Vivere con una persona Neurodiversa e con DOC. Possibile?

Discussione iniziata da Chronos il 20-05-2020 - 79 messaggi - 3249 Visite

Like Tree86Likes
  1. L'avatar di Chronos

    Chronos Chronos è offline PrincipianteMessaggi 36 Membro dal Mar 2020
    Località direi dentro di me
    #1

    Predefinito Vivere con una persona Neurodiversa e con DOC. Possibile?

    Senza scendere nei dettagli della mia esperienza, mi chiedo se qualcuno abbia mai avuto modo di condividere la propria vita affettiva (sentimentale e non), con persone caratterizzate da neurodiversità (es. Asperger) e/o con Disturbo Ossessivo Compulsivo.
    So naturalmente che non è cosa impossibile, tuttavia mi chiedo se sia possibile riuscire a instaurare un rapporto sereno e soddisfacente con persone caratterizzate da queste peculiarità oppure se al contrario si tratti di un rapporto comunque sbilanciato (nonostante gli sforzi), destinato a far soffrire la persona accanto….se si tratti di due mondi, due modi di vivere la realtà troppo diversi per potersi creare un rapporto sano e pieno.
    Grazie :-)


    trale and passerosolitario84 like this.
     
  2. L'avatar di IsoldaCoeurDAnge

    IsoldaCoeurDAnge IsoldaCoeurDAnge è offline FriendMessaggi 2,939 Membro dal Aug 2017
    Località Francia
    #2

    Predefinito

    Ho avuto un corteggiatore con sindrome di Asperger, io ho voluto dargli una chance, perché sono spesso la madre dei feriti,ho troppo l'instinto del salvatore.
    non aveva solo problemi del genere,aveva anche altri di carattere e ho lasciato stare perché si è comportato con aggressività una volta cosi forte che mi ha fatto non solo paura ,ma anche molta tristezza e desilusione,specialmente perché ci tenevo tanto a lui.
    Poi mi ha chiesto perdono,ma certi atti non si possono tolerare,anche se croce rossina,ho la mia dignità.
    Come dire,io sono spesso molto comprensiva e poi alla fine volendo salvare gli altri,finisco per pagare io i piatti rotti,non fare come me.

    Stai valutando se metterti con una persona che ha questo sindrome?
    stranita and Melite like this.
    Isot ma drue, Isot m’amie, En vos ma mort, en vos ma vie! (Gottfried von Strassbourg)
     
  3. Peterson12 Peterson12 è offline BannedMessaggi 5 Membro dal May 2020 #3

    Predefinito

    una persona con disturbi ossessivo compulsivi seri ti farebbe impazzire in un mese. non ne vale proprio la pena
    stranita likes this.
     
  4. L'avatar di trale

    trale trale è offline SeniorMessaggi 13,856 Membro dal Feb 2015 #4

    Predefinito

    Ci sto insieme da 30 anni, solo che non lo sapevo. La consapevolezza è arrivata quando hanno diagnosticato nostro figlio.
    Sono disturbi che tendono a sfumare andando avanti con l'età, si può dire che a 50 anni si diventa normali.
    Non è facile vivere con una persona così, ma c'è anche da dire che si tratta di persone speciali, che ti stupiscono sempre, non ti annoiano mai. Sono generalmente persone che ispirano simpatia. Nel mio caso ho dovuto imparare negli anni a gestire la nostra relazione per sopravvivere io. Capita che mi chiami al telefono in modo compulsivo per 6 o 7 volte di seguito perché gli prende l'ansia ... questo è uno degli esempi. Ma ripeto, con gli anni si impara, anche solo guardando gli altri. Mio marito cerca sempre di capire le altre persone, spesso mi chiede le mie impressioni perché non si fida delle sue percezioni. Nello stesso tempo però questa sua forma di ingenuità, lo ha agevolato nella vita perché ha fatto sì che si buttasse in molte esperienze senza filtri e senza le remore che altri si ponevano. Non si è mai preoccupato di essere bello o vestito alla moda, sono io adesso che gli compro le cose ... eppure ha sempre avuto molte ragazze da giovane che gli stavano dietro pur non essendo certo un Adone.
    E io stessa me ne sono innamorata quando avevo 19 anni.
     
