Il video di Beppe Grillo e la violenza sulle donne

Discussione iniziata da Hannibal__Lecter il 21-04-2021 - 447 messaggi - 17875 Visite

Like Tree611Likes
  1. L'avatar di Hannibal__Lecter

    Hannibal__Lecter Hannibal__Lecter è offline FriendMessaggi 3,938 Membro dal Aug 2020 #1

    Predefinito Il video di Beppe Grillo e la violenza sulle donne

    Il desolante (uso un eufemismo) video con cui Beppe Grillo ha preso le difese del figlio, ha aperto, a mio avviso, squarci inquietanti su una mentalità diffusa.
    I fatti, credo li conosciate, sono eloquenti: il figlio di Grillo è accusato, insieme ad altri tre ragazzi, di violenza di gruppo contro una ragazza diciannovenne mentre questa era ubriaca. Loro si difendono affermando che la ragazza, appena maggiorenne, sarebbe stata consenziente: sarebbe stata d'accordo, cioè, a fare sesso di gruppo con 4 uomini. Consenso che loro ritengono valido anche se, essendo ubriaca (per di più lei sostiene di essere stata obbligata con la forza a bere) è quanto meno dubbio che possa essere stato validamente espresso.
    Ma non è importante stabilire se i 4 ragazzi siano innocenti, come afferma Grillo nel video, o colpevoli, come sostengono i magistrati dell'accusa: a questo ci penseranno i giudici che avranno, si spera, tutti gli strumenti per decidere.
    A me personalmente interessa gli argomenti usati da Grillo e, più in generale, il contesto culturale da cui sembrano provenire...
    "I 4 ragazzi sono c.o.g.l.i.o.n.i, non stupratori": si è trattato di una ragazzata innocente, insomma...
    "Perché ha aspettato 8 giorni per fare la denuncia?": la ragazza si è inventata tutto...
    Totale ignoranza della legge (voluta, paradossalmente, PROPRIO dai grillini) che estende fino ad un anno il tempo concesso per fare denuncia di violenza sessuale: PROPRIO perché le reazioni psicologiche di una ragazza violentata, per di più giovanissima, sono molto complesse e non è assolutamente facile prendere il coraggio DA SOLE per fare denuncia. Infatti l'ha fatta dopo che è tornata a casa, tra le mura amiche.
    Tra l'altro: PERCHÉ avrebbe deciso di sconvolgere la propria vita esponendosi a tutta questa umiliante esposizione mediatica? È di famiglia decisamente ricca, neanche la solita motivazione addotta in questi casi (vuole spillare soldi) ha motivo di essere.

    Queste motivazioni andavano in auge negli anni 50, quando le donne non avevano mai il coraggio di denunciare perché sapevano benissimo che, nel processo, si sarebbero trasformate da vittime in imputate: pensavamo di essercele messe alle spalle, ed invece, altro che nazifemministe imperanti, non è cambiato nulla, è rimasto tutto come era 70 anni fa...
    Un'ultima notazione: secondo l'opinione dominante, questi atteggiamenti maschilisti sono sempre stati appannaggio della cultura di destra, della destra più becera e violenta. Scopriamo adesso che sono parimenti diffusi anche a sinistra, in particolare nella sinistra più arrogante, presuntuosa, e dispensatrice di patenti di moralità.
    Colpiscono, in particolare, le reazioni anodine degli esponenti del Pd: che condannano, certo, ma in tono decisamente sommesso. Mi immagino cosa sarebbe successo se questa vicenda fosse scoppiata durante il governo Conte I, quando il pd era all'opposizione. Le dichiarazioni indignate si sarebbero sprecate...
    Ipocrisia disgustosa.
    L'unica reazione dignitosamente ferma, l'ho letta da Maria Elena Boschi, che ha, giustamente, rinfacciato a Grillo i lunghi anni di gogna mediatica che ha dovuto subire la sua famiglia per le accuse a suo padre, per la questione di Banca Etruria, tutte accuse da cui lui è stato assolto con formula piena o che sono state archiviate (cioè neanche sono state considerate degne di un processo), senza che mai sia arrivata una riga di scuse.
    IsoldaCoeurDAnge and Hurrem like this.




