi suscita niente, inutile che pensi che sia la 'donna giusta' per me.
    Nessuna mi piace pensando che sia la 'donna giusta'. Piacersi davvero, almeno in prima analisi, è non pensare a niente.
    Spesso, ad esempio, anche in questa comunità, mi è stato chiesto: "Se ti capita una donna che ti attrae, vedi però
    che è stupida o non è la donna per te, che fai?". Non è detto che una mi piaccia di meno perché sembra poco intelligente.
    Non è detto che una bella sia stupida; tra le belle con cui sono venuto a contatto, è vero il contrario.
    E' importante, per me, non vivere mai un impegno subito; se va male, posso eventualmente trovarne un'altra che mi piaccia
    di più e con cui stia meglio.
    Al contrario, se una mi sembra una brava ragazza, però non mi suscita niente, che starei
    a fare con lei? Non mi piacerebbe mai.

    Inutile che mi si venga a dire che, "a questa età", dovrei vedere la cosa in modo "più serio, maturo e razionale".
    Piacersi davvero e innamorarsi, non è né serio, né maturo né razionale. Non si sceglie di innamorarsi, quindi
    non si può neanche sapere come possa andare dopo. Inutile pensare fin da subito se l'altra persona sia
    quella giusta, come possa andare o aver paura di rimanere soli se va male. Questi condizionamenti sono orrendi.
    E' tremendo vivere fidanzamenti brevi, impegnarsi subito, per paura di rimanere soli se va male.

    Vedere le cose in modo 'razionale', accontentarsi di quella che ci sta, pur di non rimanere soli,
    è in pratica la stessa cosa; una tristezza.
    "Stat rosa pristina nomine, nomina nuda tenemus"...Diceva cosi', in modo aperto e bieco, il signor Umberto Eco. Pero' non so che c'entri; io ho solo voluto dipingere una rosa.
     
  4. L'avatar di Tony59

    Tony59 Tony59 è offline Super FriendMessaggi 7,083 Membro dal Dec 2010
    Località Anywhere I can stay, I have no fear to go away. No need to mind, where people are of your own kind.
    #134

    Predefinito

    Dimenticavo di dire,

    le cose cosiddette 'mature e razionali' sono belle, sono autentiche, se emergono molto dopo e con molta eventualità.
    All'amore credo poco, in prima fase credo di più a come ci si piace e a come ci si innamora; la differenza che vedo, è enorme.
    Per come la vedo, è l'amore che non serve a niente; il bello è come ci si innamora e come lo si vive, un certo orgoglio
    spensierato di entrambi nel modo di piacersi.
    Non sono l'uomo che soffra la solitudine, apprezzi l'amore di qualcuna, sottovalutando il fascino dell'innamoramento.
    Non sono un uomo a cui basti avere una donna in casa.
    "Stat rosa pristina nomine, nomina nuda tenemus"...Diceva cosi', in modo aperto e bieco, il signor Umberto Eco. Pero' non so che c'entri; io ho solo voluto dipingere una rosa.
     
  5. L'avatar di giulianb

    giulianb giulianb è offline JuniorMessaggi 1,590 Membro dal Mar 2016 #135

    Predefinito

    @tony59 tu parli di innamoramento ed io di amore
     
  6. L'avatar di giulianb

    giulianb giulianb è offline JuniorMessaggi 1,590 Membro dal Mar 2016 #136

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Tony59 Visualizza Messaggio
    Gulianb


    Vedere le cose in modo 'razionale', accontentarsi di quella che ci sta, pur di non rimanere soli,
    è in pratica la stessa cosa; una tristezza.
    Non si tratta di accontentarsi ma di scelta. Poi, certo, dipende da quello che si vuole.
    Chi cerca una persona per condividere un percorso di vita, che non significa 'avere una donna in casa', ha altre priorità rispetto a chi cerca il brivido, salvo metterlo da parte quando viene e scemare e casomai scopre che era tutta una illusione.
    Ognuno vive la sua vita come vuole, si spera nel rispetto degli altri, su chi sia più triste però non mi sbilancerei.
    Eddie_Achernar likes this.
     
