Gli uomini e le donne straniere... - Pagina 5

Discussione iniziata da Dafne608 il 08-12-2020 - 100 messaggi - 6206 Visite

Like Tree78Likes
  1. Gershwin Gershwin è offline SeniorMessaggi 14,626 Membro dal Jan 2013
    Località Petorrea Del Nord - Petoria Ovest
    #41

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Minsc Visualizza Messaggio
    @Francesco oddio, migliore mi sembra un termine senza senso in questo contesto, nessuna e migliore di nessuna, ognuna ha le proprie caratteristiche
    Citazione Originariamente Scritto da francesco983 Visualizza Messaggio
    Certo che c’è chi é migliore di un altra, vale al femminile o al maschile ovviamente, dipende che parametri e che punti di vista vuoi prendere in considerazione.
    Esattamente come dice Francesco.
    Anzi, io vado ancora oltre: su alcuni parametri il maggior valore di una persona rispetto a un'altra non è nemmeno soggettivo, Minsc.
    O vuoi dirmi che l'intelligente e il ritardato, il buono e il malvagio, l'onesto e il truffatore valgono uguale? E faccio notare che a parte il primo esempio, che lì ci nasci e puoi farci poco, ho scelto apposta macrocategorie alle quali puoi SCEGLIERE di appartenere, quindi manco si può dire "poverino è nato così".

    Come ho già detto fino alla nausea mi infastidisce sempre un po' il concetto di "siamo tutti speciali", sia ontologicamente (perché se siamo tutti speciali allora nessuno è speciale, quindi è una autoevidente fallacia logica), sia per il melenso retrogusto buonista e politicamente corretto.

    On a lighter note, e un po' più IT, e anche considerando le inclinazioni personali di chi preferisce la Valchiria e chi invece la Monna Lisa, credo sia sufficiente guardare la percentuale di strafi sulla popolazione totale a Tallinn e a Lampedusa e ognuno può trarre le proprie conclusioni.


    Ducatista Fashionista!
     
  2. Gershwin Gershwin è offline SeniorMessaggi 14,626 Membro dal Jan 2013
    Località Petorrea Del Nord - Petoria Ovest
    #42

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Pitonessa Visualizza Messaggio
    una delle sue solite battute infelici, dicendo "sono civiltà inferiori alle nostre" riferendosi a certi popoli.
    Ok, allora una civiltà che va sulla luna, difende le minoranze e ci ha dato Shakespeare, Kant e Leonardo è pari grado a una che permette la poligamia, condanna a morte gli omosessuali, prende a cannonate i siti archeologici e decapita chi difende il diritto di parola, prendo atto.
    Berlin__ and Hurrem like this.
    Ducatista Fashionista!
     
  3. L'avatar di MonacoFrigido

    MonacoFrigido MonacoFrigido è offline SeniorMessaggi 12,313 Membro dal Jun 2016
    Località A nord-est rispetto a PINASO
    #43

    Predefinito

    Io tuttavia, sebbene abbia notato un'alta concentrazione di belle ragazze a Tallinn, ho preferito di gran lunga quelle di Riga.
    Le lettoni mi sono sembrate molto più simpatiche e accessibili (non si malinterpreti questo aggettivo), mentre le estoni sembravano delle dee che ti guardavano dall'alto verso il basso. Oltretutto una negoziante estone mi ha anche truffato, quella brutta s***nza.
    Gigetta89, Berlin__ and Hurrem like this.
    Then I was inspired
    now I'm sad and tired
     
  4. L'avatar di Minsc

    Minsc Minsc è offline SeniorMessaggi 8,042 Membro dal Aug 2020
    Località Italia
    #44

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Gershwin Visualizza Messaggio
    Esattamente come dice Francesco.
    Anzi, io vado ancora oltre: su alcuni parametri il maggior valore di una persona rispetto a un'altra non è nemmeno soggettivo, Minsc.
    O vuoi dirmi che l'intelligente e il ritardato, il buono e il malvagio, l'onesto e il truffatore valgono uguale? E faccio notare che a parte il primo esempio, che lì ci nasci e puoi farci poco, ho scelto apposta macrocategorie alle quali puoi SCEGLIERE di appartenere, quindi manco si può dire "poverino è nato così".

