Virus cinese.. - Pagina 227

Discussione iniziata da Spettrale il 30-01-2020 - 2332 messaggi - 164352 Visite

Like Tree1271Likes
  1. L'avatar di Bakko

    Bakko Bakko è offline Super ModeratorMessaggi 6,522 Membro dal Aug 2015 #2261

    Predefinito

    Eppoi sto virus è già diventato qualcos'altro. Sarà ormai Covid 29 almeno. Altrimenti Berlu ce lo stavamo già piangendo, anche no... Invece sta benissimo. Abbiamo perso un'occasione. Ma Salvini come sta?


     
  2. L'avatar di Spettrale

    Spettrale Spettrale è offline MasterMessaggi 26,328 Membro dal Oct 2007
    Località dove capita
    #2262

    Predefinito

    Penso che Berlusconi ..ce la faccia ..perché il covid non è più così aggressivo e mortale ..come nei mesi invernali..e cmq si sono prese le prime contromisure ..in attesa del vaccino...con altri farmaci.
    Salvini sta bene e..continua a fare il giullare ..in tutto il paese...sperando che succeda qualcosa di " grave" . ..per poter sciacallare e inveire contro il governo ...come suo costume.
    Wow
    Ricordati di... dimenticarmi.....Like??! Ma anche no!Wow
     
  3. L'avatar di trale

    trale trale è offline SeniorMessaggi 14,168 Membro dal Feb 2015 #2263

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da fausto62 Visualizza Messaggio
    ... allora ... utilizzare la mascherina al chiuso non mi sembra sto gran problema ...
    Non sembra a te. Non sembra nemmeno a me che sono nel mio studio completamente libera, che non uso mezzi pubblici, non entro nei negozi se non per 5 minuti durante i quali posso tranquillamente usare la mascherina. 8 ore di seguito, sul posto di lavoro è un inferno. E poi c'è chi è intollerante e non è giusto non tenerlo in considerazione. Chi è ipersensibile agli odori ci impazzisce con la mascherina. Teniamo conto di una cosa: se così tante persone la tengono sotto al naso o sotto al mento, col fastidio dietro alle orecchie che dà tenere la mascherina così, vorrà dire che è davvero un fastidio non minimizzabile, non credi? Viene proprio istintivo togliersela poter poter respirare. Poi vedo persone che la tengono anche se sono soli a guidare in macchina coi finestrini chiusi, evidentemente ci stanno talmente a proprio agio che a loro non da fastidio, a loro appunto.
    Io piuttosto che mettere la mascherina, in certi posti non vado proprio.
    Poi vorrei sapere una cosa: voi cambiate la mascherina ogni 4 ore? Lavate a 60° le mascherine di stoffa tutti i giorni? Le riponete in una busta sterile ogni volta che la togliete?
    Ci "sputiamo" sopra e poi la teniamo a sventolare al polso oppure la ficchiamo in tasca o in borsa.
    I virus (tutti e tra questi anche il coronavirus se sfortuna vuole) circola davanti, dietro la mascherina, nelle nostre borse, nelle nostre tasche, sopra tutti gli oggetti che tocchiamo.
    L'attenzione maniacale per il lavvaggio delle mani la possono mantenere tutto questo tempo, giusto medici e infermieri per deformazione professionale, noi tutti siamo tornati da tempo alle nostre abitudini giuste o sbagliate che siano.
    E chi è che vigila su quanto ci laviamo le mani?
    Ma aggiungo ancora una ocsa, mio marito frequenta gli ospedali regolarmente e il grado di protezione è variabile a seconda dall'ospedale e probabilmente dal dirigente: in certi ospedali nella stessa città, entra con lo scafandro e 2 mascherine una sopra sopra l'altra e in certi altri entra libero come l'aria giusto con una mascherina e passandosi un po' di gel nelle mani.
    Io all'efficacia delle maschierine non credo; è già tanto se ci credo alla loro efficacia in un ambiente ospedaliero dove c'è un grado di pulizia e attenzione nettamente maggiore. Ma se ci pensiamo in ospedale, ci si prende più facilmente le malattie, soprattutto quelle delle vie respiratorie. Quando i miei figli da piccoli sono stati ricoverati, sono sempre tornati a casa con minimo un raffreddore ... oltre al motivo del ricovero ...
    Mi sembra veramente assurdo spostare l'attenzione sulle macherine, anzi preoccupante perché se chi ci governa non ha altro di cui preoccuparsi se non le mascherine, vuol dire che siamo vermente messi male, come se fossimo nel medioevo.
    Bakko and Haydee like this.
     