  5. L'avatar di Soldatojoker

    Soldatojoker Soldatojoker è offline JuniorMessaggi 1,006 Membro dal Nov 2019 #5

    Predefinito

    Ma si parla di persone come Sheldon Cooper di Big bang theory o Shaun Murphy di The good doctor fino ad arrivare a un Raymond Babbitt di Rain man, o di uno un po' più "sfumato" nei comportamenti come Forrest Gump?
    fantasticonov likes this.
    Ultima modifica di Soldatojoker; 21-05-2020 alle 07:56
     
  6. L'avatar di trale

    trale trale è offline SeniorMessaggi 13,856 Membro dal Feb 2015 #6

    Predefinito

    Beh ognuno ha la sua diagnosi, a parte Forrest Gump che ha un ritardo mentale, gli altri sono tutti autistici ma i tratti ovviamente sono diversi da persona a persona. Ovviamente il cinema ne ha esasperato i comportamenti per farne dei personaggi. Il problema è che queste persone appaiono normali, hanno una intelligenza normale o anche alta ma poi hanno comportamenti del tutto inadeguati che li rendono spesso degli esclusi dal punto di vista sociale.
    L'anno scorso mio figlio di 15 anni ha invitato a casa nostra un compagno di scuola, un evento praticamente perché ha notevoli difficoltà di socializzazione, come è entrato a casa nostra il ragazzo gli ha detto "a che ora te ne vai stasera? Così mi regolo" ... ma ne potrei raccontare all'inifinito.
     
  7. L'avatar di Soldatojoker

    Soldatojoker Soldatojoker è offline JuniorMessaggi 1,006 Membro dal Nov 2019 #7

    Predefinito

    Beh Trale, i miei erano esempi noti per capire di che livello stesse parlando Chronos.
    Perché a questo punto, dopo l'esempio riguardante tuo figlio, mi hai fatto venire in mente i cosiddetti "gaffeur". Si potrebbe immaginare che un gaffeur come Mike Bongiorno avesse la sindrome di Asperger???

    Insomma Chronos, il tuo tipo conta gli stuzzicadenti o ti dice che gli sei caduta sull'uccello???
    I morti sanno soltanto una cosa: che è meglio essere vivi. (Soldato Joker, quello vero)
     
  8. L'avatar di Regolarefollia

    Regolarefollia Regolarefollia è offline Super FriendMessaggi 5,351 Membro dal Jun 2015
    Località Deep north east
    #8

    Predefinito

    Dipende dalla neurodiversità, da quanti e quali tratti lo caratterizzano, dal fatto che abbia beneficiato o meno di un programma cognitivo comportamentale, dalla eventuale terapia farmacologica... potrei andar avanti all'infinito perché ognuna delle variabili incide sulla capacità di gestire una relazione stabile. Condivido quanto detto da trale riferito agli aspie, serve volontà per apprendere il loro sguardo sul mondo ma ci troverai bellezza, innocenza ed ironia. Devi però essere consapevole che il rapporto lo tieni in piedi tu.
    ventodestate88 and Hafsa like this.
     
  9. L'avatar di trale

    trale trale è offline SeniorMessaggi 13,856 Membro dal Feb 2015 #9

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Soldatojoker Visualizza Messaggio
    Perché a questo punto, dopo l'esempio riguardante tuo figlio, mi hai fatto venire in mente i cosiddetti "gaffeur". Si potrebbe immaginare che un gaffeur come Mike Bongiorno avesse la sindrome di Asperger???
    Ti dico ciò che mi disse la neuropsichiatra a questo proposito. Lo spettro autistico è appunto uno spettro, non c'è una linea netta di confine tra chi è normale e chi è autistico. Lei mi fece un paragone: prendiamo una famiglia di persone molto alte la cui mamma è alta 1,85, il papà 1,95 . Sono molto alti ma normali, possono usare il letto dell'ikea che è 2 metri, passano dalle porte che sono 2,10. Hanno un figlio che da grande diventa 2,15 ... questo figlio anziché essere molto alto, risulta anormale perché avrà bisogno di un letto su misura, non passerà dalle porte se non abbassandosi, eppure ci saranno persone alte 2,05 che saranno considerate normali.
    Sicuramente l'autrice del topic fa riferimento ad un Asperger, perché lo dice proprio. Poi questa sindrome, siccome colpisce determinate aree ben precise del cervello che regolano altre funzioni, si porta dietro tutta una serie di altre difficoltà più o meno evidenti a seconda di chi colpisce che sono appunto disturbi ossessivo compulsivi, difficoltà nell'organizzazione della propria vita, del proprio lavoro, disgrafia, deficit dell'attenzione, difficoltà a filtrare le priorità ad esempio per cui capita che queste persone abbiano una attenzione maniacale ai particolari e si perdano la visione d'insieme delle cose. Magari hanno una memoria incredibile per i particolari, io se perdo qualcosa in casa, basta che chiedo a mio figlio se l'ha vista da quanche parte e dopo un po' me la porta.
    Soldatojoker likes this.
     
  10. luca9028 luca9028 è online JuniorMessaggi 1,847 Membro dal Apr 2020 #10

    Predefinito

    Trale piacere di conoscerti..devi essere una bella persona..con stima..👍
     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]