    Come ho già detto fino alla nausea mi infastidisce sempre un po' il concetto di "siamo tutti speciali", sia ontologicamente (perché se siamo tutti speciali allora nessuno è speciale, quindi è una autoevidente fallacia logica), sia per il melenso retrogusto buonista e politicamente corretto.

    On a lighter note, e un po' più IT, e anche considerando le inclinazioni personali di chi preferisce la Valchiria e chi invece la Monna Lisa, credo sia sufficiente guardare la percentuale di strafi sulla popolazione totale a Tallinn e a Lampedusa e ognuno può trarre le proprie conclusioni.
    Rispetto la vostra opinione ma non sono d'accordo. Io mi riferivo alle donne come "persone" in generale, non conta la nazionalità, l'intelligente o stupidina la trovi qui come la trovi li. Ogni uno di noi ha caratteristiche particolari. Sto considerando le donne in quanto persone non categoria tra buono\malvagio o onesto\truffatore che ripeto trovi qui come le puoi trovare li.

    Un altro esempio, la ragazza bassina la trovi in Italia ma non significa che tutte sono basse, di ragazze alte qui c'è ne sono(anche di 1,80m) , poi certo ci sono paesi dove l'altezza è in media più alta e guarda un po' anche in quei paesi ci può essere la donna bassina. Ecco in questi casi non utilizzerei la parola "migliore"; stessa cosa riguardo la donna socievole e "disponibile" non conta il paese.

    Se poi vogliamo dire che l'assassino o il ladro sono peggiori dal punto di vista morale rispetto ad una persona onesta allora certo ma è abbastanza ovvio
    Ultima modifica di Minsc; 10-12-2020 alle 11:58
     
  5. L'avatar di Baal

    Baal Baal è offline JuniorMessaggi 1,403 Membro dal Aug 2019 #45

    Predefinito

    Io, più che tra italiane e straniere, preferisco fare una distinzione tra donne occidentali e orientali. La donna orientale, secondo me, è molto più adatta alla relazione duratura.
    Il mito del gender wage gap: https://forum.amando.it/mito-gender-wage-gap-147666/
     
  6. L'avatar di francesco983

    francesco983 francesco983 è online FriendMessaggi 3,063 Membro dal Oct 2019
    Località Italia
    #46

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Hurrem Visualizza Messaggio
    Viaggiare ti permette di vivere troppo poco il paese e le persone per farti un’idea della vera realtà che c’è là, di come sono le dinamiche relazionali. A meno che non parliamo dell’aspetto puramente estetico che ripeto per me ha poco senso. Dipende troppo dai gusti, da quello che vedi intorno a te a seconda del posto in cui ti trovi, dall’età che valuti ecc.
    In linea di massima è vero, ma a queste condizioni non è possibile dire nulla, ne fare alcuna valutazione, praticamente sempre. Tranne rari casi bisognerebbe aver provato e tante volte, qualunque tipo di esperienza per poter dire se una cosa è migliore di un altra (o semplicemente se si preferisce).
    Del resto stiamo parlando di opinioni e valutazioni che non hanno alcun valore legale...
    Se io scrivo che per mia esperienza personale è meglio provarci ed eventualmente avere relazioni con una ragazza Russa rispetto ad una Italiana, ne alle prime, ne alle seconde cambia un bel nulla, ed una frase del genere non ha alcun valore, è solo un opinione.
    Quindi in fin dei conti un paio di decine di anni di tentativi ed esperienze, per quanto limitate, possono anche bastare per farsi un idea.
    Anche perchè se vai in un posto, ed anche quelle bruttine se la tirano e si pensano di essere chissà chi. vai in un altro posto e senza problemi trovi ragazze anche molto più carine decisamente più disponibili. Beh non sarà scientifico, non sarà statisticamente rilevante, ma un idea te la fai.
    Navigatore1 likes this.
     