  4. L'avatar di Tony59

    Tony59 Tony59 è offline Super FriendMessaggi 7,548 Membro dal Dec 2010
    Località Anywhere I can stay, I have no fear to go away. No need to mind, where people are of your own kind.
    #2264

    Predefinito

    Salvini, quando fa il pagliaccio... il giullare, e' assai probabile che stia temporeggiando in attesa di qualcosa: molto verosimilmente, che certe disposizioni a cui si deve attenere siano ufficializzate.... siano prima tradotte dal russo all' italiano...!

    Cina e Russia sono state fino ad ora, congiuntamente, la mafia del mondo, che hanno voluto piegare in tutti modi, spesso con mezzi indiretti.
    Questa ondata del covid e' la seconda, gia' prevista quando sembrava si stesse tranquillizzando la prima. Essa arriva sempre dalla Cina. Qualche altro morbo,
    in anni recenti .... era sempre originato.... in Cina.
    La guerra biologica non e' una novita'. Ce ne dava cenno il sottotenente istruttore, quand' ero ai primi mesi del servizio di leva (autunno 1982).

    Puo' essere difficile pensare che il virus sia stato artatamente creato, a scopi politici ostili. Pensare che esso abbia un' origine naturale, mi e' veramente impossibile.
    Litorale della penisola sorrentina, presso Vico Equense (NA).
     
  5. L'avatar di Bakko

    Bakko Bakko è offline Super ModeratorMessaggi 6,522 Membro dal Aug 2015 #2265

    Predefinito

    Del resto dalla Cina arrivavano persino gli spaghetti. Frutta e molti fiori sono originari della Cina. Come poteva non esserlo anche un virus? La polvere da sparo. Tutto dalla Cina. No scusate il pomodoro e il Dodo dall'America. Ah già i Dodo se li sono mangiati tutti...
     
  6. L'avatar di Spettrale

    Spettrale Spettrale è offline MasterMessaggi 26,328 Membro dal Oct 2007
    Località dove capita
    #2266

    Predefinito

    Tony@
    Confido tutto il tuo pensiero in toto 😅ma ho delle perplessità..sulla creazione del virus...voluto dai cinesi...anche se li ritengo responsabili...per averlo causato.
    Penso questo. .perché le crisi commerciali...colpiscono soprattutto la Cina ...ed ha tutto l'interesse per ..espandersi in tutto il mondo...non è un caso che hanno conosciuto un ribasso al loro PIL interno..da moltissimo tempo.
    Quindi facendo questo ragionamento...di mero guadagno...escludo a priori ...che l'abbiamo fatto ... volutamente.
    Wow
    Ricordati di... dimenticarmi.....Like??! Ma anche no!Wow
     
  7. L'avatar di Tony59

    Tony59 Tony59 è offline Super FriendMessaggi 7,548 Membro dal Dec 2010
    Località Anywhere I can stay, I have no fear to go away. No need to mind, where people are of your own kind.
    #2267

    Predefinito

    Spettrale,
    il tuo ragionamento l' ho fatto e lo faccio anch' io. Ma e' anche vero che ad autocrati, tiranni e dittatori, spesso e' sufficiente far credere al loro popolo, crescentemente teso, che tutto sia colpa degli altri. La Russia, attraverso i propri giornali, accenna sempre a 'zapad' ('l'occidente') come personificazione del nemico e del male; come certa chiesa di una volta indicava il demonio.
    E' orribile, pero', far del male al proprio popolo stesso, convincendolo che questo male provenga dal nemico che si vuole combattere..... e' istigare ulteriormente il popolo disinformato, convincerlo di queste false affermazioni, rafforzare ancor di piu' il proprio potere col pugno di ferro, sul consenso popolare.
    Quelle volte che ho letto China Daily, l' antioccidentalismo non era da meno di quello portato avanti dai russi.
    Litorale della penisola sorrentina, presso Vico Equense (NA).
     