    "​Vorrei che potessimo parlare più a lungo, ma sto per avere un vecchio amico per cena"
     
  2. L'avatar di Soldatojoker

    Soldatojoker Soldatojoker è offline FriendMessaggi 3,087 Membro dal Nov 2019 #2

    Predefinito

    Due errori e un diritto

    (di Marco Travaglio – 21/04/2021 Il Fatto Quotidiano) – L’altroieri non ho commentato il video di Beppe Grillo che difende il figlio Ciro dall’accusa di stupro di gruppo: da padre di un ragazzo e di una ragazza, ho vissuto per anni nell’incubo che potesse accadere loro qualcosa in una serata alcolica. Quindi sì, un po’ mi sono immedesimato. Ora però molti lettori mi chiedono che ne penso. Grillo non ha sbagliato a difendere suo figlio. E fanno ribrezzo quanti, col ditino alzato, deplorano la sua rabbia: vorrei vedere loro, al suo posto. Gli errori sono altri. Primo, far intendere che la consensualità del rapporto sessuale sia dimostrata dal ritardo di 8 giorni con cui la ragazza ha sporto denuncia: a volte possono passare anche mesi, e giustamente la nuova legge del “Codice rosso” (firmata dal “suo” ministro Bonafede e dalla Bongiorno) ha raddoppiato i tempi per le querele da 6 mesi a 1 anno. Il secondo è l’assenza di una parola di vicinanza alla ragazza, che comunque, se ha denunciato, si sente vittima. Potrebbe esserlo, come pure non esserlo: alcune denunce di stupro si rivelano fondate e altre infondate.

    Sarà il gup a decidere se Ciro e i suoi tre amici vanno processati e altri giudici stabiliranno se fu stupro o no. Invece tutti parlano come se lo stupro fosse già certo, senza non dico una sentenza, ma neppure un rinvio a giudizio. E lo deducono, pensate un po’, dal fatto che Grillo ha fondato il M5S e il M5S è “giustizialista”. Sono gli stessi che ai loro compari applicano la presunzione di non colpevolezza anche dopo la condanna in Cassazione (tipo B. e Craxi) ed esultano per i vitalizi a Formigoni&C. Infilare la politica in un processo per stupro è quanto di più demenziale, anche perché Ciro Grillo non fa politica. La fa suo padre, il quale non risulta aver mai detto che si è colpevoli prima della sentenza (al V-Day elencava i parlamentari condannati in via definitiva). Chi paragona il suo video agli attacchi di B. o di altri impuniti alla magistratura non sa quel che dice. Grillo non ha detto che la Procura di Tempio Pausania è un cancro da estirpare o un covo di toghe antigrilline, né ha incaricato il suo avvocato (che fra l’altro non sta in Parlamento) di depenalizzare lo stupro di gruppo. Ha posto una domanda legittima: perché quattro presunti stupratori di gruppo sono a piede libero da 2 anni col rischio che lo rifacciano? E si è dato una spiegazione alla luce del filmato di quella notte che uno dei quattro ha sul cellulare: secondo Grillo e la moglie, insieme a successivi scambi di messaggi fra la presunta stuprata e i presunti stupratori, dimostrerebbe la consensualità. È la tesi difensiva. Noi, che il filmato e i messaggi non li abbiamo visti, non abbiamo nulla da dire sul punto. Se non che gli indagati hanno il diritto di difendersi e i loro genitori di difenderli.
    "Dato che tutti gli altri posti erano già occupati, ci siamo seduti dalla parte del torto" (B. Brecht - G. Meloni - L. Ciampolillo)
     
  3. L'avatar di Spettrale

    Spettrale Spettrale è offline MasterMessaggi 27,088 Membro dal Oct 2007
    Località dove capita
    #3

    Predefinito

    Troppo facile fare una discussione con i copia incolla 😁
    quindi passo ...anche perché Grillo non lo sopportavo prima e mi fa schifo ora .
    Amen 😤
    Pitonessa likes this.
    Accidenti a te.👄Wowsiamo tutti bugiardini..Amore Sally toccami la mano... scopiamo pure su questo divano😋👄
     