  7. L'avatar di Berlin__

    Berlin__ Berlin__ è offline Super FriendMessaggi 5,640 Membro dal Jul 2018
    Località Italia
    #47

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Melograna Visualizza Messaggio
    Delle modelle o delle badanti?
    *Badanti di tutto il mondo, vi stimo e vi apprezzo. L'ho detto solo per infastidire Berlin. Ogni tanto se lo merita.
    la battuta è apprezzabile, ma le badanti vengono "dall' est", la maggior parte non arriva dalle repubbliche baltiche, nè tanto meno da Slovacchia o Rep.Ceca, ma da moldavia, russia, ucraina, romania, ...
    Gli altri 5 paesi (Danimarca, Norvegia, Svezia, Islanda e Olanda) sono pure mediamente più ricchi di noi, per cui certamente le badanti le importano.
     
  8. L'avatar di Rosebush

    Rosebush Rosebush è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 376 Membro dal Feb 2020 #48

    Predefinito

    Certo che non tutte le britanniche funzionano ocn lo stipendio mensile. Il mio commento era riferito al fatto che le donne del nord Europa sono considerate molto facili, in pratica la lanciano con la fionda. Non è tutto ora quello che luccica. Parlando per le Inglesi, da giovani sono parecchio allegre, ma poi si calmano e puntano alle relazioni serie. E qui arriviamo agli stessi problemi che gli uomini italiani hanno con le connazionali.

    Credo che sia più facile approcciare una donna del nord perché gli uomini del nord non sono morti di f... come lo sono gli Italiani (di peggio ci sono solo i Greci). Non è che le donne italiane pensano che ogni approccio maschile sia un tentativo di abbordaggio, è che il 90% degli approcci hanno l'abbordaggio come primo o secondo fine. Risultato: le donne non si fidano a priori. Sembra che gli uomini italiani non sappiano stare senza una donna. Ci sono molti uomini italiani che sono single e amano stare single, ma c'è una percentuale maggiore di uomini che senza sesso/donne non riescono a vivere.
    Berlin__ likes this.
     
  9. L'avatar di Hurrem

    Hurrem Hurrem è offline Super FriendMessaggi 5,579 Membro dal Aug 2017 #49

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da francesco983 Visualizza Messaggio
    Se io scrivo che per mia esperienza personale è meglio provarci ed eventualmente avere relazioni con una ragazza Russa rispetto ad una Italiana, ne alle prime, ne alle seconde cambia un bel nulla, ed una frase del genere non ha alcun valore, è solo un opinione.
    Guarda che io rispondevo a chi parlava di viaggi, non a chi parla per il proprio vissuto. Cioè se io ho viaggiato in Inghilterra varie volte non è che so una mazza delle inglesi. So molto di più perché ho amici inglesi e amici connazionali che vivono là e me ne parlano, e non per qualche settimana che ho passato là.
    Ha più senso per me che tu parli delle russe per esperienza propria e per amicizie (di lei) che conosci da anni che non chi ci va per una settimana o un mese.
    Al massimo chi viaggia può valutare la bellezza delle poche persone che ha visto durante i suoi viaggi e là dipende tutto dal caso. Ma non valutare la persona per decidere che sia migliore e peggiore (per quelle che sono le proprie esigenze).
    francesco983 and Berlin__ like this.
    Optimist: Someone who figures that taking a step backward after taking a step forward is not a disaster, it's more like a cha-cha.​
     
  10. L'avatar di francesco983

    francesco983 francesco983 è online FriendMessaggi 3,063 Membro dal Oct 2019
    Località Italia
    #50

    Predefinito

    Si concordo.
    Più che altro quando si confronta la parte relativa agli approcci, dovrebbe considerare che in genere in vacanza si è un pò tutti piu' predisposti.
    Se invece si parla di relazioni, bisogna vivere il posto.