  7. L'avatar di Tony59

    Tony59 Tony59 è offline Super FriendMessaggi 7,083 Membro dal Dec 2010
    Località Anywhere I can stay, I have no fear to go away. No need to mind, where people are of your own kind.
    #137

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da giulianb Visualizza Messaggio
    @tony59 tu parli di innamoramento ed io di amore
    Certo. Però se non ci si innamora, non riesco a capire tutto il resto né a immaginarlo.
    Se non mi accade veramente di innamorarmi di nessuna o di far innamorare qualcuna, niente può accadere.
    "Stat rosa pristina nomine, nomina nuda tenemus"...Diceva cosi', in modo aperto e bieco, il signor Umberto Eco. Pero' non so che c'entri; io ho solo voluto dipingere una rosa.
     
  8. Sybille87 Sybille87 è offline PrincipianteMessaggi 151 Membro dal Aug 2017 #138

    Predefinito

    Peccato che la discussione sia di ben oltre due anni fa, quindi non so nemmeno se l'autrice del post sia ancora attiva sul forum, cmq ho messo un like perchè si tratta di domande che mi faccio spesso anche io, che ho appunto 30 anni.
    Non so darmi una risposta, nè so se ci sia una soluzione. Di certo è davvero scoraggiante trovare persone più grandi di me di circa 35/36 anni che mi dicono di ponderare bene le mie scelte e di trovarmi qualcuno che intorno è rimasto solo lo schifo...


    Citazione Originariamente Scritto da babi79 Visualizza Messaggio
    Vi pongo questa domanda, perché proprio oggi ne parlavo con una mia collega single e perché in passato è capitato molte volte anche a me.
    Perché al giorno d'oggi è così difficile trovare un uomo che ci ami , con cui costruire una vita insieme ed una famiglia?
    La domanda non la pongo per me, perché sono impegnata ( ma dopo anni e anni di solitudine) ma per quelle persone che conosco e che, superati i trenta ( alcuni anche i quaranta) si ritrovano soli pur essendo ragazzi e ragazze simpatici e carini. Parlando della condizione femminile ( la maschile non la conosco ma penso non sia molto diversa), un tempo non si andava troppo sul sottile. Intendo per esempio all'epoca dei nostri genitori.... si usciva, si andava a ballare, si formavano le coppie, ed era raro trovare chi a 30 anni era ancora single: a quell'età c'erano minimo uno o due marmocchi e un matrimonio alle spalle ( che spesso più di oggi era duraturo, non sempre ma quasi) .
    Oggi uomini e donne hanno più pretese.
    Una persona gentile, intelligente, simpatica, magari pure non brutta, raramente viene avvicinata da una persona dell'altro sesso. Almeno che , probabilmente, uno ci sappia particolarmente fare, sia disponibile ai flirt, abbia una cura particolare nel vestire, sia sensuale ecc
    Non so esattamente cosa ci voglia per fare colpo su di un'altra persona. Non so cosa faccia scattare la chimica. Ci sono persone particolarmente fortunate, che escono da una storia e ne iniziano facilmente quasi subito un'altra. Ci sono persone che, se pur con tutti i requisiti al posto giusto, restano single per tanto e tanto tempo. Perché questo secondo voi? Cosa hanno queste persone che manca? Semplicemente hanno avuto sfortuna?
    passerosolitario84 likes this.
     
  9. cop2o cop2o è offline Super ApprendistaMessaggi 998 Membro dal Feb 2016 #139

    Predefinito

    I tempi sono cambiati. Oggi una ragazza esce dalla discoteca ed è pronta a fare sesso con l'ultimo con il quale ha ballato. I ragazzi non vanno in discoteca per ballare ma per trovare una ragazza per fare sesso quella sera. Il sesso è il primo valore subito seguito dall'abbigliamento, dalla macchina, dai tatuaggi ecc.ecc. Le generazioni passate avevano altri valori pur non essendo insensibili al richiamo del sesso. Prova a fare domande di politica, di economia od altre cose serie ai ragazzi/e di oggi. Senti mai parlare i giovani di oggi? Non sono capaci di fare un discorso completo sia esso di moda, musica o di altre banalità. Oggi è importante esibirsi, apparire, emergere ed il grave è che tra i ragazzi/e nessuno è alla ricerca dei valori che una persona ha in se e questo forse perchè i valori si sono persi. La colpa è anche dei genitori.
     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]