  4. L'avatar di Minsc

    Minsc Minsc è online Super FriendMessaggi 7,999 Membro dal Aug 2020
    Località Italia
    #4

    Predefinito

    Purtroppo i genitori che difendono i figli anche di fronte all'evidenza in Italia è un cancro abbastanza diffuso. Ho visto genitori difendere figli bulli, assassini, psicopatici e crudeli non mi stupisco più di nulla, spesso con la scusa "è una ragazzata" . Grillo è l'ennesimo della marmaglia. Spero arrestino quei vigliacchi che si approfittano di una ragazza tramite l'alcol. La stessa cosa i prof che rimproverano gli alunni maleducati o mettono le note e poi si ritrovano i genitori che cercano di fare a pugni o peggio. Mancanza di educazione? sicuramente ma del resto un cattivo genitore che insegnamento può dare? Ecco perché in giro ci sono tante teste di cazz
    "Nessuna causa è persa finché ci sarà un solo folle a combattere per essa"

    "Dove l'amore impera, non c'è desiderio di potere, e dove il potere predomina, manca l'amore. L'uno è l'ombra dell'altro"

    "Il progresso tecnologico è come dare un'ascia ad un pazzo criminale"

    "Il cambiamento non viene mai senza dolore"

    "Anche nei momenti bui, non possiamo rinunciare alle cose che ci rendono umani"

     
  5. L'avatar di Minsc

    Minsc Minsc è online Super FriendMessaggi 7,999 Membro dal Aug 2020
    Località Italia
    #5

    Predefinito

    Ovviamente vale per le generazioni di oggi ma anche di un tempo perché di coglion c'è ne sono di tutte le età. Ecco perché manca molto spesso il rispetto, non è stato insegnato da piccoli.
    passerosolitario84 likes this.
    "Nessuna causa è persa finché ci sarà un solo folle a combattere per essa"

    "Dove l'amore impera, non c'è desiderio di potere, e dove il potere predomina, manca l'amore. L'uno è l'ombra dell'altro"

    "Il progresso tecnologico è come dare un'ascia ad un pazzo criminale"

    "Il cambiamento non viene mai senza dolore"

    "Anche nei momenti bui, non possiamo rinunciare alle cose che ci rendono umani"

     
  6. Hafsa Hafsa è offline FriendMessaggi 3,966 Membro dal Oct 2015 #6

    Predefinito

    Personalmente sono d'accordo con l'editoriale di Travaglio, anche se penso che Grillo abbia comunque sbagliato a fare questo video che gli si ritorcerà contro (e in parte già l'ha fatto) e penso che, invece, il trattamento che sta subendo (insieme al figlio) in questi giorni è esattamente quello che lui e il suo movimento hanno riservato a chiunque (non dei loro) fosse anche solo sfiorato da una qualche inchiesta.

    Per il resto la Boschi che lo attacca (unicamente perché lo detesta, viste le vicende passate) fa ridere i polli, considerando le amicizie del suo leader, amicizie che, invece, non sembrano colpirla particolarmente.

    Citazione Originariamente Scritto da Minsc Visualizza Messaggio
    Grillo è l'ennesimo della marmaglia. Spero arrestino quei vigliacchi che si approfittano di una ragazza tramite l'alcol.
    Ma scusa, ma tu che ne sai dal divano di casa tua di come siano andate le cose?!
    La gente va sempre e solo di pancia, mai di testa, questo è il problema dell'Italia.

     
  7. IsoldaCoeurDAnge IsoldaCoeurDAnge è offline SeniorMessaggi 11,886 Membro dal Aug 2017
    Località Francia
    #7

    Predefinito

    Non conosco la vicenda ma dubito che una ragazza avesse accetato di farlo con 4 allo stesso tempo e non la diffendo perché è una ragazza,ma è logico che è stata obbligata.
    In più se fosse stata ubriaca,loro dovevano portarla a casa e non abusare di lei.
    Viviamo in una jungla,questa è la triste realtà 😐.
     