  8. L'avatar di Tony59

    Tony59 Tony59 è offline Super FriendMessaggi 7,548 Membro dal Dec 2010
    Località Anywhere I can stay, I have no fear to go away. No need to mind, where people are of your own kind.
    #2268

    Predefinito

    L' economia, intesa come produzione e utili, in Cina non viene meno; i lavoratori hanno da sempre il ... contratto degli schiavi.
    Litorale della penisola sorrentina, presso Vico Equense (NA).
     
  9. L'avatar di Bakko

    Bakko Bakko è offline Super ModeratorMessaggi 6,522 Membro dal Aug 2015 #2269

    Predefinito

    Anche se in Cina in effetti si vive un clima da incubo, il virus è sfuggito al controllo. Non penso sia voluto. Se poi teniamo conto di come vivono, le condizioni igieniche per loro sono un optional. Io vi ho vissuto per un poco e ho uno spaccato solo mio. Quindi non vorrei generalizzare. Ma un virus così non può essere pensato da madre natura.
     
  10. L'avatar di Tristaldo

    Tristaldo Tristaldo è offline JuniorMessaggi 1,504 Membro dal Apr 2017 #2270

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da fausto62 Visualizza Messaggio
    ... ho visto un filmato in cui una scienziata cinese ammetteva di studiare vari virus tra cui questo dei pipistrelli ... ma non solo ... per cui sarà bastata una leggerezza nel maneggiare qualche provetta e zac ...
    Fausto, questo lavoro non lo fa solo quella scienziata in Cina, lo si fa in tutto il mondo. In tutto il mondo si studiano i virus in laboratorio e volendo ci sono le tecnologie per manipolarli anche, lo si fa in ogni ateneo sufficientemente attrezzato. Stando a tanto Antonio avrebbe un bel da preoccuparsi, perché l'università di Padova è uno di questi centri.

    Io personalmente trovo piuttosto impegnativo dover sospettare la fuga da un laboratorio di un virus prelevato da un pipistrello, quando i pipistrelli sono già liberi in natura di infettare qualsiasi cosa, soprattutto i cacciatori che li raccolgono. Inoltre, nei pipistrelli ci sono una settantina di specie di coronavirus (quelle isolate finora), lì pronte per dare origine ad altre potenziali zoonosi. Quando accadrà (perché accadrà ancora) so di già che saranno tutti convinti di una fuga da un laboratorio perché questo è il pensiero più comune per ogni nuova epidemia. Ne erano tutti convinti anche per l'hiv, la sars, la mers, ebola ...ecc. Nessuno se lo ricorda più? Si dimentica in fretta.

    Beh, non è che la cosa sia legata solo all'utilizzo di internet: a Torino nel 1835 vi fu un'epidemia di colera, le cronache scritte raccontano di una convinzione che si diffuse tra alcune fasce della popolazione secondo cui la malattia era volontariamente somministrata dai medici per eliminare i poveri. Questo rese più difficile il lavoro dei sanitari con le conseguenze immaginabili. La storia ci insegna inoltre che ogni epidemia del passato ha visto la caccia all'untore. La gente dimentica, ma le lapidi dei presunti untori (innocenti ovviamente) rimangono.

    Mi dovrò rassegnare al fatto che le persone la possono pensare solo così e basta (con esclusione dei microbiologi). La convinzione è ferrea e direi anche inossidabile. Tanto vale che su questo argomento io la smetta di scrivere, perché così è, cosi è sempre stato e così sarà sempre.
    Hafsa and Gigetta89 like this.
    Date parole al vostro amore se non volete che il vostro cuore si spezzi! (William Shakespeare)