  8. L'avatar di Minsc

    Minsc Minsc è online Super FriendMessaggi 7,999 Membro dal Aug 2020
    Località Italia
    #8

    Predefinito

    Bho Hafsa ti sfugge il fatto che fosse ubriaca forse? capisci che è grave? se una donna è ubriaca ed incapace d'intendere e di volere neanche un bacio si dovrebbe dare. Poi se era consenziente neanche li denunciava. Sono dei vigliacchi
    "Nessuna causa è persa finché ci sarà un solo folle a combattere per essa"

    "Dove l'amore impera, non c'è desiderio di potere, e dove il potere predomina, manca l'amore. L'uno è l'ombra dell'altro"

    "Il progresso tecnologico è come dare un'ascia ad un pazzo criminale"

    "Il cambiamento non viene mai senza dolore"

    "Anche nei momenti bui, non possiamo rinunciare alle cose che ci rendono umani"

     
  9. L'avatar di Minsc

    Minsc Minsc è online Super FriendMessaggi 7,999 Membro dal Aug 2020
    Località Italia
    #9

    Predefinito

    Comunque a me non importa un tubo della politica o di quali fazioni si scontrano, volevo sottolineare come è grave questo comportamento da parte dei vari genitori che difendono i figli anche quando questi fanno azioni orrende come lo stupro, stupro che oserei dire quasi peggio di uccidere . Fossi stato il padre avrei preso il figlio, preso a sberle e portato a costituirsi, quando mancano i valori dei genitori stessi questi son i risultati. Trovo vergognoso lui che difende il figlio di fronte a questo fatto, come trovo vergognoso chi sminuisce lo stupro e porta la società a diventare sempre più incivile azione dopo azione anche contribuendo in questo modo.
    Ultima modifica di Minsc; 21-04-2021 alle 20:13
     
  10. L'avatar di Tony59

    Tony59 Tony59 è offline SeniorMessaggi 8,402 Membro dal Dec 2010
    Località Anywhere I can stay, I have no fear to go away. No need to mind, where people are of your own kind.
    #10

    Predefinito

    Il video che ho ascoltato, di quel tizio scapigliato (son lontani i tempi in cui mi divertiva cosi' tanto) e' della durata di due minuti scarsi. Grillo parla con una collera dissennata. L' argomento che da' non e' certo convincente: ragazzi che si divertono - gh' ho capio - inquadrati dalla telecamera con "l'oggetto" in mano - ho capito, in procinto di un atto sessuale. Da' questi dati come banalizzanti e minimizzanti.
    Si', i ragazzi si volevano divertire.
    Non sono questi dati a convincere che la ragazza fosse consenziente.

    Da parte di uomini di qualsiasi eta', fare bere una donna (di qualsiasi eta'), non dico che sia - cosi' - virile. Io.... mi sentirei un vero cialtrone alla sola idea. Potete capire cosa penso di chi lo fa. Piu' dignitoso, se pagassero qualcun' altra che, in modo consenziente, pur a titolo oneroso, sia disponibile, oltre che lecito.

    Non sono un avvocato. Non so quale sia il capo d' imputazione, in un caso come questo: stupro o abuso su un' incapace.
    Lo stato di ubriachezza, pur temporaneamente, e' un' incapacita' di intendere e volere. Se aggiungiamo il modo astuto di ubriacarla, con l' intento di abusare dopo, anche cio' credo sia imputabile.
    Per quanto riguarda il fatto che la ragazza abbia fatto denuncia dopo alcuni giorni, Grillo trova che sia significativo... ma non ho capito di cosa. Le sue opinioni possono avere un senso... la legge parla completamente in un altro. A qualcuno risulta, che in un tempo cosi ' breve, il reato sia gia' prescritto? ... Par piasser...!

    Grillo, alla tua eta' non e' tardi, nonostante, per imparare a essere un padre dignitoso e responsabile;
    tasi.

    PS Di Grillo stesso e della sua vita privata, non sono a conoscenza e non so quale sia la sua moralita'. Potrebbe darsi anche che qualcosa
    passerosolitario84 likes this.
    Ricordi di quarta ginnasio."Ad Ianiculum forte ventum erat". Qualcuno tradusse:"Al Gianicolo c' era un forte vento"....